Carta di credito a saldo: le offerte di Agosto 2021

Le carte di credito a saldo sono uno strumento di pagamento molto comodo, ma non tutti possono attivarne una ci sono dei requisiti da rispettare, come avere un conto corrente. Ci sono diverse tipologie di carte di credito, in questa guida vediamo quali sono le migliori offerte per avere la tua carta e come puoi richiederla alla tua banca.

Carta di credito a saldo: le offerte di Agosto 2021

Non tutti i metodi di pagamento elettronici possiedono le stesse caratteristiche, la differenza principale tra questi prodotti è la distinzione tra carte di credito e di debito. Le carte prepagate o di debito sono quei sistemi di pagamento che prelevano gli importi direttamente dal tuo conto. La carta di credito a saldo invece è un prodotto che ti permette di contare su una cifra mensile che ti viene anticipata dalla banca e che sarà scalata dal tuo conto solo il mese successivo al tuo acquisto. Si tratta uno degli strumenti più comuni ed è un prodotto che è collegato all’istituto finanziario presso il quale hai un conto corrente, mentre le carte prepagate puoi attivarle anche se non possiedi un tuo conto.

In questa guida conosceremo meglio le carte di credito a saldo e vedremo quali sono le migliori offerte di Agosto. Le spese che effettui con questi strumenti le pagherai il mese successivo e potrai usare questi prodotti per noleggiare auto, per acquistare device ed elettrodomestici o per pagare importi più consistenti. Con i bancomat i limiti di spesa giornalieri si aggirano in media sui 250 euro/500 euro, con le carte di credito invece hai una soglia massima mensile (in genere di 1.500 euro). Le carte di credito ti permettono anche di prelevare contanti, ma le commissioni applicate sono poco convenienti rispetto alle condizioni offerte con le carte di debito.
Scopri le carte di credito a saldo»

Le nuove carte di credito a saldo ti permettono anche di ripagare gli importi anticipati dalla banca con piani a rate. Questa tipologia di carte è chiamata revolving e le condizioni del pagamento delle rate dipenderà dalla tua banca. Sia per queste carte che le carte a saldo è necessario che tu fornisca un conto corrente d’appoggio. Se non ne hai uno intestato a tuo nome dovrai aprire un conto corrente per poter attivare una qualunque di queste carte di pagamento.

Come per tutte le carte dovrai mettere in conto che avrai un canone mensile o annuo da pagare per questo prodotto e per i suoi servizi. Questi costi si sommano alle spese che già devi sostenere per il tuo conto: imposta di bollo, estratto conto, commissioni su prelievi, bonifici e altre operazioni. Ma come funziona la carta di credito a saldo e cosa serve per averne una?

Carte di credito a saldo o revolving

La carta a saldo è una classica carta di credito che ti consente di pagare successivamente le tue spese. Queste soluzioni vengono anche definite come pay later, in realtà sotto questa categoria ti possono essere proposte sia della carte con pagamento in un’unica soluzione che quelle a rate. Vediamo meglio quali sono le differenze.

Con le carte di credito a saldo l’importo speso nell’arco di tempo previsto (un mese circa) viene scalato dal tuo conto corrente in una data fissa nel mese successivo (spesso il 15 del mese). Una volta che si raggiunge la data prestabilita il tuo plafond spendibile si azzera e tu potrai contare sull’intera cifra, la comodità è che se sai di dover spendere più di quanto hai sul conto in quel momento puoi farlo perché lo pagherai con lo stipendio successivo. La restituzione di quanto spendi non sarà soggetta ad interessi.

Discorso diverso se scegli una carta revolving. Se è vero che con questa tipologia potrai avere una dilazione sulla cifra da restituire e potrai quindi saldare il credito in più mesi, è anche vero che saranno addebitati anche degli interessi alle rate. Con le carte a rate potrai scegliere tra due soluzioni: restituirai la somma con carte disse o potrai decidere quanto restituire ogni mese con piani di dilazione flessibili.

Le carte di credito, di qualunque tipo siano, ti permettono di pagare con il POS, ma anche di prelevare contanti da ATM o cardless. Anche se puoi ottenere degli anticipi in contante con la carta di credito le commissioni applicate su questa operazione lo rendono poco conveniente, soprattutto se hai un bancomat a disposizione.

Ci sono però delle occasioni in cui avere a disposizione una carta di credito a saldo è molto utile: acquistare un elettrodomestico, saldare il conto dell’idraulico o del dentista, pagare un mobile o comprare un dispositivo (telefono o pc, tv, ecc…). Gli acquisti online con queste carte sono diventati molto più sicuri, possiedono tutte un sistema 3D Secure e richiedono un doppio codice di verifica oltre all’inserimento dei dati e dei codici CVC2/CVV2.

