Cellulari WiFi sempre più diffusi

Cellulari wifi sempre più diffusi a grazie all’abbassamento dei prezzi e al maggiore utilizzo di Internet in mobilità.

Il cellulare WiFi, fino a qualche anno fa era un lusso accessibile a coloro che acquistavano uno smartphone o un cellulare di fascia alta.


La motivazione di questa scelta commerciale probabilmente è stata spinta dagli operatori per favorire il più possibile l’utilizzo di connessioni dati in mobilità.
Con il boom di utilizzo di applicazioni web tramite il cellulare, anche la possibilità di connettersi in modalità Wireless, sfruttando la connessione di casa o dell’ufficio, è diventata una caratteristica quasi imprescindibile per chi acquista un nuovo dispositivo.

Le previsioni indicano che per la fine del 2010 quasi il 70% degli smartphone saranno equipaggiati con l’antenna WiFi e un dispositivo su tre venduto sul mercato disporrà di questa tecnologia.

La WiFi Alliance, il consorzio che sviluppa la tecnologia WiFi, ha dichiarato che prima della fine del 2010 saranno messi in commercio dispositivi abilitati a connettersi in WiFi attraverso lo standard wireless 802.11n.
Le performance non saranno comparabili a quelle di una connessione attivabile da computer, ma sicuramente ci sarà un grande miglioramento sia in termini di ricezione del segnale sia in termini di velocità di navigazione.

ifi sempre più diffusi a grazie all’abbassamento dei prezzi e al maggiore utilizzo di Internet in mobilità.

Il cellulare WiFi, fino a qualche anno fa era un lusso accessibile a coloro che acquistavano uno smartphone o un cellulare di fascia alta.


La motivazione di questa scelta commerciale probabilmente è stata spinta dagli operatori per favorire il più possibile l’utilizzo di connessioni dati in mobilità.
Con il boom di utilizzo di applicazioni web tramite il cellulare, anche la possibilità di connettersi in modalità Wireless, sfruttando la connessione di casa o dell’ufficio, è diventata una caratteristica quasi imprescindibile per chi acquista un nuovo dispositivo.

Le previsioni indicano che per la fine del 2010 quasi il 70% degli smartphone saranno equipaggiati con l’antenna WiFi e un dispositivo su tre venduto sul mercato disporrà di questa tecnologia.

La WiFi Alliance, il consorzio che sviluppa la tecnologia WiFi, ha dichiarato che prima della fine del 2010 saranno messi in commercio dispositivi abilitati a connettersi in WiFi attraverso lo standard wireless 802.11n.
Le performance non saranno comparabili a quelle di una connessione attivabile da computer, ma sicuramente ci sarà un grande miglioramento sia in termini di ricezione del segnale sia in termini di velocità di navigazione.

Commenti Facebook: