Carte di credito prepagate con IBAN: le offerte di Luglio 2022

Le carte di credito prepagate con IBAN senza conto corrente sono una valida alternativa al conto corrente stesso, anche se sono delle carte ricaricabili. Le mgliori offerte di Luglio 2022 su SOStariffe.it

Carte di credito prepagate con IBAN: le offerte di Luglio 2022

Le carte di credito prepagate con IBAN si stanno sempre più diffondendo. Sono uno strumento di pagamento che piace ai risparmiatori poiché può sostituire un conto corrente tradizionale. Di fatto, si tratta di una carta ricaricabile che però, avendo un codice IBAN abbinato, ha un’operabilità quotidiana tipica di un conto corrente bancario. Per questo motivo, permette per esempio di eseguire un bonifico o di accreditare lo stipendio o la pensione. 

Ma i vantaggi non finiscono certo qui. Con una carta di credito prepagate con IBAN, si abbattono i costi di gestione annui e le commissioni propri di un conto corrente. Sono sicure per gli acquisti online, dato che in caso di frode o clonazione, al massimo si rischia di perdere la somma caricata. Sono comode perché sono facilmente e velocemente attivabili, non avendo requisiti reddituali e avendo un esito immediato alla richiesta. 

Le prepagate con IBAN non vanno confuse con le carte di credito a saldo o a rate che vengono emesse dagli istituti di credito solo in presenza di requisiti reddituali ben precisi da parte del cliente. Le carte con IBAN vengono chiamate spesso anche “carte conto” per via della possibilità di accedere ad alcuni servizi tipici del conto corrente.

Per trovare le carte di credito prepagate con IBAN più convenienti di Luglio 2022, il risparmiatore può affidarsi al comparatore per carte di credito di SOStariffe.it (disponibile anche con l’App di SOStariffe.it per i sistemi operativi di Android e iOS) che ha selezionato (gratuitamente) le migliori offerte presenti sul mercato.

Una carta di credito prepagata con il vantaggio dell’IBAN

LA MAPPA DEI BENEFICI DI UNA CARTA PREPAGATA
Ha un canone di gestione gratuito o molto basso
Non applica commissioni sui pagamenti e prelievi
Ha un esito immediato alla richiesta
Non sono richiesti particolari requisiti reddituali per averne una
Piò essere utilizzata anche da un minorenne ed è molto usata dai giovani
È indicata anche per pensionati, persone soggette a protesto, aziende e associazioni
Permette di tenere sotto controllo le proprie spese ed è più sicura se usata per acquisti online

Oltre che una carta ricaricabile, una carta prepagata con IBAN è possibile utilizzarla come un normale conto corrente bancario, per questo motivo è spesso definita anche “carta conto”. C’è da sottolineare che questa tipologia di carta ha sempre un saldo limitato in base a quanti soldi il titolare scelga di ricaricare. 

Si tratta di uno strumento di pagamento consigliato soprattutto per lo shopping online perché permette di monitorare l’andamento delle spese: infatti non è possibile spendere più dell’importo caricato. Inoltre, in caso di clonazione, si perderebbe solamente la somma caricata.

La carta di credito prepagata con codice IBAN consente di eseguire bonifici, prelievi da ATM, pagamenti e di accreditore stipendio o pensione. Altre due sue caratteristiche sono:

  • appartenenza ai circuiti Visa e MasterCard;
  • collegamenti per pagamenti tramite Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay.

Carte di credito prepagate con IBAN: le migliori di Luglio 2022

CARTE CON IBAN CARATTERISTICHE
Carta prepagata Maxi di Banca Widiba 
  • 10 euro di canone annuale
  • circuito Visa
  • 10.000 euro di massimale di spesa giornaliero
  • 1.000 euro di massimale di prelievo giornaliero possibilità di pagamenti con Apple Pay, Bancomat Pay, Google Pay
  • ricarica online con zero commissioni
  • utilizzabile anche all’estero
Carta prepagata Tinaba di Banca Profilo 
  • canone annuale gratuito
  • circuito MasterCard
  • fido mensile di 250 euro
  • tetto di 250 euro di prelievo giornaliero 
  • possibilità di pagamenti con Apple Pay, FitBit Pay, Garmin Pay, Google Pay, Samsung Pay, Swatch Pay
  • ricarica online con zero commissioni

Sotto la lente d’ingrandimento del comparatore di SOStariffe.it sono finite le 2 carte di credito prepagate con IBAN che offrono i maggiori benefici. Quello offerto dal tool digitale e gratuito è un valido aiuto per chi stesse decidendo di aprirne una e non sappia quale scegliere.

Carta prepagata Widiba

Dotata di IBAN, la carta di credito prepagata Maxi offerta da Banca Widiba – acronimo delle tre parole inglesi wise, dialog e banking — è una delle più vantaggiose di Luglio 2022. 

Non legata a un conto corrente, questa carta ricaricabile proposta dalla banca 100% digitale del Gruppo Montepaschi si caratterizza per:

  • canone annuo pari a 10 euro;
  • circuito Visa;
  • limite di ricarica pari a 10.000 euro;
  • 10.000 euro di massimale di spesa giornaliero;
  • 1.000 euro di massimale di prelievo giornaliero;
  • pagamenti contactless e mobile;
  • collegamento a Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay;
  • bonifico istantaneo per trasferimenti veloci;
  • incassi POS per le aziende;
  • ricariche online gratis;
  • notifiche via SMS ed email a ogni pagamento;
  • prelievi di contante presso gli sportelli Bancomat del gruppo MPS sono gratuito.

Scopri più dettagli sulla carta di Banca Widiba:
SCOPRI LA CARTA PREPAGATA WIDIBA »

Carta prepagata Tinaba

Una soluzione altrettanto conveniente per i risparmiatori alla caccia di una carta di credito prepagata con codice IBAN è quella offerta da Tinaba, l’app di Banca Profilo. 

Una proposta vantaggiosa anche perché la promozione Tinaba prevede il cashback del 10% su tutti gli acquisti sia online che in negozio fino al 31 Luglio.

Con spedizione senza costi a casa e appartenente al circuito MasterCard, senza nessun canone mensile né imposta di bollo, quindi con zero costi di gestione e senza commissioni nascoste, questa carta ricaricabile offre anche:

  • trasferimenti di denaro istantanei e gratuiti;
  • collegamento a Apple Pay, FitBit Pay, Garmin Pay, Google Pay, Samsung Pay, Swatch Pay;
  • limite di spesa di 250 euro al mese e di spendibilità solo in Italia;
  • primi 24 prelievi in Italia o nei paesi dell’Unione europea gratuiti, dal venticinquesimo è previsto un costo di 2 euro (mentre al di fuori dell’UE la commissione è sempre di 4 euro);
  • prelievo minimo giornaliero di 25 euro e massimo di 250 euro;
  • pagamenti da qualsiasi POS sempre senza costi;
  • codice PIN e servizio 3D Secure.

Questa carta è abbinata al conto corrente online Tinaba. Va ricordato che questo conto è a zero spese, permette la possibilità di accreditare stipendio/pensione e offre bonifici istantanei e ordinari senza commissioni. Così come consente pagamento bollo, bollettini, PagoPA, ricariche telefoniche gratuiti.

Scopri più dettagli sulla carta di Tinaba:
SCOPRI LA CARTA PREPAGATA TINABA »

Carta di debito BBVA, vantaggiosa come una carta prepagata

NOME DELL’OFFERTA DETTAGLI DELL’OFFERTA
Carta di debito di BBVA
  • canone annuo a zero spese
  • circuito MasterCard
  • 600 euro di limite giornaliero di prelievo
  • 2.000 euro di limite giornaliero di spesa
  • prelievo con importo di 100 euro o superiore senza costi
  • collegamenti a Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay

È una carta di debito, ma è vantaggiosa come una carta prepagata. Nel panorama degli strumenti di pagamento più convenienti di Luglio 2022, merita senza ombra di dubbio una citazione la carta di debito di BBVA. Questa carta della banca multinazionale spagnola, abbinata a un conto corrente online con IBAN italiano a zero spese, è consigliata per gli acquisti online perché non ha numeri stampati e possiede un CVV Dinamico che protegge i pagamenti. 

Che cos’è un CVV Dinamico? È un codice di sicurezza innovativo che si distingue dal CVV tradizionale perché non è presente sulla carta. Essendo dinamico, si genera al momento di realizzare un acquisto online, fornendo una maggiore sicurezza. Così comela carta di BBVA è dotata di assicurazione antifurto agli sportelli ATM, funzione On/Off per abilitare o disabilitare l’utilizzo della carta e notifiche relative ai movimenti della carta per controllare le spese.

La carta di debito di BBVA ha anche le seguenti caratteristiche:

  • zero commissioni per prelievi da sportelli ATM per importi di 100 euro o superiori (per importi inferiori si applicherà una commissione di 2 euro);
  • limite giornaliero di prelievo di 600 euro, con modifica di tale massimale in autonomia direttamente dall’App;
  • limite giornaliero di spesa di 2.000 euro, con collegamenti a Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay;
  • zero spese per acquisti in valuta straniera.

Con questa carta di debito di BBVA, è attivabile anche il servizio Pay&Plan che offre la possibilità di scegliere se pagare a rate l’importo delle spese con l’etichetta “rateizzabile”. Sebbene su tale rateizzazione sarà applicato un tasso di interesse, sarà possibile:

  • pagare in 3, 5 o 10 rate mensili;
  • rateizzare gli acquisti degli ultimi 3 mesi e gestire il budget come si vuole;
  • estinguere la rateizzazione quando si preferisce, senza costi e senza commissioni.

Scopri più dettagli sulla carta di BBVA:
SCOPRI La CARTA DI DEBITO BBVA »