Cambio fornitore luce e gas: offerte e modalità per il passaggio a Marzo 2022

È il momento giusto per cambiare fornitore di luce e gas, ridurre il costo dell'energia e tagliare le bollette per i prossimi mesi. Con l'emergenza energetica ancora in corso, infatti, restare nel mercato tutelato comporta inevitabilmente costi più alti e la scelta di passare alle migliori offerte del Mercato Libero (disponibili anche per chi è già nel Mercato Libero ma paga molto) è sicuramente vincente. Ecco quali sono le migliori offerte del mese di marzo 2022 e come fare a completare rapidamente il passaggio.

Cambio fornitore luce e gas: offerte e modalità per il passaggio a Marzo 2022

Per cambiare fornitore di luce e gas è possibile seguire una semplice procedura online. Dalla scelta della tariffa d’attivare e fino alla sottoscrizione del contratto, infatti, tutta la procedura viene effettuata direttamente online, permettendo all’utente di minimizzare i tempi di attivazione della nuova fornitura ed anche i costi delle tariffe.

Qui di seguito andiamo ad analizzare, passo dopo passo, la procedura da seguire per attivare un nuovo contratto di fornitura. Successivamente andremo a verificare quelle che sono le tariffe luce e gas più vantaggiose da attivare in questo momento e quali sono i dati e i tempi necessari a completare la procedura. . Ecco tutti i dettagli:

Come cambiare fornitore di luce e gas: le modalità per il passaggio

Ci sono vari modi per cambiare fornitore di luce e gas e passare ad un contratto di fornitura più conveniente. La strada migliore passa per la scelta e l’attivazione online della nuova offerta luce o gas. Si tratta di una procedura davvero molto semplice che consente di minimizzare sia i tempi che i costi dell’intera procedura. Basteranno pochi minuti per individuare l’offerta migliore da attivare e completarne la sottoscrizione.

Vediamo la procedura da seguire passo dopo passo:

1) Scegliere le offerte luce e gas più convenienti

La scelta delle migliori offerte luce e gas è davvero semplice. Per individuare le tariffe migliori, infatti, è possibile affidarsi alla comparazione online delle offerte, accessibile in modo completamente gratuito tramite il comparatore di SOStariffe.it per offerte luce e gas. Il confronto online delle offerte è disponibile anche tramite l’App di SOStariffe.it, scaricabile gratuitamente su dispositivi Android ed iOS.

Per utilizzare al meglio la comparazione delle offerte è necessario indicare, nell’apposito campo del comparatore, una stima del proprio consumo annuo di luce o di gas, in base al tipo di offerta da attivare. Tale dato può essere facilmente calcolato tramite l’apposito tool del comparatore. Da notare, però, che il dato sul consumo è riportato anche in bolletta ed è, quindi, recuperabile semplicemente consultando le informazioni sui consumi riportate nell’ultima bolletta inviata dal proprio fornitore.

Una volta inseriti i dati richiesti (da notare che sono disponibili dei filtri per effettuare una ricerca avanzata personalizzando i risultati), il comparatore fornirà all’utente una panoramica completa sulle tariffe attivabili. Le offerte verranno ordinate in base alla convenienza e, per ciascuna tariffa, verrà indicato una stima della spesa annuale e il possibile risparmio ottenibile rispetto al mercato tutelato.

A questo punto, è sufficiente scegliere l’offerta migliore in base alle proprie esigenze. La scelta può essere fatta considerato la stima di spesa indicata e gli altri dati (la tipologia di offerta scegliendo tra prezzo indicizzato e, quindi, variabile oppure prezzo bloccato, la presenza di eventuali bonus aggiuntivi etc.). Una volta individuata l’offerta giusta da attivare basterà premere su DETTAGLI per raggiungere il sito del fornitore e passare allo step successivo.

Per ottenere assistenza nella scelta delle offerte luce e gas più convenienti è possibile chiamare, in modo completamente gratuito, al numero 02 5005 222 per parlare con un consulente di SOStariffe.it che verificherà le opzioni disponibili e aiuterà l’utente, in modo imparziale e senza alcun costo aggiuntivo, a scegliere l’offerta giusta da attivare per risparmiare.

2) Attivare un nuovo contratto di luce e gas

Passiamo ora al secondo step. Attivare un nuovo contratto di luce e gas è davvero molto semplice. La procedura può essere completata direttamente online, raggiungendo il sito del fornitore che propone la tariffa scelta tramite il comparatore di SOStariffe.it. Una volta raggiunto il sito del fornitore basterà seguire l’iter passo passo predisposto per gli utenti.

Prima di richiedere l’attivazione del nuovo contratto è necessario assicurarsi di avere a propria disposizione:

  • i dati anagrafici dell’intestatario della fornitura
  • i dati della fornitura e in particolare il codice POD per la luce e il codice PDR per il gas (i codici sono riportati sulle rispettive bollette e consentono di identificare in modo univoco una fornitura)
  • i dati di pagamento (per la domiciliazione serviranno le coordinate IBAN del conto corrente)
  • i dati di contatto (basterà fornire un numero di cellulare e un indirizzo e-mail)

Una volta completato l’inserimento dei dati, la richiesta di attivazione del nuovo contratto di luce o gas verrà inviata al fornitore. È importante sottolineare che l’attivazione di una nuova offerta non è immediata. Prima che la tariffa scelta diventi effettiva bisognerà attendere qualche settimana. Durante questo periodo di transizione continuerà ad essere applicata la tariffa precedente.

Per tutta la procedura di passaggio da un fornitore ad un altro:

  • è garantita la continuità della fornitura di energia elettrica o gas naturale
  • non è necessario cambiare contatore

Nel giro di qualche settimana, la procedura sarà completa e il prezzo più basso dell’energia potrà essere sfruttato per ridurre il costo delle bollette.

3) Attendere l’attivazione del nuovo contratto

Come sottolineato in precedenza, l’attivazione non è immediata. La tariffa scelta sarà applicata dopo qualche settimana (il nuovo fornitore metterà a disposizione tutte le informazioni sulle tempistiche effettive per l’attivazione). Contestualmente, il precedente fornitore invierà una bolletta di “chiusura contratto” in cui verranno fatturati gli ultimi consumi registrati fino all’ultimo giorno di fornitura. Nelle settimane successive l’attivazione della nuova fornitura, invece, arriverà la prima bolletta dal nuovo fornitore. Tale bolletta sarà basata sulle nuove condizioni tariffarie attivate.

Quali sono le migliori offerte luce e gas di marzo 2022?

Non esistono tariffe luce e gas più convenienti in assoluto. Per attivare nuove offerte e risparmiare è necessario affidarsi alla comparazione, come illustrato nel punto 1 visto in precedenza, e individuare le tariffe migliori in base alle proprie reali esigenze ed ai propri consumi. Bastano davvero pochi minuti per scegliere l’offerta migliore.

A titolo d’esempio, andiamo a vedere il caso di una “famiglia tipo” con consumo annuo di 2700 kWh di energia elettrica, con potenza impegnata di 3 kW, e 1400 Smc di gas naturale. Attualmente, la spesa stimata con il mercato tutelato per questo profilo di consumo è di 1250 euro per l’energia elettrica e 2140 euro per quanto riguarda il gas naturale.

Per ridurre i costi dell’energia elettrica è possibile puntare su Energia Prezzo Fisso 12 mesi di wekiwi. L’offerta in questione è, al momento, la soluzione più conveniente garantendo la possibilità di attivare una tariffa a prezzo bloccato per 12 mesi con un prezzo della componente energia pari a 0,1749 €/kWh, circa la metà di quanto costa l’energia attualmente nel mercato tutelato.

Scegliendo l’offerta di wekiwi è prevista una spesa annuale stimata di 744 euro con un risparmio annuale di 506 euro rispetto al mercato tutelato. Da notare che l’offerta consente di utilizzare energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili certificate senza alcun costo extra. Per attivare l’offerta è possibile seguire la procedura online disponibile dal link qui di sotto.

Attiva Energia Prezzo Fisso 12 mesi di wekiwi »

Per attivare un’offerta a prezzo variabile, invece, è possibile puntare su Acea Come Noi. L’offerta in questione consente di accedere al prezzo del mercato all’ingrosso. Per attivare la proposta di Acea è possibile fare riferimento al link qui di sotto:

Attiva Acea Come Noi »

Per quanto riguarda il gas naturale, invece, l’offerta migliore per il profilo di utente indicato in precedenza è Prezzo Chiaro A2A Gas. L’offerta proposta da A2A è una tariffa indicizzata e consente di accedere al prezzo del mercato all’ingrosso (indice TTF) a fronte di un contributo annuale di 48 euro che viene azzerato per il primo anno di fornitura permettendo all’utente di accedere a condizioni tariffarie particolarmente agevolate.

Da notare che per i nuovi clienti è previsto anche un buono Amazon da 50 euro in regalo. L’offerta a prezzo variabile presenta aggiornamenti mensili in base all’andamento del mercato all’ingrosso. Il risparmio annuale rispetto al mercato libero è di circa 430 euro. L’offerta può essere attivata direttamente online. Da notare che scegliendo A2A anche per la fornitura di energia elettrica è possibile moltiplicare i vantaggi ottenendo un secondo buono Amazon da 50 euro. Ecco il link da sfruttare per attivare l’offerta:

Attiva Prezzo Chiaro A2A Gas »

Per puntare su di un’alternativa a prezzo fisso, invece, la scelta migliore è Energia Prezzo Fisso 12 mesi Gas di wekiwi. L’offerta proposta consente, infatti, di accedere ad un prezzo dell’energia pari a 0,6700 per smc e fisso per i primi 12 mesi di fornitura. L’attivazione dell’offerta può avvenire direttamente online, seguendo il link qui di sotto:

Attiva Gas Prezzo Fisso 12 mesi »