Come trovare la carta di credito più conveniente

Per conoscere quali sono ad Agosto le migliori carte di credito che puoi attivare hai un alleato che ridurrà i tempi di ricerca e ti aiuterà ad individuare le promozioni da confrontare, il comparatore di SOStariffe.it. Questo strumento è gratuito e non ti impegna all’acquisto dei prodotti, potrai personalizzare la ricerca selezionando tra i filtri a disposizione. Se quando hai aperto il tuo conto corrente non hai richiesto la carta di credito e vuoi farlo adesso potrai impostare lo strumento per conoscere le carte proposte dalla tua banca.

In questa tabella riassumiamo le caratteristiche principali delle carte di credito più convenienti del mese:

Carte Tipologia Canone Limiti spesa e prelievo Commissioni Servizi Requisiti
Widiba Carta Classic carta di credito 20 euro l’anno 1.500 euro al mese 2 euro per ogni prelievo in Italia o all’estero Notifiche Push delle operazioni

Estratto conto online gratis (cartaceo ti costa 1 euro)
Accredito sul conto mensile di almeno 800 euro o una giacenza media di 3 mila euro
DOTS carta con IBAN gratuito 999 euro al mese (ma devono essere già presenti sulla carta)

prelievo massimo 250 euro al giorno
prelievo in Italia e in UE gratis

prelievi zona extra UE 3,45 euro
App per gestire i tuoi risparmi

carte virtuale

buono di benvenuto da 10 euro
Maggiore età e un indirizzo di residenza in Italia
Carta N26 carta conto gratuito 5.000 euro al mese

2.500 euro di prelievo (sempre di importi presenti sul conto)
prelievi 2 euro per ogni operazioni in Italia e in UE App

puoi pagare con lo smartphone

carta virtuale
Apertura conto N26
Tinaba carta conto gratuito 12.500 euro al mese

soglia massima prelievo giornaliera 250 euro
2 euro minimo per ogni prelievo App

estratto conto online gratuito

puoi pagare con Google Pay e Samsung Pay
Maggiore età e residenza in Italia
Widiba Carta Gold carta di credito 50 euro l’anno 3.000 euro al mese

Nessun limite
minimo 2 euro per ogni prelievo o il 4% dell’importo Notifiche Push

SMS di avviso delle operazione compiute
Addebito minimo di 800 euro su conto corrente o patrimonio da 3.000 euro

Le American Express

Quando scegli la carta di credito che vuoi attivare devi tenere conto di quali sono le tue abitudini di pagamento e per quali motivi vuoi attivare la carta. Se per esempio vuoi una tutela più ampia sui tuoi acquisti online potrebbe essere utile considerare anche i prodotti Amex. Le carte di American Express sono però delle soluzioni che richiedono dei requisiti più impegnativi di quelli delle offerte appena descritte.

La Carta Verde è una carta a saldo che ti costerà 75 euro l’anno, per il primo anno potrai azzerare il canone se attivi il prodotto online e potrai avere 100 euro di buono se spendi almeno 3.600 euro in 12 mesi. Con questo strumento hai anche incluso come servizio l’attivazione di una polizza che protegge di tuoi acquisti online in caso di frode (fino a 1.300 euro di rimborso). Hai anche compresa una polizza viaggio e assistenza medica. Per poterla attivare è necessario che tu sia maggiorenne, che tu abbia la residenza o un indirizzo italiano e un reddito minimo lordo da 11 mila euro.

La Carta Oro è un’alternativa che ti offre una tutela maggiore sulle tue spese digitali, l’assicurazione sugli acquisti è da 2.600 euro per 90 giorni. Con questa soluzione puoi avere il Priority Pass per accedere alle Vip Lounge quando viaggi, puoi anche usare la tua American Express per ottenere un upgrade delle tue prenotazioni negli alberghi convenzionati. Il canone annuo è da 165 euro, ma con la promozione attuale puoi avere la Carta Oro gratis per 1 anno. I requisiti per accedere a questo prodotto sono gli stessi della Carta Verde con l’unica differenza del reddito, il minimo è di 25 mila euro.

L’ultimo prodotto è la Carta Platino, l’offerta del mese ti permette di avere 25 mila punti del programma a premi e di sconti di Amex presso i negozi e i punti vendita dei partner. Questa carta costa 60 euro al mese e include: voucher da 150 euro l’anno per prenotare i tuoi viaggi, Fast track quando viaggi e protezione per i tuoi acquisti fino a 6 mila euro. Oltre al conto corrente, alla residenza e alla maggiore età, devi avere un reddito lordo di 45 mila euro.

Commenti Facebook: