Cassa integrazione in calo dell’1,4% nel 2013

Nel corso del 2013 le forme di cassa integrazione hanno generato un numero di ore autorizzate pari a 1.075,8 milioni di unità, in calo dell’1,36% rispetto a quanto era stato riscontrato nell’anno precedente, quando le ore di cassa integrazione furono 1.090,6 milioni.

Cala lievemente il numero delle ore in cassa integrazione
Cala lievemente il numero delle ore in cassa integrazione

Nel solo mese di dicembre 2013, afferma l’Inps in un comunicato odierno, sono state autorizzate 85,9 milioni di ore di cassa integrazione, tra interventi ordinari, straordinari e in deroga. Rispetto a dicembre 2012, quando invece le ore autorizzate furono pari a 86,5 milioni di unità, si registra un decremento dello 0,7%, prevalentemente attribuibile al calo della cassa straordinario in deroga. Di contro, la cassa ordinaria è cresciuta su base annua del 2,37%, mentre quella straordinaria ha subito un balzo del 14,64%.

Scopri i conti più convenienti»

Ancora, per quanto attiene le domande di Aspi e mini Aspi, l’Inps afferma come nel corso dell’ultimo mese oggetto di monitoraggio (per il momento, novembre 2013), sarebbero state presentate 130.795 domande di Aspi, 45.844 domande di mini Aspi e 556 domande di disoccupazione tra ordinaria e speciale edile. Nello stesso mese sono inoltre state inoltrate 9.027 domande di mobilità, mentre quelle di disoccupazione ordinaria ai lavoratori sospesi sono state 82.

Complessivamente, le domande presentate nei primi undici mesi del 2013 sono state 1.949.570, in incremento del 32,5% rispetto a quelle dello stesso periodo dell’anno precedente.

Commenti Facebook: