Carte di credito virtuali: le offerte di Gennaio 2022

Le carte di credito virtuali sono degli strumenti di pagamento usa e getta o con scadenza, puoi selezionare tu la tipologia di carta che vuoi attivare. Questi prodotti possono essere generati anche dalle app collegate al tuo conto corrente, la procedura è molto semplice e sicura. Ecco quali sono le migliori carte di credito virtuali tra le quali puoi scegliere e come funzionano questi prodotti

Carte di credito virtuali: le offerte di Gennaio 2022

Il requisito indispensabile per poter utilizzare le carte di credito virtuali è registrare il proprio profilo sull’app della banca o delle emittente. Ma cos’è una carta virtuale? Se non hai mai usato questi prodotti magari immagini che si tratti di qualche strano servizio, in realtà si tratta in tutto e per tutto dell’equivalente digitale delle comuni carte fisiche. La differenza è che se attivi una carta digitale non avrai materialmente l’oggetto plastificato e con i numeri del codice e i dati personali a rilievo.

Potrai leggere il codice di sicurezza della carta, la data di scadenza e le 16 cifre dell’identificativo tramite l’app. Le carte saranno valide sia per i tuoi pagamenti su siti che via POS (ti basterà accostare il telefono al dispositivo di lettura contactless). Quando generi la tua carta virtuale hai la possibilità di scegliere tra due opzioni:

  • usa e getta
  • a scadenza

Le carte usa e getta sono come delle prepagate che potrai usare una sola volta o entro la scadenza che decidi importare per quel prodotto. Le carte di credito virtuali possono però anche essere una replica digitale della tua carta, ed in questo caso avranno un plafond o potrai ricaricarle quante volte vorrai.

Non ti fidi ad usare le carte tradizionali sui siti online? O hai dimenticato la carta a casa? Hai un’alternativa. Puoi attivare delle particolari carte di credito virtuali,  serve solo essere registrati all’app della banca o dell’emittente e avere il tuo smartphone a portata di mano. Il vantaggio offerto da queste soluzioni è che non sono carte direttamente collegate ai tuoi conti e quindi non sarà possibile rubarne i dati, inoltre se anche se succedesse i fondi di questi prodotti sono limitati.

Per generare la tua carta devi comunque avere un conto corrente a cui abbinare l’attivazione del prodotto e poi devi aver compiuto almeno 18 anni e avere una residenza o un domicilio in Italia. Quando ti troverai a dover scegliere quale tipo di carta vuoi generare con la tua app potrai scegliere tra due tipologie:

  • carte usa e getta
  • carte di credito immateriali

Come si crea una carta virtuale

Creare la carta virtuale è veramente semplice e potrai iniziare ad usarla subito. Ti basterà quindi aprire l’app ed entrare nell’apposito menu Carte, quello dal quale controlli anche il Saldo e i movimenti. Dopo di ché dovrai selezionare il pulsante per la gestione delle tue carte e selezionare la voce Crea Carta.

A questo punto potrai selezionare la tipologia di strumento virtuale che vuoi usare e l’applicazione genererà anche ili codice PIN da digitare se vuoi pagare con il POS con questa carta. Per gli acquisti online invece dovrai prima autorizzare il pagamento che il codice di sblocco dell’app e poi inserendo il numero di verifica OTP che riceverai sul tuo smartphone.

Una volta che la carta sarà stata generata potrai utilizzarla aprendo l’app o inserendola su una piattaforma wallet, una sorta di portafoglio virtuale. Per quel che riguarda i servizi e le promozioni (come il cashback o la rateizzazione) associate alle carte fisiche, questi avranno valore anche per le spese effettuate con le carte digitali.

Se vuoi trovare le migliori carte di credito da attivare questo mese puoi usare il comparatore di SOStariffe.it, lo strumento analizzerà per te costi e condizioni aiutandoti a selezionare le carte più convenienti. Puoi effettuare la tua prima analisi cliccando qui in basso.

Scopri le carte virtuali più adatte a te »

Le migliori carte di credito virtuali di Gennaio

Una carta virtuale può dunque essere uno strumento comodo, veloce e sicuro per i tuoi acquisti. Ecco alcune delle offerte più vantaggiose se sei deciso o decisa ad attivare una di queste soluzioni di pagamento. Alcune delle carte virtuali puoi generarle solo se hai un conto corrente, altre invece sono carte conto che puoi attivare anche singolarmente anche senza conto di appoggio.

 Hype

Iniziamo proprio dai prodotti più accessibili, se non hai un conto corrente e se vuoi risparmiare su canone e commissioni puoi attivare la carta HYPE. Questo è un prodotto 100% digitale che ti permetterà di generare anche più carte virtuali e si tratta di una carta con IBAN, quindi rispetto alla carta di credito ti consente di effettuare e ricevere bonifici.

Hype offre ai suoi clienti una percentuale di cashback sugli acquisti, puoi avere rimborsi tra il 2% e il 10% di rimborso sulle spese effettuate su siti convenzionati con questo emittente.

Attivare questa carta ti consentirà di eseguire le seguenti operazioni senza costi di commissione.

  • bonifici
  • invio denaro ad altri Hyper
  • pagare con Google Pay o con Apple Pay
  • monitorare entrate ed uscite dall’app
  • prelievi senza commissioni

Scopri di più di Hype »

DOTS

Sempre per coloro che cercano un prodotto economico e sicuro con cui fare acquisti online o in negozio, c’è DOTS. Anche in questo caso si tratta di una carta conto che si può attivare in due versioni: la First (a canone zero), la TOP (costo mensile 4,95 euro). Con la prima carta non hai la possibilità di accredito dello stipendio, ma puoi richiederla anche se hai tra i 12 e i 18 anni. La TOP è riservata invece ai Dotter maggiorenni.

Tra i due prodotti c’è anche una differenza rispetto al limite di spesa mensile, per i Dotter First la soglia è fissata a 2.500 euro mentre per i TOP a 5 mila euro. Sono pur sempre carte di debito, quindi i plafond indicati sono comunque condizionati alla reale disponibilità del conto DOTS.

L’app ti consentirà di gestire i tuoi soldi in ogni aspetto e potrai anche contrare su funzioni che ti aiuteranno a risparmiare (SalvadanaioSaldo Saggio).

Attiva DOTS »

N26

Hai anche un’altra alternativa come carta conto virtuale, si tratta dei prodotti di N26. La banca virtuale tedesca ti offre la carta virtuale con il suo piano Standard, con questa promozione potrai pagare online, con smartphone e con NFC. I prelievi ti costeranno 2 euro, ma i primi 3 saranno gratuiti. Potrai richiedere anche la carta fisica ma l’emissione ti costerà 10 euro.

Con questo istituto di credito tutte le procedure sono digitalizzate, dovrai prima di tutto scaricare l’app N26 e poi registrarti. Poi dovrai effettuare una prova per il riconoscimento come intestatario della carta conto, basterà anche un selfie con il tuo documento d’identità. Lo smartphone diventerà quindi la tua consolle per gestire in ogni aspetto le tue operazioni, potrai anche generare carte provvisorie e controllare il codice CVV per i tuoi acquisti online.

Puoi richiedere maggiori informazioni sulle carte virtuali N26 cliccando qui in basso.

Attiva N26 »

Carta virtuale CiviBank

Entro il 10 Gennaio se decidi di attivare la carta virtuale YAP di CiviBank potrai avere un bonus di benvenuto di 10 euro. La promozione prevede che 5 euro di bonus ti vengano accreditati quando attivi la carta e altri 5 se la ricarichi entro il primo mese. Non è l’unica offerta per attirare nuovi clienti, è in corso anche un concorso (Gioca con il Forziere) che ti permette di vincere fino a 100 euro, ogni giorno viene estratto un cliente che utilizza la sua YAP e gli viene accreditata la somma del buono.

Con questa carta non dovrai sostenere spese di canone e potrai fare bonifici e pagamenti online e in negozio gratis. I prelievi ti costeranno 1 euro in Italia e in Europa e 4 euro nel resto del mondo. Anche questa è una carta che potrai attivare anche se sei minorenne (con il consenso dei genitori o di un tutore).

Scopri le carte CiviBank »

Carta BBVA

Uno dei prodotti che ti offre costi e condizioni vantaggiose per i tuoi pagamenti è la carta BBVA, la banca spagnola offre ai clienti che la attivano un Gran Cashback del 10% sugli acquisti per il primo mese (poi passerà all’1% per il primo anno se spendi almeno 250 euro in un mese)). Questa carta con IBAN è a canone zero e ti offre la possibilità di rateizzare le spese sostenute con il servizio Pay&Plan e potrai anche richiedere dei piccoli prestiti con Anticipo Stipendio.

Le carte BBVA sono di nuova generazione, non vi trovi impressi i tuoi dati personali né il codice CVV che serve per completare i tuoi acquisiti. Il CVV viene generato per ogni spesa tramite l’app, in questo modo le tue operazioni saranno ancora più sicure. Poi anche utilizzare l’opzione On/Off per metter in pausa la tua carta quando non la usi o durante un viaggio all’estero.

Il conto BBVA, che ti permette di avere le carte, è a canone zero per il primo e ti offre interessanti funzioni che ti aiutano a risparmiare, come Programma il tuo conto.

Scopri di più su queste carte e sul conto BBVA cliccando qui in basso.

Attiva la tua carta BBVA »