Carte prepagate con IBAN: le offerte di gennaio 2021

Una carta prepagata è una tipologia di carta di pagamento molto apprezzata dagli utenti che sono soliti fare tanti acquisti online in relazione alla loro sicurezza: le carte prepagate con IBAN offrono delle funzionalità in più, come per esempio quella di poter effettuare e ricevere bonifici. Vediamo di seguito alcune delle migliori soluzioni disponibili a gennaio 2021. 

Carte prepagate con IBAN: le offerte di gennaio 2021

Le carte prepagate con IBAN si differenziano dalle carte di debito e dalla carte di credito per diversi motivi: non sono necessariamente associate a un conto, come accade invece per le carte di debito, e non sono dotate di un plafond come le carte di credito.

La loro denominazione permette di definire bene di cosa si tratta, ovvero di uno strumento di pagamento che può essere utilizzato alla stregua di tutti gli altri servizi esistenti, e che può essere ricaricato unicamente dell’importo desiderato quando è necessario. 

Le carte prepagate possono essere dotate di IBAN e essere utilizzate non solo per effettuare e ricevere bonifici, ma permettono anche, per esempio, di poter accreditare lo stipendio o la pensione. Quali sono le migliori carte prepagate con IBAN disponibili a gennaio 2021? Abbiamo utilizzato il comparatore di carte di SOStariffe.it per provare a dare una risposta. 

Confronta le migliori carte di pagamento disponibili online »

Come funziona il comparatore di carte di SOStariffe.it

Per accedere al comparatore di carte di SOStariffe.it, si dovrà cliccare su Carte, disponibile alla voce del menu di navigazione Conti e Carte. Si potrà scegliere di confrontare:

  • le carte business;
  • le carte personali;
  • le carte giovani. 

Cliccando su carte personali, sarà disponibile una serie di filtri, i quali permetteranno di selezionare diverse tipologie di carte di pagamento, tra le quali le carte prepagate o ricaricabili. 

Selezionando dunque la voce Carta ricaricabile e cliccando in seguito su Confronta tariffe si potranno confrontare i risultati disponibili. In alternativa, sarà possibile cliccare su Carta conto con IBAN, che è leggermente diversa dalla semplice carta prepagata con IBAN in quanto è a tutti gli effetti simile a un conto corrente. 

Le carte prepagate individuate con il comparatore di SOStariffe.it sono:

  • la carta prepagata MasterCard di ING;
  • la carta Tinaba. 

Carta prepagata MasterCard di ING

La carta prepagata MasterCard di ING è una delle soluzioni proposte da ING Direct: si tratta di una carta virtuale che può essere richiesta online, per la quale non sarà necessario pagare alcun canone mensile. 

Si potrà scegliere l’importo disponibile sulla carta e, volendo, la si potrà anche trasformare in una carta fisica, facendone richiesta. Per ottenere questa tipologia di carta, però, si dovrà essere titolari di un Conto Corrente Arancio residente in Italia

Per avere maggiori informazioni in merito, si consiglia di cliccare sul link che trovi qui sotto. 

Scopri la carta prepagata MasterCard di ING »

Per quanto riguarda i costi e le condizioni della carta, si potrà fare riferimento a quanto indicato nella tabella che segue. 

Servizio Costo previsto – Limite
Limite di spesa 4.500 euro al mese
Servizio di SMS alert 50 centesimi al mese, ma solo su richiesta
estratto conto online gratuito
estratto conto cartaceo 5 euro
commissioni di prelievo in Italia pari al 2%, costo di 2 euro
commissioni di prelievo all’estero pari al 2%, costo di 2 euro
limite massimo di prelievo al giorno 500 euro

Carta Tinaba

Il comparatore di carte di SOStariffe.it consiglia, a gennaio 2021, anche la carta prepagata con IBAN proposta da Tinaba, che potrà essere utilizzata tramite l’applicazione Tinaba. 

Si tratta di una carta di pagamento che consente i pagamenti contactless, ma anche quelli con Google Pay e Samsung Pay. La carta è, inoltre, abilitata agli acquisti online. Per saperne di più, si consiglia di cliccare sul link presente qui sotto. 

Scopri di più sulla carta Tinaba »

La carta Tinaba non prevede il pagamento del canone mensile, né costi di gestione. Per quanto riguarda i costi da sostenere, si pagheranno 2 euro sia per i prelievi in Italia sia per quelli all’estero. 

La carta ha un limite di spesa mensile di 12.500 euro e un limite di prelievo massimo giornaliero di 250 euro. L’estratto conto online e il servizio di SMS alert sono gratuiti. 

Le carte conto con IBAN

Oltre alle carte prepagate con IBAN, il comparatore di carte di SOStariffe.it ha permesso di confrontare anche alcuni carte conto con IBAN, fra le quali sono state individuate la carta N26, la carta N26 Metal e la carta EasyPlus di Crédit Agricole. 

La carta N26 è una carta di pagamento con IBAN italiano e canone annuo gratuito, la quale prevede prelievi gratuiti in tutta la zona euro e la gestione tramite l’applicazione dedicata. La carta si caratterizza anche per la gratuità delle commissioni sui prelievi, sia in Italia, sia all’estero, e del servizio di SMS alert. 

Per quanto riguarda i limiti di spesa:

  • il limite massimo mensile è di 5.000 euro;
  • il limite massimo di prelievo è di 2.500 euro. 

Per saperne di più, si consiglia di cliccare sul link in basso. 

Scopri di più sulla carta N26 »

N26 Metal è una carta con la quale si potrà avere accesso a diversi vantaggi, come per esempio:

  • un anno di Amazon Prime Video;
  • il 10% di cashback per i soggiorni prenotati su Booking.com;
  • fino a 150 euro grazie al programma che permette di invitare i propri amici a utilizzare questa tipologia di carta. 

Anche in questo caso saranno gratuite le commissioni sui prelievi, sia in Italia, sia all’estero. Il limite di spesa mensile sarà pari a 20.000 euro, mentre il limite di prelievo massimo sarà di 5.000 euro.  

Per saperne di più, si consiglia di cliccare sul link in basso. 

Scopri di più sulla carta N26 Metal »

EasyPlus è una carta conto con IBAN proposta da Crédit Agricole: a differenza delle altre carte illustrate fin qui, prevede un costo annuo pari a 24 euro. La carta permette di pagare online e in modalità contactless collegandola a Apple Pay e a Google Pay. 

Trattandosi di una carta per la quale è previsto un canone, non stupisce il fatto che non ci sia alcun limite massimo di prelievo né alcun limite di spesa. Il servizio di SMS alert e l’estratto conto online sono gratuiti, mentre l’estratto conto cartaceo ha un costo di 85 centesimi. 

Per saperne di più, si consiglia di cliccare sul link in basso. 

Scopri di più sulla carta EasyPlus »

Perché scegliere una carta prepagata con IBAN

Le carte prepagate con IBAN sono strumento di pagamento di facile gestione, che non prevedono generalmente costi di apertura, chiusura o mantenimento e sui quali si possono caricare dei soldi soltanto quando è necessario. 

Questo elemento rappresenta una dei vantaggi principali di una carta prepagata con IBAN, in quanto le rende strumenti estremamente sicuri, soprattutto agli occhi di tutte quelle persone che non si fidano di fare acquisti online perché hanno paura di subire il furto dei dati associati alle proprie carte. 

Nel caso di una carta prepagata, non essendo generalmente associata a un conto se non per motivi legati al trasferimento di denaro, non si dovrà avere il timore che qualcuno possa accedere indebitamente ai propri soldi. 

Ai vantaggi citati si unisce anche il fatto che anche le carte prepagate con IBAN danno la possibilità di poter partecipare al cashback di Stato e di poter ricevere il 10% delle transazioni effettuate nel periodo di durata nel programma. 

Commenti Facebook: