Carte di credito virtuali: le offerte di Novembre 2021

Queste carte di credito sono dei prodotti usa e getta e sono molto comodi per poter fare gli acquisti online in sicurezza. Puoi usare le carte virtuali scaricando nel wallet, puoi associarle alle app di pagamento o usare i codici per completare i pagamenti online. In questa guida trovi le informazioni sulle carte virtuali e sulle migliori offerte per attivare questi strumenti elettronici.

Carte di credito virtuali: le offerte di Novembre 2021

Non ti fidi ad usare le carte tradizionali sui siti online? O hai dimenticato la carta a casa? Hai un’alternativa. Puoi attivare delle particolari carte di credito virtuali,  serve solo essere registrati all’app della banca o dell’emittente e avere il tuo smartphone a portata di mano. Il vantaggio offerto da queste soluzioni è che non sono carte direttamente collegate ai tuoi conti e quindi non sarà possibile rubarne i dati, inoltre se anche se succedesse i fondi di questi prodotti sono limitati.

Per generare la tua carta devi comunque avere un conto corrente a cui abbinare l’attivazione del prodotto e poi devi aver compiuto almeno 18 anni e avere una residenza o un domicilio in Italia. Quando ti troverai a dover scegliere quale tipo di carta vuoi generare con la tua app potrai scegliere tra due tipologie:

  • carte usa e getta
  • carte di credito immateriali

Questi prodotti sono in tutto e per tutto uguali alle carte fisiche, la banca ti fornisce infatti le 16 cifre per fare gli acquisti e il CVV se devi concludere una transazione online. Oppure puoi anche produrre una carta con cui pagare via POS, dovrai solo avvicinare lo smartphone al dispositivo che la leggera come con le normali carte contactless.

Le carte usa e getta sono come delle prepagate, dopo averle generate e averne stabilito l’importo potrai usarle fino a che non termini il credito. Le altre carte invece sono delle carte per cui puoi impostare le date di scadenza e puoi anche disattivarle e attivarle quando vuoi tramite l’app. Queste carte non sono disponibili con tutti gli istituti di credito, ma potresti anche richiederli direttamente agli emittenti.

Carte virtuali, come funzionano

Dal menu Carte del tuo servizio di Internet banking o di Mobile banking puoi attivare le carte di credito virtuali dal tasto Gestione Carte. Quando generi questi prodotti la banca può permetterti di impostare dei limiti personali per le tue spese e richiedere i PIN. Quando generi la carta il nome dell’intestatario dovrà corrispondere per forza a quello del proprietario del conto corrente.

I sistemi di protezione dei tuoi dati sono uguali sia per le carte virtuali che per quelle fisiche. Il 3DSecure code è una chiave di sicurezza che serve per tutelarti dalle frodi digitali. C’è poi la doppia autenticazione, questo sistema prevede che per ogni operazione vengano inserite due password. Una è il 3DSecure e l’altro è un codice usa e getta che ti viene inviato via SMS sul cellulare.

Per quanto riguarda il modo di utilizzare le carte, le regole sono comuni a quelle degli strumenti di pagamento elettronici tradizionali. Se paghi nei negozi dovrai avvicinare il tuo smartphone al POS e se l’importo da pagare e è superiore a 25 euro dovrai inserire in PIN di 5 o 4 cifre. Quando invece usi le carte online dovrai semplicemente indicare i codici e le informazioni su intestatari e scadenza, dovrai poi dare il codice 3D e poi l’OTP.

Non tutti gli emittenti concedono il servizio di anticipo contanti o la rateizzazione dei pagamenti ai clienti che hanno le carte virtuali.

Scopri le carte virtuali più adatte a te »

Le migliori carte di credito virtuali di Novembre

Le carte virtuali sono sempre più richieste dai clienti, sono comode, flessibili e garantiscono una maggiore protezione dei tuoi dati e del conto. Ecco quali sono le migliori carte di credito di questo tipo che puoi attivare a Novembre e quali sono i servizi che ti offrono:

  • Gold Card
  • N26
  • Hype
  • Dots
  • CiviBank

1. Gold Card

In alcuni casi le carte virtuali sono richieste dagli utenti per i propri viaggi, lo si fa se si ha paura di perdere o dimenticare la carta o che la possano rubare. Una soluzione che offre un servizio molto comodo in questi casi è la Gold Card che possono attivare i clienti di Intesa SanPaolo.

La carta si attiva online ed è a zero spese per il primo anno. L’impostazione che potrà rivelarsi utile per i tuoi soggiorni all’estero è un servizio di geolocalizzazione che ti permetterà di limitare l’uso della carta nella sola area geografica da te preferita. Come per le carte tradizionali, anche con le virtuali puoi attivare gli alert via SMS o mail.

La comodità è che puoi attivare la carte e usarla in pochi minuti e hai anche un plafond molto elevato, ovviamente la disponibilità di spesa dipenderà dal tuo profilo. Quando avrai generato la carta la vedrai direttamente nell’app di Intesa SanPaolo, il wallet XME, ma potrai anche abbinarla ad altri servizi di pagamento come PayPal, Samsung Pay o Apple Pay, ecc…

2. N26

Questa seconda alternativa te la offre la carta conto di N26, con la sottoscrizione e l’attivazione dei conti Standard o Smart non riceverai infatti la carta fisica ma solo quella virtuale. Se vorrai anche la carta Mastercard fisica dovrai pagare 10 euro per l’emissione. Con questa banca l’intera gestione delle carte e delle operazioni sono legate all’app di N26, la banca infatti non ha filiali e tutti i servizi sono digitali.

Anche la procedura di apertura del conto dipende dalla tua registrazione sul sito e dall’associazione dello smartphone all’app. Come prova dell’identità dell’intestatario l’istituto chiede un selfie con il proprio documento di identità. Per aumentare la sicurezza dei tuoi dati e delle tue operazioni puoi attivare, oltre al PIN e ai codici, anche il riconoscimento e lo sblocco biometrico (con impronta digitale o riconoscimento facciale).

Se non hai la carta dove trovi i codici per acquistare online? La banca ha previsto questa eventualità e potrai recuperare le informazioni necessarie semplicemente collegandoti al tuo profilo e selezionando il menu Carte. Per visualizzare il codice completo di 16 cifre e il CCV ti verrà richiesto il PIN.

Con N26 inoltre potrai usare la tua carta anche per prelevare, questo è un servizio che in pochi ti garantiscono. Ti basterà avere con te lo smartphone e accedere alla tua carta in uno dei supermercati o dei negozi che ha aderito al programma CASH26, questo è un servizio che ti permette sia di depositare che di prelevare alle casse.  L’elenco delle attività che hanno attivato CASH 26 lo trovi sull’app della banca.

Puoi richiedere maggiori informazioni sulle carte virtuali N26 cliccando qui in basso.

Attiva N26 »

3. Hype

Se non hai un conto corrente le prossime due soluzioni fanno al caso tuo. La prima è la carta HYPE, questo emittente ti permette di attivare le sue carte con IBAN sia nella solo versione digitale che in quella fisica. Con questa soluzione potrai avere il 10% di cashback sui tuoi acquisti, si tratta di un incentivo per i nuovi clienti.

Le funzioni attive con questa carta sono:

  • bonifici
  • invio denaro ad altri Hyper
  • pagare con Google Pay o con Apple Pay
  • monitorare entrate ed uscite dall’app
  • prelievi senza commissioni

Per chi richiede sia la carta virtuale che quella fisica i codici, il CVV e la scadenza sono differenti. La carta fisica ti sarà consegnata 14 giorni dopo la tua domanda.

Scopri di più su Hype »

4. DOTS

Un’altra prepagata con IBAN è la carta che ti propone DOTS, con questo emittente puoi scegliere se attivare la carta gratuita First o la TOP (4,95 euro al mese). La First puoi richiederla se hai dai 12 anni in su, mentre per accedere ai servizi TOP devi aver compiuto almeno 18 anni.

Queste carte ti offrono dei servizi via app che ti aiutano a risparmiare e a gestire meglio le tue spese. La funzione Salvadanaio per esempio ti aiuta a mettere da parte gli spiccioli quando fai le tue spese.  Con Saldo Saggio invece hai la possibilità di stimare le tue spese mensili e di calcolare quanto puoi spendere eliminando dal saldo i tuoi costi fissi.

Il limite di spesa con le carte First è di 2.500 euro al mese, mentre con le TOP puoi arrivare fino a 5.000 euro al mese. Per i Dotter TOP è anche disponibile il servizio di accredito dello stipendio.

Attiva DOTS »

5. Carta virtuale CiviBank

Con CiviBank puoi attivare la carta virtuale YAP, è una carta senza canone e puoi usarla dall’app online o nei negozi pagando con lo smartphone. Quando scarichi l’app di CiviBank ricevi un bonus da 10 euro da spendere come vuoi, poi per ogni amico che inviti ad attivare la carta potrai accumulare gift card di Amazon (il valore massimo è 100 euro).

Con YAP potrai effettuare bonifici e prelevare, pagare i tuoi acquisti in sicurezza. La carta è un prodotto Nexi e fa parte del circuito Mastercard. Puoi attivarla se hai più di 12 anni e la potrai avere anche senza un conto corrente attivo.

Scopri le carte CiviBank »

Commenti Facebook: