Now TV di Sky: cos’è, come funziona, prezzi e abbonamenti

Sky si appresta a rimodulare l’offerta della sua Internet TV, Sky Online, pensata per chi vuole accedere alla proposta della piattaforma satellitare ma non vuole sottostare ai vincoli imposti da un abbonamento come il rinnovo automatico. Secondo quanto riportano diversi media online, dalla prossima estate arriverà anche in Italia Sky Now TV, pensata per offrire più contenuti pay a prezzi più bassi. Una mossa per cercare di bloccare la diffusione di Netflix.

Sky Online si prepara a diventare Sky Now TV

Sky Online, la TV via Internet di Murdoch, diventa Now TV dalla prossima estate. Vogliamo quindi indicarvi cos’è Sky Now TV, il nuovo nome che sarà dato alla piattaforma.

Tutti quelli che già oggi accedono all’offerta via streaming di Santa Giulia attraverso il piccolo box o tramite le app potranno continuare a farlo, ma assisteranno a piccole modifiche per quanto riguarda la grafica e l’interfaccia. Il punto di accesso resterà invece sempre lo stesso.

Per conoscere maggiori informazioni sulle tariffe attualmente in vigore puoi premere sul pulsante verde qui sotto:

Scopri Now TV »

Sky Now TV – Le novità in arrivo

Sky procede a passo spedito con l’obiettivo di rendere l’offerta uniforme in ambito europeo. Il primo cambiamento riguarderà Sky Online, la TV via Internet di Sky, che sta per essere rilanciata in una veste rinnovata con il nome di Sky Now TV, la stesso appellativo utilizzato in Inghilterra. Al momento le caratteristiche e le tempistiche non sono state ancora annunciate ufficialmente, ma secondo quanto indicato da diverse testate online sembra che la novità possa entrare in vigore definitivamente a partire dalla prossima estate. Il periodo migliore sembra possa essere giugno o luglio, l’ideale per lanciare una proposta rivoluzionata che inevitabilmente comprenderà anche la Serie A (visibile completamente solo sulla piattaforma satellitare).

Attraverso un paragone tra la proposta di Sky Now TV attualmente attiva in Inghilterra e le indiscrezioni circolate in questi giorni è possibile capire cosa ci attende nei prossimi mesi. La novità principale riguarderà l’introduzione dell’alta definizione, finora assente nei servizi in streaming forniti dalla piattaforma di Murdoch. A breve dovrebbe inoltre arrivare in commercio il nuovo set-top box: si tratta del Now TV Smart Box, da poco disponibile nel Regno Unito e basato sull’hardware del Roku 4, quindi in grado di supportare la visione dei programmi in Ultra HD.

Non è finita qui. Sky starebbe pensando anche di rimodulare il listino dando la possibilità di guardare più contenuti pay, ma a prezzi più bassi. Una delle ipotesi attualmente sul tavolo riguarda la divisione di Intrattenimento e Serie TV, finora disponibili in un unico ticket al costo di 9,90 euro al mese. Ogni utente potrebbe quindi scegliere liberamente se aderire al pacchetto comprendente programmi come “Masterchef”, “X Factor” e “Italia’s got talent” o all’opzione che consente invece di vedere titoli interessanti come “The Walking Dead”, “House of Cards” e “Le regole del delitto perfetto”.

Scegli l’offerta più adatta

Questo permetterà così di mettere a disposizione degli utenti a partire dal 2017 soluzioni per tutti i gusti con tre diversi livelli di offerta:

  • Sky Now TV, visibile in streaming con prezzi più contenuti;
  • la tradizionale proposta satellitare di Sky con novità di ogni genere in palinsesto in ogni periodo dell’anno;
  • Sky Q, con tutte le funzionalità aggiuntive e la possibilità di apprezzare la visione dei programmi in Ultra HD.

Adesso sapete bene cos’è Sky Now TV e quali sono i cambiamenti che saranno introdotti a breve da questo servizio. Chi invece preferisce accedere a Sky attraverso parabola e decoder potrà continuare a farlo. Non ti resta che premere sul pulsante verde qui sotto per essere costantemente aggiornato  su pacchetti e tariffe disponibili:

Vai ai pacchetti Sky »

Commenti Facebook: