Carta di credito, qual è la più vantaggiosa?

La carta di credito è uno strumento finanziario tanto diffuso in tutto il mondo da aver sostituito il contante in gran parte delle transazioni. Carta di credito “pura” – secondo l’approccio pay later, da utilizzare senza che ci sia l’immediato addebito sul conto corrente – o integrata con il bancomat, ogni istituto di credito ne propone una sua versione: ecco una breve panoramica di quelle attualmente a disposizione dei correntisti.

Un'analisi delle offerte più interessanti per questo indispensabile strumento finanziario

La carta CheBanca!

La carta di credito di CheBanca! è una delle più versatili e interessanti in circolazione, ed è disponibile sia con Conto Yellow che con ContoCorrente. Utilizza il circuito MasterCard e ha un canone annuo di 24 euro, azzerabile utilizzando la carta per almeno 5.000 euro ogni anno.

Può essere utilizzata sia per acquisti che per prelievi di contante in tutto il mondo, oltre che per i pagamenti online. In particolare, per chi acquista molto su Internet si tratta di uno strumento prezioso, proteggendo le transazioni grazie al servizio gratuito MasterCard SecureCode.

Con questo sistema, dopo aver attivato il servizio direttamente dell’Area Clienti di CheBanca! sarà possibile scegliere un password da utilizzare (insieme ai dati della carta) per confermare ogni acquisto sui siti aderenti al servizio MasterCard SecureCode.

Altri vantaggi legati alla carta sono la possibilità di scegliere e modificare il plafond della carta di credito impostandolo a partire da 1.500 euro, fino a un massimo di 20.000 euro. La carta può essere controllata con facilità grazie al sistema di notifiche, tramite SMS gratuiti per ogni pagamento o prelievo di importo superiore ai 50 euro.
Scopri Conto Yellow »

La carta Widiba

La carta di credito Widiba è disponibile in tre versioni differenti tra loro: quella classica, quella Gold e quella Oronero. Per la prima, i circuiti convenzionati sono MasterCard e VISA e il canone annuo è di 0 euro, con un plafond di 1.500 euro. l servizio di alert funziona tramite SMS, notifiche push oppure email; l’anticipo di contante costa 2 euro sia nell’area Euro che in quella extra Euro.

La carta di credito Widiba Gold, invece, ha un canone trimestrale di 12,50 euro, è sempre convenzionata VISA/MasterCard ma ha un plafond di 3.000 euro; per tutto il resto, le condizioni sono identiche a quelle della versione classica.

La carta di credito Oronero, infine, riservata ai clienti più esigenti, ha un canone trimestrale di 12,50 euro e un plafond di 10.000 euro. Come per la carta Gold, anche qui circuiti convenzionati, tipologia degli alert, anticipi contante seguono le stesse regole della carta classica.
Scopri Conto Corrente Widiba »

La carta ING Direct

Chi sceglie il Conto Corrente Arancio, la proposta di ING Direct per il conto corrente, ha diritto alla carta di credito VISA Oro. Non si paga nessun canone annuo per averlo, in più non c’è nessuna commissione per il rifornimento di carburante ed è gratuito anche il servizio di alerting.

Grazie al sistema di protezione antifrode VISA Oro è possibile acquistare ovunque in piena sicurezza, senza dover temere che qualcuno provi a clonare questo strumento. In più la carta di credito VISA Oro è accettata in tutto il mondo.

Oltre alla carta di credito VISA Oro, ING Direct, con Conto Corrente Arancio, propone anche la carta di debito Arancio Pay (dotata anche di tecnologia contactless) e la carta prepagata MasterCard (virtuale, con le prime 5 ricariche dell’anno gratis).
Scopri Conto Corrente Arancio »

La carta Hello Bank

Per quanto riguarda la carta di credito di Hello Bank, l’offerta BNL per i conti correnti, c’è Hello! Card, gratuita, con un plafond massimo di 5.000 euro e dotata della tecnologia più moderna per le transazioni contactless. La carta ha inoltre sistema chip & pin per i pagamenti elettronici e OTP (One-Time-Password) per i pagamenti sicuri su Internet.

Da ricordare anche utilizzare Hello! Card permette di guadagnare punti per il programma fedeltà Payback: ogni volta che si ricorre a questo strumento per i propri acquisti, si riceve 1 punto Payback ogni 4 euro di spesa.

È anche disponibile un’assicurazione per i clienti della carta, in caso di furto di contanti prelevati allo sportello ATM, furto dei bagagli o degli acquisti effettuati con la carta di credito: il rimborso, in caso ad esempio di rapina o di furto di acquisti, è fino a 516 euro.
Scopri Hello! Money »

La carta Webank

Si chiama Cartimpronta ONE la carta di credito a canone gratuito di Webank, pronta per essere utilizzata ovunque in Italia, all’estero e sul web, senza alcuna commissione in area Euro su circuito MasterCard o Visa.

Anche questa carta gode di tecnologia contactless: per pagare basta avvicinare la carta al lettore, e per le spese fino a 25 euro non è neppure necessario firmare la ricevuta.

Grazie al servizio SMS Alert si è avvisati sul cellulare a ogni acquisto, e con la tecnologia 3D SecureCode è possibile proteggere i propri acquisti su Internet e con il portafoglio digitale BPM MasterPass. Naturalmente – come quasi tutti gli altri esempi di carte di credito analizzati finora – è sempre possibile seguire online i movimenti della carta, o dall’area clienti del sito o dalle applicazioni dedicate per smartphone e tablet.
Scopri conto corrente Webank »

Commenti Facebook: