Carte di credito gratuite: le promozioni di aprile 2021

Le carte di credito sono solitamente caratterizzate dalla richiesta di alcune garanzie per poter essere concesse dai vari istituti di credito e prevedono, inoltre, il pagamento di un canone mensile o annuale. Ci sono banche che rilasciano carte di credito gratuite? Vediamo di seguito i risultati di un’analisi comparativa. 

Carte di credito gratuite: le promozioni di aprile 2021

A differenza delle carte di debito, la carte di credito prevedono generalmente la corresponsione di un canone mensile (o annuale) che varia in relazione alle caratteristiche della carta. 

Tuttavia, oggi è ancora possibile trovare in commercio delle carte di credito gratuite, che si affiancano a quelle proposte dalle banche online, contraddistinte, in genere, per il loro basso costo di gestione. 

Vediamo di seguito alcune delle migliori proposte di carte di credito gratuite individuate con il meccanismo della comparazione e quali sono i requisiti da possedere per poterne fare richiesta. 

Nello specifico, si tratta delle soluzioni offerte da:

  • American Express;
  • Crédit Agricole;
  • Widiba. 

Come si potrà notare dalle prossime righe, non tutte le carte di credito sono al 100% gratuite e ci sono anche delle opzioni alternative alle quali si può fare ricorso. 

Carta Blu American Express

Blu American Express è una carta di credito gratuita per il primo anno e che prevede una quota annuale pari a 3 euro al mese a partire dal secondo anno. Può essere attivata sia nella versione a saldo, sia nella versione a rate. 

Permette di ricevere:

  • fino al 5% di cashback sui primi 3.000 euro di acquisti effettuati nei primi 6 mesi dall’emissione della carta;
  • in più, partecipando al cashback di Stato è possibile ricevere fino a 10% di rimborso sulle proprie spese. 

Di base, con la carta Blu American Express si avrà diritto all’1% di cashback che si riceverà come rimborso direttamente sul Conto Carta. Oltre al programma rimborso acquisti, sono poi previsti:

  • una linea di credito personalizzata, fino a 5.000 euro;
  • la protezione antifrode;
  • l’assicurazione per gli infortuni sui viaggi;
  • la possibilità di acquistare in anteprima i biglietti per i migliori concerti grazie alle Prevendite American Express Experiences. 

La carta conto potrà essere gestita direttamente dall’app Amex, mentre con l’applicazione Qui American Express si potranno conoscere in anticipo quali sono i negozi che accettano questa carta di pagamento, la quale permette di pagare anche tramite Apple Pay e in modalità contactless. 

Carta Blu American Express potrà essere attivata dai soggetti maggiorenni che abbiano la residenza in Italia (o un indirizzo di corrispondenza italiano), a patto che il loro reddito sia di almeno 11.000 euro lordi all’anno. 

Tra i documenti necessari per richiederla, rientrano:

  • informazioni bancarie quali l’IBAN, il nome della propria Banca e l’anno di apertura del conto;
  • un documento di identità in corso di validità;
  • il codice fiscale.  

Carte di credito Widiba

Sebbene le carte di credito proposte da Widiba (che è una digital bank) non siano gratuite, hanno dei costi molto bassi che le rendono comunque degli strumenti di pagamento consigliati, in particolar modo in associazione all’attivazione gratuita del conto corrente offerto online da Widba

Sarà possibile scegliere tra due diverse tipologie di carta, ovvero la versione Classic oppure quella Gold, che potranno essere attivate con il circuito MasterCard o, in alternativa, con quello Visa. 

La carta Widiba Classic prevede un canone annuo pari a 20 euro, un limite di spesa di 1.500 euro al mese e servizi quali l’SMS alert o l’estratto conto online gratuiti (mentre quello cartaceo ha un costo pari a 1 euro). 

Non ci sono limiti massimi per il prelievo, mentre sono previste delle commissioni pari a 2 euro:

  • sul prelievo in Italia;
  • sul prelievo all’estero. 

La carta potrà essere richiesta solo se in possesso dei seguenti requisiti:

  • un patrimonio complessivo di almeno 3.000 euro;
  • l’accredito di uno stipendio mensile che sia almeno pari a 800 euro. 

Per saperne di più e conoscere tutti i dettagli su questa carta di credito, si consiglia di cliccare sul link presente in basso. 
Scopri di più sulla carta Widiba Classic »

Widiba Carta Gold è, invece, una carta di credito che prevede un canone annuo di 50 euro e che si caratterizza per un limite di spesa di 3.000 euro al mese. 

Anche in questo caso:

  • ci saranno delle commissioni sui prelievi, sia in Italia, sia all’estero, pari a 2 euro;
  • non ci saranno limiti per il prelievo;
  • l’estratto conto online sarà a costo zero, mentre quello cartaceo sarà pari a 1 euro;
  • si potrà richiedere la carta con un patrimonio complessivo di 3.000 euro, oppure con l’accredito di uno stipendio pari ad almeno 800 euro al mese.

Per conoscere maggiori dettagli su questa carta di pagamento, è possibile cliccare sul link in basso. 

Scopri di più sulla carta Widiba Gold »

Carta di credito di Crédit Agricole

Anche Crédit Agricole propone l’attivazione di una carta di credito, chiamata EasyPlus, la quale prevede un canone esiguo pari a 24 euro all’anno.

La carta in questione permette di:

  • pagare online e in modalità contactless collegandola a Apple Pay o a Google Pay;
  • prelevare non solo in Italia, ma anche nel resto del mondo. 

La carta non prevede commissioni per il prelievo in Italia, mentre per quello all’estero saranno richiesti 3,10 euro. Non ci sono, invece, né limiti di spesa né limiti massimi per il prelievo. Per saperne di più, si consiglia di cliccare sul link in basso. 

Scopri di più sulla carta di credito di Crédit Agricole EasyPlus »

Carta gratuita Hype

La proposta di Hype, in realtà, non è una quella di una carta di credito, ma di una carta conto gratuita dotata di IBAN. Tra i suoi punti di forza, ci sono:

  • la possibilità di poter essere ricaricata in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo e quella di effettuare prelievi in tutto il mondo;
  • il vantaggio di poter tenere sotto controllo ogni singolo movimento e di impostare degli obiettivi di risparmio;
  • il privilegio di poter scambiare denaro in tempo reale. 

La carta conto di Hype potrà essere attivata online in soli 5 minuti e si riceverà in pochi giorni direttamente presso la propria abitazione. Tra i servizi attivi, ci sono anche Google Pay e Apple Pay che permettono di effettuare i pagamenti presso gli store fisici direttamente dal proprio smartphone, senza la necessità di dover portare la carta sempre con sé.

Hype dà la possibilità ai clienti che scelgono questa carta di pagamento gratuita di ricevere e inviare bonifici gratuitamente e di ricaricare la carta in tanti modi diversi, senza dover sostenere delle commissioni. Per saperne di più, si consiglia di cliccare subito sul link in basso. 

Scopri di più sulla carta conto proposta da Hype »

Attivando questa carta online con SOStariffe.it si avrà diritto a un bonus di benvenuto del valore di 25 euro. 

Consigli utili

Sicuramente rispetto al passato i requisiti richiesti per poter ottenere una carta di credito sono meno rigidi e danno la possibilità anche a chi non dispone di redditi particolarmente elevati. 

Tuttavia, com’è stato possibile notare esistono comunque delle soluzioni differenti – quali le carte conto – che possono risultare molto convenienti, anche se non sono dotate della possibilità di posticipare i pagamenti al mese successivo, che è invece peculiarità delle carte di credito

In alternativa alla carta di credito, si potrà sempre valutare l’attivazione di un conto corrente online il quale, nella maggior parte dei casi, è gratuito e comprende quasi sempre una carta di debito associata al conto, che potrà essere richiesta senza dover sostenere alcun costo aggiuntivo. 

Confronta i migliori conti correnti online con carta associata  »

Commenti Facebook: