Che cos’è e-shopping?

Al fine di incentivare gli acquisti a distanza, arricchendo le possibilità in capo ai consumatori di poter ritirare il frutto dello shopping secondo le proprie esigenze individuali, sempre più negozi e distributori hanno aperto all’e-shopping con ritiro del pacco presso punti di smistamento sul territorio. Ma come funziona?

Come funziona l'e-shopping con ritiro del pacco... al bar
Come funziona l'e-shopping con ritiro del pacco... al bar

L’e-shopping in tal modo declinato non si discosta di molto dall’orientamento “comune” dello shopping online. Pertanto, il consumatore può serenamente collegarsi al web con la propria rete ADSL casa, effettuare la propria transazione di acquisto nel proprio portale di commercio elettronico preferito inserendo i prodotti prescelti nel carrello elettronico e, in ultima istanza, procedendo a selezionare la metodologia di pagamento che ritiene essere più conveniente.

Le differenze con l’e-shopping ordinario si rivelano tuttavia nella fase di consegna. Il pacco ordinato non si attende infatti a casa, ma si ritira presso un centro di smistamento a portata di mano, dove sarà possibile recarsi in orari flessibili, senza il rischio che il pacco si smarrisca o non venga consegnato a causa dell’assenza all’interno dell’abitazione o dell’ufficio.

Confronta offerte ADSL

Le alternative oggi a disposizione sono invero piuttosto numerose. La rete di Pronto Pacco – il servizio online a pagamento che ritira i pacchi al posto dell’acquirente, e li lascia in specifici depositi (dai negozi ai bar) con orari particolarmente estesi – è infatti in continua espansione, ed è altresì riuscita a creare delle ottime sinergie con le poste private e con esercenti commerciali che, in apparenza, nulla hanno a che fare con tale sistema di distribuzione (dalle gelaterie alle pasticcerie).

Tra i precursori di tale modalità di consegna anche Tnt, che già nel 2014 ha lanciato un servizio di circa 400 distributori automatici (chiamati Locker) che permettono il ritiro e la consegna di merci e di documenti 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. In aggiunta, una seconda rete di più di 1.200 Tnt Point presenti in 740 città italiane presso negozi, cartolerie, tabaccherie, giornalai e tanto altro ancora.

Il servizio di Tnt – chiamato Proximity – avvisa inoltre il cliente con un SMS o con un’email che contiene il codice per il ritiro. Al consumatore sarà richiesto solo di recarsi nell’orario maggiormente gradito, e mettere le mani sul frutto della propria operazione di acquisto online.
Migliori offerte per l’Internet mobile

Commenti Facebook: