Calcolo costo energia elettrica

In Italia non c’è un unico prezzo per l’energia elettrica perché il mercato è stato liberalizzato nel 2007. Per questo motivo, c’è un prezzo stabilito dall’Autorità e aggiornato ogni 3 mesi per coloro che appartengono al Servizio di Maggior Tutela, e diverse proposte di prezzo nel Mercato Libero secondo l’offerta commerciale in particolare. Di seguito una piccola guida al calcolo costo energia elettrica.

calcolo costo energia elettrica
Quanto costa l'energia elettrica nel mercato libero e in maggior tutela?

Non si può parlare in Italia di un unico calcolo costo energia elettrica, perché sin dal 1° luglio 2007 in Italia si può scegliere liberamente il prezzo della luce, dato che il mercato è stato liberalizzato. Chi sceglie e attiva la sua propria offerta energia elettrica passa al “mercato libero”, dove le condizioni economiche e contrattuali di fornitura elettrica (e di gas) sono concordate tra le parti e non fissate dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI).

Invece, chi preferisce il Servizio a Maggior Tutela, dove le condizioni economiche e contrattuali vengono stabilite dall’AEEGSI, può non cambiare mai fornitore, oppure rientrare se nel passato si aveva deciso di attivare un’offerta luce del mercato libero. Per questo motivo, si può dire che appartengono al servizio a maggior tutela tutti i clienti domestici o le piccole imprese che non hanno mai cambiato fornitore, oppure l’hanno fatto ma poi hanno nuovamente richiesto di tornare al servizio a maggior tutela.

Il costo energia elettrica quindi varia in funzione del servizio al quale il consumatore appartiene, come vedremo a continuazione.
Scopri le migliori proposte in energia

Il prezzo dell’energia elettrica in bolletta

Il prezzo dell’energia elettrica forma parte di una delle principali voci della bolletta, i Servizi di Vendita. Essi sono la principale voce di costo per l’utente domestico residente tipo (consumi annui 2700 kWh e potenza 3 kW). Includono tutti i servizi e le attività svolte dal fornitore per acquistare e rivendere l’elettricità ai consumatori. Sono suddivisi in tre principali voci di spesa:

  • prezzo dell’energia (PE);
  • prezzo commercializzazione e vendita;
  • prezzo del dispacciamento.

Il prezzo dell’energia, quindi, è la voce a cui dobbiamo fare più attenzione perché è quella che cambia a seconda del fornitore energetico che abbiamo; si tratta del costo per l’acquisto dell’energia elettrica, comprensivo delle perdite sulle reti di trasmissione e di distribuzione.

Se avete dubbi riguardo le voci della bolletta della luce, vi consigliamo di consultare il nostro articolo Calcolo bolletta energia elettrica.

Prezzo energia elettrica nel servizio a maggior tutela

L’AEEGSI decide, aggiorna e pubblica il prezzo dell’energia elettrica per i clienti in maggior tutela ogni tre mesi. I dati per il secondo trimestre 2015 (ovvero in vigore dal 1° aprile 2015 e fino al 30 giugno 2015) sono:

  • Prezzo monorario €/kWh: 0,160259
  • Prezzo fascia F1 €/kWh: 0,164419
  • Prezzo fascia F2 e F3 €/kWh: 0,158149

Prezzo energia elettrica nel mercato libero

I clienti che hanno scelto di passare al mercato libero, cambiando il proprio fornitore dopo il 1° luglio 2007, pagano i servizi di vendita in base alla soluzione commerciale scelta (di Enel, Edison, eni, etc). Nella maggioranza dei casi, si tratta di tariffe a prezzo bloccato, ovvero che fissano il prezzo dell’energia (PE) – la voce all’interno dei servizi di vendita – per 1, 2 o 3 anni.

Come spiegato precedentemente, il prezzo energia elettrica nel mercato libero varia in funzione della compagnia e delle condizioni contrattuali sottoscritte.

Di seguito, proponiamo solo alcuni esempi di prezzo energia elettrica per le tariffe monorarie, biorarie e triorarie del mercato libero (ricordiamo quindi, che si parla della componente energia -PE– in bolletta):

  • Edison BEST di Edison Energia monoraria: 0.0550 €/kWh; bioraria: F1 0.0890 €/kWh, F23 0.0390 €/kWh;
  • E-Light di Enel Energia monoraria: 0.0500 €/kWh ; bioraria: F1 0.1005 €/kWh, F23 0.0245 €/kWh;
  • Acea Unica di Acea Energia monoraria: 0.0770 €/kWh; bioraria: F1 0.0870 €/kWh, F23 0.0720 €/kWh;
  • Amica Web Flat di Illumia monoraria: 0.0500 €/kWh; trioraria: F1 0.0900 €/kWh, F2 0.0500 €/kWh, F3 0.0350 €/kWh;
  • energia 3.0 di GDF SUEZ Energie monoraria: 0.0549 €/kWh; trioraria: F1 0.0610 €/kWh, F23 0.0610 €/kWh, F3 0.0430 €/kWh;
  • LINK di eni monoraria: 0.0520 €/kWh; bioraria: F1 0.0565 €/kWh, F23 0.0430 €/kWh;
  • Prezzo Netto Natura Web Luce di Hera Comm monoraria: 0.0500 €/kWh; bioraria: F1 0.0551 €/kWh, F23 0.0488 €/kWh;
  • Prezzo Sicuro Web+ di A2A Energia monoraria: 0.0490 €/kWh; bioraria: F1 0.0565 €/kWh, F23 0.0445 €/kWh;
  • Taglia Prezzo Luce di Gas Naturale monoraria 0,0720 €/kWh; Ferma Prezzo Luce bioraria: F1 0.0729 €/kWh, F23 0.0687 €/kWh.

Scopri E-Light di Enel Energia

Per conoscere nel dettaglio queste ed altre proposte, consigliamo di rivolgersi al nostro comparatore di tariffe energia elettrica. Per maggiori informazioni SosTariffe.it offre un servizio di consulenza telefonica gratuito, disponibile per chiunque abbia bisogno di ottenere maggiori informazioni sulle tariffe e promozioni presenti nei nostri comparatori. Basta cliccare sul tasto verde “Richiedi consulenza” nella pagina del comparatore.

Più risparmio con le offerte del mercato libero

Dai dati sopramenzionati si evince che sono molte le tariffe luce del mercato libero che consentono di risparmiare perché offrono un costo energia elettrica più basso rispetto quello del servizio a maggior tutela.

Vi ricordiamo che per risparmiare sulla bolletta della luce, non solo dovete fare attenzione al prezzo dell’elettricità in €/kWh, ma anche ad una serie di parametri che insieme formano il vostro “profilo” di consumatore.

Ad esempio, che tipo di contratto luce vi serve (nuova attivazione, subentro/voltura o cambio fornitore), quante persone vivono a casa, che elettrodomestici impiegate con più frequenza, qual è la ripartizione dei vostri consumi (giorno – notte e weekend), la vostra città di residenza e potenza contrattuale. Tutte queste informazioni sono fondamentali per un corretto calcolo costo energia elettrica.

Per identificare facilmente la tariffa energia elettrica più adatta alle vostre esigenze, vi consigliamo di utilizzare il nostro comparatore gratuito ed indipendente di tariffe luce (e anche gas), dove sono considerati tutti i parametri descritti, compreso il prezzo energia elettrica kWh.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Commenti Facebook: