Carta di credito usa e getta: quando è davvero conveniente

Hai ancora paura di fare i tuoi acquisti online perché temi che possano rubare i tuoi dati e svuotarti il conto? C'è una soluzione che ti consente di effettuare ancora con più tranquillità le operazioni digitali, puoi attivare una carta di credito usa e getta. In questa guida alcune informazioni utili per capire se si tratta di un prodotto conveniente e come funzionano le carta di questo tipo

Carta di credito usa e getta: quando è davvero conveniente

Non tutti le carte sono uguali, gli emittenti e le banche ti propongono soluzioni molto diverse tra loro. Puoi scegliere tra carte di credito, bancomat o carte prepagate con IBAN, sono prodotti sempre più sicuri e che ti permettono di fare acquisti sia nei negozi che su siti di e-commerce. Se sei tra coloro che continuano a non fidarsi del dover fornire i propri dati via web per completare le spese potresti trovare interessanti le novità della carta di credito usa e getta.

Si tratta di una nuova carta prepagata che non ti consente più di un accredito e che una volta esaurito il credito precaricato non sarà più utilizzabile. Questa soluzione ti offre dei vantaggi, per esempio la puoi ottenere anche senza un conto corrente, ma ha anche dei limiti – come il vincolo della disponibilità dei fondi a disposizione. Sono dei prodotti molto simili alle gift card che puoi acquistare in librerie, profumerie e catene di negozi.

Queste carte usa e getta possono essere acquistate in tabaccheria o le puoi richiedere alla tua banca, se sono tra i prodotti che ti propone. In base alle diverse soluzioni possono esserci dei costi per l’emissione o puoi dover versare solo l’importo a cui corrisponde la carta. Ci sono carte da poche decine di euro e da centinaia di euro, ma in ogni caso una volta terminato il credito potrai buttarle.

Le carte di credito usa e getta convengono?

Tra i vantaggi riconosciuti a questa nuova tipologia di carte ci sono:

  • sicurezza – in caso di furto o smarrimento l’importo che potrai perdere è comunque limitato
  • facilità e pagamenti accettati ovunque – sono carte dei circuiti Visa, MasterCard, Visa Electron
  • prodotti anonimi – dovrai fornire i tuoi dati all’acquisto ma non sono carte nominali

Molti utenti preferiscono usare queste carte online, ma ovviamente hai anche la possibilità di effettuare le tue spese nei negozi fisici. L’emissione di queste soluzioni è spesso richiesta da chi ha figli e non vuole attivare carte conto o di credito per i minorenni o da chi deve recarsi all’estero e ha paura di perdere la carta.

Un acquisto che conviene fare con queste carte è tipicamente una spesa all’estero se non si è sicuri del sito, come è vantaggioso attivare questa carta se si va per vacanza o lavoro in luoghi in cui si ha timore di subire un furto. L’anonimato è anche un valore

Non ci sono solo aspetti positivi, queste carte infatti sono dei prodotti molto limitati e sono utili solo per specifici progetti e in modo temporaneo. Considerando le caratteristiche di queste soluzioni è considerato poco vantaggioso dover pagare spese di emissione per poterle attivare, non è inoltre possibile effettuare dei prelievi di contante – neanche in situazioni d’emergenza. Alcune carte hanno delle date di scadenza restrittive e non ti offrono l’opportunità di rimborso delle somme non spese, stai attento o attenta alle condizioni che ti propone l’emittente.

Bisogna anche dire che queste soluzioni prepagate usa e getta sono per forza di cose più sicure di altri metodi di pagamento elettronici. Non ci sono legami con i tuoi dati personali e con i dati bancari, inoltre essendo carte con un saldo limitato non sarà possibile spendere più della cifra disponibile. Se la carta fisica è simile agli altri strumenti di pagamento, non vi sono impressi i tuoi dati personali cosa che invece è presente sulle altre carte nominative.

La carta è comunque una buona soluzione per fare le tue spese in sicurezza, ma dovrai essere sicuro della somma che ti serve per i tuoi acquisti. Non sempre avrai a disposizione un sistema comodo ed immediato per verificare il saldo ancora disponibile. Spesso per questo motivo gli esperti consigliano di appuntare le spese sostenute con questi strumenti di pagamento.

Le migliori carte prepagate

In passato era più semplice trovare delle offerte per attivare le carte di credito usa e getta, ma con l’introduzione dei nuovi modelli di carte prepagate ricaricabili queste soluzioni sono state progressivamente abbandonate dagli emittenti. Effettivamente le carte conto o le ricaricabili ti offrono servizi aggiuntivi e puoi riutilizzarle senza dover pagare i costi del trasferimento delle somme quando scade la prepagata usa e getta, come avviene per questi altri strumenti.

L’unica condizione sulla quale non potrai contrare con le carte con IBAN o ricaricabili è l’anonimato, anche se anche le carte usa e getta necessitano della registrazione dei dati d’acquisto quando le richiedi. Il fatto che siano dei prodotti con una precisa data di disattivazione però ti permette di non pagare i costi di canone, spesso richiesti per carte conto e di credito.

Se analizzi però i cataloghi delle offerte per carte prepagate ci sono diverse soluzioni di carte a zero spese tra le quali potresti trovare una buona alternativa alle usa e getta. Se non sai da dover cominciare con la tua ricerca puoi usare il comparatore di SOStariffe.it  come strumento gratuito e automatico di analisi delle proposte. L’algoritmo scandaglierà il web in cerca delle promozioni per attivare le carte che meglio rispondono alle tue richieste.

Puoi personalizzare l’analisi indicando alcune caratteristiche che vuoi che la carta ti garantisca: carte con IBAN, un preciso limite di spesa, carte Premium. Ogni filtro orienterà la ricerca e restringerà il campo di alternative tra le quali potrai trovare la tua nuova carta. Ecco alcune soluzioni che potresti trovare interessanti se stai cercando una carta usa e getta.

  • Carta BBVA
  • Nexi Debit CiviBank
  • Carta Widiba ricaricabile
  • Carta Nexi IBL Banca
  • Carta Tinaba

Ecco una tabella che ti aiuta a farti un’idea delle condizioni e della convenienza di questi prodotti:

Carte Tipologia Canone Limiti di spesa e prelievo Commissioni Requisiti per attivazione Altro
Carta BBVA carte con conto gratuita Nessun limite per le spese

Non si posso prelevare più di 2.000 euro

2 operazioni di prelievo da 250 euro al giorno
Prelievi gratis dai 100 euro in su, per importi inferiori costo 2 euro Aprire il conto BBVA

residenza in Italia
carta innovativa senza codici e con CVV da generare di volta in volta con app

possibilità di attivare e disattivare la carta in caso di necessità

servizio Plan & Pay – rateizzazione dei pagamenti

cashback 10% sugli acquisti
Nexi Debit CiviBank carta virtuale con IBAN zero spese

10 euro di emissione
Tetto di spesa mensile di 5.000 euro

Non puoi prelevare più di 900 euro
1 euro per prelievo in Italia e 2 euro all’estero

ricariche 2 euro dagli sportelli

1 euro se la ricarica avviene dall’home banking
Aprire il conto CiviBank App per gestire integralmente la carta

bonifici e associazione alle app di pagamento digitali
Carta Widiba ricaricabile ricaricabile a canone zero Spesa massima da 10 mila euro al mese

non ci sono limiti espliciti di prelievo mensile
prelievo in Italia gratis da ATM MPS

prelievi all’estero 2 euro
Per titolari del conto corrente Widiba App, gestione digitale
Carta Nexi IBL Banca ricaricabile gratuita Spesa massima in un mese 12.500 euro

250 euro di prelievo al giorno
prelievo 2,50 euro

minima commissioni di 4 euro per l’estero
Per chi attiva un conto corrente IBL tecnologia Chip&Pin  per aumentare la sicurezza transazioni

puoi personalizzare i limiti di spesa
Carta Tinaba carta con IBAN zero spese Limite prelievo giornaliero 250 euro commissioni su prelievi in Italia 2 euro

commissioni all’estero 4 euro
Non è richiesto il conto, si può attivare se si hanno dai 12 anni in su 10% di rimborso sugli acquisti effettuati con la carta conto

Queste alternative sono solo alcune delle possibilità tra le quali puoi trovare una nuova carta prepagata. Ci sono sono i prodotti con IBAN che sono in pratica dei conti correnti che ti consentono anche di effettuare versamenti e di ricevere bonifici e che puoi richiedere se non hai tutti i requisiti richiesti per i tradizionali conti. Le carte conto ti permettono di attivare le domiciliazioni e anche di accreditare lo stipendio o la pensione.

I prodotti descritti in breve in tabella sono tutti abbinati ad app che ti consentono di verificare rapidamente il saldo e i movimenti e dalle quali potrai anche operare in autonomia. Ci sono alcune soluzioni come Tinaba o la carta BBVA che ti offrono anche servizi aggiuntivi come il cambio del PIN o con le quali potrai mettere in pausa le carte. Ognuna di queste prepagate può essere associata ai sistemi di pagamento come Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay.

Se non hai trovato la tua soluzione ideale prova ad articolare la tua personale ricerca con il comparatore di SOStariffe.it cliccando sul link qui in basso.

Scopri quali sono le carte prepagate del mese »

Commenti Facebook: