Calcolo polizza auto

Per un calcolo polizza auto orientato al risparmio si possono sfruttare i comparatori Rca (vedi all’interno il motore di ricerca di SosTariffe.it). Tuttavia non basta inserire i dati del veicolo e la storia assicurativa per ottenere il preventivo online più conveniente: l’assicurazione va personalizzata seguendo alcuni step fondamentali fino alla formulazione del premio finale. Ecco quali sono.

Come ottenere il massimo risparmio chiedendo un preventivo online

Il calcolo polizza auto chiesto ad una sola agenzia assicurativa può non soddisfare le esigenze di copertura e di risparmio desiderate. Questo è il motivo per cui oggi gli automobilisti preferiscono sfruttare la velocità di Internet e utilizzare i comparatori, in grado di scovare le assicurazioni più economiche disponendole in ordine di prezzo. Utilizzarli è molto semplice, ma per ottenere il preventivo online ideale, bisogna seguire passo dopo passo questa Guida.

Ecco come calcolare l’assicurazione con SosTariffe.it raggiungendo un importante obiettivo: l’acquisto di una polizza a prezzi contenuti senza rinunciare ad un servizio di qualità.

Il calcolo polizza auto in 3 passi

  1. Collegati al comparatore Rca di SosTariffe.it cliccando sul bottone qui sotto:
    Confronta preventivi RC auto
  2. compila i campi vuoti inserendo i dati del veicolo, i tuoi dati anagrafici e la storia assicurativa;
  3. ottieni in pochi secondi la lista delle assicurazioni più convenienti per il tuo profilo di guida. Seleziona il preventivo online ideale e consulta il foglio informativo: per l’acquisto, sarai indirizzato al portale ufficiale della compagnia, per salvare l’offerta invece, inserisci il tuo indirizzo e-mail e collegati in seguito ad SosTariffe.it e, sempre alla pagina del comparatore, clicca su recupera preventivi.

Consigli per ottenere un preventivo online ideale

Nel corso dei 3 step per il calcolo polizza auto vengono chieste all’utente informazioni che incidono sul costo finale: ecco quali sono è cosa fare per risparmiare.

VEICOLO E MODELLO

E’ importante sapere che l’assicurazione per auto di grossa cilindrata costa di più, specie quando si aggiungono garanzie accessorie come la polizza kasko o la polizza furto-incendio. Il motivo è semplice: se il valore del veicolo è alto rispetto alla media, il risarcimento diventa oneroso per la compagnia. L’unico modo per risparmiare è acquistare un’auto economica, ma chi non vuole rinunciare alla propria scelta, può sempre trovare l’assicurazione auto più conveniente con SosTariffe.it.

ANTIFURTO E LUOGO DI RICOVERO

Sul totale che risulta dal calcolo polizza auto, incide anche la presenza o meno dell’antifurto e il luogo indicato di ricovero del veicolo. Questo riguarda sempre l’aggiunta della garanzia accessoria (facoltativa) furto-incendio. Chi non acquista questa polizza risparmia calcolando il preventivo online ideale, ma non ottiene alcun risarcimento in caso di sottrazione o incendio del veicolo.

DATI ANAGRAFICI E STORIA ASSICURATIVA

E’ risaputo come gli elementi che fanno lievitare il calcolo polizza auto, sono soprattutto l’età dell’assicurato, il luogo di residenza e la storia assicurativa precedente. Vediamo come risparmiare su ciascun punto:

  • età dell’assicurato/conducente: i neopatentati vengono inseriti automaticamente in 14° classe di merito, la più costosa. Anche l’assicurazione auto per chi ha superato i 50 anni può avere prezzi alti, ma per motivi differenti. Nel primo caso, si paga di più perché l’inesperienza alla guida aumenta il rischio, nel secondo perché il rischio di sinistri aumenta con l’avanzare dell’età (può diminuire la prontezza dei riflessi). Per risparmiare si può accedere ai benefici della Legge Bersani ereditando la classe di merito più favorevole presente nel proprio nucleo famigliare, all’acquisto di un veicolo nuovo o usato in prima assicurazione;
  • residenza dell’assicurato: le assicurazioni auto costano di più da Milano in giù e il Meridione soffre da molti anni la presenza di tariffe sopra la media. L’unica soluzione è fare il calcolo polizza auto con il comparatore Rc auto di Sostariffe.it e trovare la soluzione più economica;
  • storia assicurativa: se si parte da una classe di merito costosa il rimedio è sempre la Legge Bersani. In più, grazie al comparatore, si può trovare una compagnia che offra la garanzia Bonus Protetto, che anche in caso di sinistro permette di mantenere la CU invariata senza subire aumenti di prezzo.

Confronta assicurazioni auto

Commenti Facebook: