Carta prepagata senza conto corrente: le 3 offerte di Giugno 2022

Le carte prepagate (o ricaricabili) sono una soluzione di pagamento conveniente e sempre più utilizzata. Soprattutto tra i giovani. Anche perché possono non essere abbinate a un conto corrente. Con il comparatore di SOStariffe.it, ecco le 3 migliori offerte di Giugno 2022.

Carta prepagata senza conto corrente: le 3 offerte di Giugno 2022

Le carte prepagate (o carte ricaricabili) si distinguono dalle carte di debito e dalle carte di credito. Possono avere o non avere un conto corrente d’appoggio. Di solito, non lo hanno. E sono sempre più scelte dai consumatori italiani perché:

  • hanno un esito immediato alla richiesta;
  • non sono richiesti particolari requisiti per ottenerne una; 
  • possono essere utilizzate anche da un minorenne e sono molto usate dai giovani;
  • permettono di tenere sotto controllo le proprie spese;
  • consentono di caricare anche solo l’importo relativo al pagamento da effettuare;
  • sono più sicure se usate per gli acquisti online;
  • hanno canoni di gestione gratuiti o molto bassi;
  • non applicano commissioni sui pagamenti e prelievi.

Ma quali sono le carte prepagate senza conto corrente più vantaggiose di Giugno 2022? Con il comparatore per carte di credito di SOStariffe.it (disponibile anche tramite l’App di SOStariffe.it per Android e iOS) è stato possibile scoprire le 3 migliori offerte. 

Carte prepagate: la convenienza che piace ai consumatori

USI, VANTAGGI E CARATTERISTICHE SPIEGAZIONE
Vantaggi delle carte prepagate
  • nessuna imposta di bollo
  • assenza del canone annuale di gestione o canoni molto bassi
  • costi bassissimi o pari a zero su operazioni come il prelievo di contanti
  • sicurezza negli acquisti online, dato che è possibile caricare anche solo l’importo relativo al pagamento da effettuare
Cosa si può pagare con una carta prepagata
  • acquisti online
  • acquisti nei negozi fisici
  • prelievi di contanti agli sportelli ATM
Quattro tipologie di carte prepagate
  • ricaricabili
  • prepagate con IBAN
  • usa e getta
  • virtuali (cioè non fisiche)

Una carta prepagata è sempre una carta ricaricabile, cioè con un saldo scalabile che diminuisce ogni qual volta si fa un pagamento.  A parte questa caratteristica, per il resto consente di eseguire in linea di massima tutte le operazioni di pagamento che sono effettuabili con una carta di debito (o carta bancomat) o una carta di credito. Per questo motivo le più diffuse in Italia appartengono ai circuiti Visa e MasterCard.

Per poter avere dei soldi sulla carta prepagata, dunque, sarà necessario ricaricarla (gratis o a pagamento a seconda dei casi) quando i soldi presenti su di essa finiscono. 

Per effettuare una ricarica è possibile scegliere tra questi metodi:

  • un bonifico online o allo sportello;
  • una ricarica in contanti in tabaccheria;
  • una ricarica con l’utilizzo di un’altra carta.

Illustrate le caratteristiche principali proprie di una carta prepagata, vediamo quali sono le più convenienti sul mercato bancario. Per scegliere l’offerta più vantaggiosa e in linea con i propri bisogni, è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it, disponibile di seguito:

CONFRONTA LE MIGLIORI CARTE DI CREDITO »

Carte prepagate: le migliori offerte di Giugno 2022

NOME DELLA CARTA PREPAGATA DETTAGLI DELL’OFFERTA
Carte prepagata Maxi di Banca Widiba
  • canone annuo di 10 euro
  • circuito internazionale VISA
  • massimale di spesa giornaliero 10.000 euro
  • limite di prelievo giornaliero 1.000 euro
  • collegamento a Bancomat Pay, Google Pay, Apple Pay
  • ricarica online gratuita
Carta prepagata Tinaba di Banca Profilo
  • zero di costi di gestione
  • circuito Mastercard
  • limite di spesa di 250 euro al mese
  • prelievo giornaliero massimo di 250 euro
  • collegamento a Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay, FitBit Pay, Garmin Pay, Swatch Pay
  • ricarica gratuita
Carta di debito di BBVA
  • canone annuale di gestione gratuito
  • circuito Mastercard
  • limite giornaliero di prelievo 600 euro
  • limite giornaliero di spesa 2.000 euro
  • prelievo con importo pari o superiore a 100 euro gratuito
  • collegamento a Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay

Quali sono le carte prepagate più vantaggiose di Giugno 2022? Grazie al comparatore di Sostariffe per carte di credito è stato possibile trovare le offerte migliori attualmente disponibili sul mercato.

Carta prepagata Maxi Widiba

La carta prepagata Maxi di Banca Widiba del Gruppo Montepaschi è uno degli strumenti di pagamento tra i più vantaggiosi presenti sul mercato bancario di Giugno 2022.  

Si tratta di una carta ricaricabile che si contraddistingue per

  • canone annuo di 10 euro;
  • validità della carta di 3 anni;
  • circuito internazionale VISA;
  • limite di ricarica pari a 10.000 euro;
  • massimale di prelievo di contante giornaliero 1.000 euro (250 euro importo massimo con una singola operazione);
  • massimale giornaliero di pagamento 10.000 euro;
  • ricarica online senza commissione, mentre da ATM del Gruppo MPS si paga 1 euro;
  • servizio di alert via SMS e e-mail;
  • pagamenti contactless e mobile;
  • collegamento a Bancomat Pay, Google Pay, Apple Pay;
  • pagamenti con bonifico, MAV e RAV tramite Internet banking gratuiti;
  • pagamenti di ricariche telefoniche tramite Internet banking gratuiti;
  • incassi POS per le aziende;
  • ricariche online gratis anche da App;
  • possibilità di utilizzo anche all’estero;
  • prelievi di contante presso gli sportelli ATM Gruppo MPS gratuiti, da altre banche 2 euro di commissione.

Per chi volesse avere una carta per eseguire pagamenti a costo zero, Banca Widiba offre anche una carta di debito gratuita inclusa nel conto corrente online Widiba Star a canone zero per i primi 12 mesi per i nuovi clienti che lo apriranno entro il 13 Luglio 2022. Un conto 100% paperless, che si apre in 5 minuti e include gratuitamente anche bonifici, accredito di stipendio/pensione, PEC e firma digitale. 

Per scoprire più dettagli sulla carta Widiba:
SCOPRI LA CARTA PREPAGATA WIDIBA »

Carta prepagata Tinaba

Tra le carte ricaricabili più convenienti di Giugno 2022 c’è la carta prepagata Tinaba (circuito MasterCard) proposta da Banca Profilo. 

Oltre a questa carta, con l’App Tinaba è possibile aprire un conto corrente senza nessun canone e costo di attivazione. 

Altre caratteristiche di questa carta prepagata sono:

  • assenza di costi di gestione;
  • spedizione gratuita a casa;
  • ricarica gratuita e immediata;
  • collegamento a Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay, FitBit Pay, Garmin Pay, Swatch Pay;
  • prelievo gratuito per i primi 24 prelievi nell’Unione europea, dal venticinquesimo c’è un costo di 2 euro (fuori dall’UE ha sempre un costo di 4 euro);
  • pagamenti da qualsiasi POS sempre senza costi;
  • cashback del 10% su tutti gli acquisti sia online che in negozio;
  • codice PIN e servizio 3D Secure;
  • limite di spesa di 250 euro al mese e di spendibilità solo in Italia;
  • prelievo minimo giornaliero di 25 euro e massimo di 250 euro.

Per quanto riguarda il conto corrente online Tinaba c’è da sottolineare che, come detto, non prevede né canone mensile di gestione, né imposta di bollo. Si tratta di un conto che si caratterizza per:

  • bonifici istantanei e ordinari gratuiti;
  • IBAN italiano con possibilità di accredito dello stipendio o pensione;
  • possibilità di pagare bollo, bollettini, utenze, PagoPA, ricariche telefoniche.

Scopri di più dettagli sulla carta Tinaba:
SCOPRI LA CARTA PREPAGATA TINABA »

Carta di debito BBVA

Sicura come una prepagata è anche la carta di debito di BBVA perché non ha numeri stampati e possiede un CVV Dinamico che protegge gli acquisti.  Ricordiamo che un CVV Dinamico è un codice di sicurezza innovativo che si distingue dal CVV tradizionale perché non è presente sulla carta ed è dinamico, ossia si genera al momento di realizzare un acquisto online, e fornisce una maggiore garanzia di sicurezza.

La carta di debito di BBVA ha anche le seguenti caratteristiche:

  • nessuna commissione per attivazione e utilizzo della carta;
  • canone annuale di gestione gratuito;
  • abbinamento al conto corrente online a zero spese;
  • funzione On/Off per abilitare o disabilitare l’utilizzo della carta;
  • notifiche relative ai movimenti della carta per controllare le spese;
  • collegamento a Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay;
  • operazioni illimitate di prelievo contanti agli sportelli ATM di qualsiasi banca in Italia e in tutta la zona Euro del circuito Mastercard;
  • zero commissioni per prelievi per importi pari o superiori a 100 euro (per importi inferiori si applicherà una commissione di 2 euro);
  • limite giornaliero di prelievo 600 euro;
  • limite giornaliero di spesa 2.000 euro;
  • nessuna commissione per gli acquisti in valuta straniera;
  • modifica del limite di prelievo in autonomia direttamente dall’App;
  • assicurazione antifurto agli sportelli ATM.

La carta di debito di BBVA, inoltre, è flessibile come una carta di credito perché permette di fare acquisti e pagare in un secondo momento grazie alle funzioni del servizio Pay&Plan. Di che cosa si tratta?

Dopo aver fatto un acquisto, grazie al servizio Pay&Plan offerto da BBVA, si può scegliere se pagare a rate l’importo delle spese con l’etichetta “rateizzabile”. Su tale rateizzazione si applicherà un tasso di interesse. Ecco com’è possibile suddividere le proprie spese in comode rate:

  • è possibile pagare in 3, 5 o 10 rate mensili, a partire da 0,50 euro;
  • è possibile rateizzare gli acquisti realizzati durante gli ultimi 3 mesi e gestire il tuo budget come vuoi;
  • è possibile cancellare la rateizzazione quando si vuole senza costi né commissioni.

Scopri di più dettagli sulla carta di BBVA:
SCOPRI La CARTA DI DEBITO BBVA »