Calcolo IMU 2014: ecco come fare

Il prossimo 16 giugno è prevista la scadenza IMU 2014, così come della TASI nei Comuni che hanno pubblicato le delibere con l’aliquota 2014. Di seguito, vi offriamo un riassunto con tutte le informazioni utili per il calcolo IMU 2014 sulla seconda casa e le aliquote da applicare, specificando anche chi paga l’IMU il 16 giugno.

calcolo imu online, calcolare imu 2014
Il prossimo 16 giugno sono previste più scadenze: TASI, IMU, Irpef, Cedolare secca. Ecco tutta l'info

Calcolo IMU 2014: chi paga?

Il prossimo lunedì 16 giugno 2014 scadono i termini per il pagamento delle imposte immobiliari ed altre tasse, quali la TASI, cedolare secca e Irpef.

Quest’anno l’IMU sulla prima casa non si paga; invece pagano l’IMU tutti i proprietari di immobili diversi dall’abitazione principale non di lusso o assimilati.

Vengono ritenute case di lusso quelle di categoria catastale A/1, A/8 e A/9; sono assimilate alle abitazioni principali quelle degli appartenenti ai corpi militari e civili e al personale delle prefetture trasferiti che per motivi di servizio sono domiciliati in comuni diversi da quelli in cui hanno l’abitazione principale.

Se il Comune lo prevede nella sua delibera, sono esentate anche le persone ricoverate in casa di cura, le abitazioni date in comodato a un figlio o a un genitore purché l’abitazione abbia rendita catastale inferiore a 500 euro e il comodatario un ISEE inferiore a 15 mila euro e le case possedute da italiani residenti all’estero.

Ricordiamo che la scadenza del 16 giugno non è vincolante per il Comune, che può aver scelto anche un’altra scadenza. L’ammontare della prima rata va calcolato sulla base delle aliquote decise dal Comune per il 2013 pur se vi fosse già una delibera per il 2014.

Calcolo IMU 2014

Per il calcolo IMU 2014 per le seconde case i passaggi da rispettare sono i seguenti:

  1. Si parte dalla rendita catastale dell’immobile;
  2. Rivalutare la rendita del 5%;
  3. Calcolare il valore catastale aumentato del 60%;
  4. Calcolare l’imposta lorda (con l’aliquota prevista dal Comune).

Per quanto riguarda le aliquote IMU 2014, esse sono:

  • 10,6 per mille per le seconde case;
  • 5,8 per mille sulle abitazioni di lusso;
  • 8,5 per mille sugli immobili affittati con contratto a canone concordato.

Calcolo TASI 2014

Per quanto riguarda la TASI, in scadenza anche il 16 giugno nei Comuni che hanno pubblicato le aliquote, rimandiamo al nostro articolo Guida per pagare la TASI 2014.

Taglia le bollette con SosTariffe.it »

Commenti Facebook: