Calcolo Consumo Elettrico: risparmiare energia e ridurre le bollette

Effettuare il calcolo del consumo elettrico può essere essenziale per controllare quanto espresso in bolletta e sul contatore, ma anche per valutare potenziali nuovi offerte di energia elettrica da sottoscrivere per risparmiare sul proprio conto energetico domestico.

Come calcolare i consumi energia elettrica?

Calcolare, dunque, quanti kWh si consumano è utile sia per evitare eventuali “fregature” o ridurre al minimo possibili errori di quanto conteggiato in bolletta, ma anche per vedere eventuali possibili tagli degli sprechi del consumo di energia elettrica.

Utile sarebbe calcolare il consumo giornaliero di energia elettrica per controllare poi, sulla base di un stima dei consumi ottenibili con l’abitazione, se tutto coincide.

Per farlo un primo metodo potrebbe essere quello di analizzare la bolletta della luce. Per farlo è necessario individuare la parte delle bollette che riepiloga le letture eseguite sul contatore e il consumo eseguito in quel determinato periodo.

Per trovare il consumo giornaliero sarà sufficiente dividere il consumo per il numero di giorni indicati nel periodo di lettura, che solitamente fanno riferimento al bimestre o al trimestre precedente. Calcolato questo dato si potrà attuare un programma di riduzione dei consumi verificabile tramite un controllo con lo stesso dato calcolato sulla bolletta successiva. 

Tuttavia un altro metodo che si può utilizzare è il nostro comparatore dedicato alle offerte per l’energia elettrica. Questo importante strumento, infatti, permette di evidenziare il proprio consumo annuo, sempre in maniera indicativa, attraverso la compilazione di alcuni e semplici campi.

Come prima cosa si dovrà indicare il numero di persone che compongono il nucleo familiare, ovvero quante persone abitano nell’appartamento che utilizza l’energia indicata in bolletta. Poi si dovranno indicare gli elettrodomestici principali che si utilizzano e la città di provenienza. Con questi pochi e semplici click si potrà sapere il consumo annuo di energia elettrica.
Calcola il consumo annuo di energia

Una volta individuato questo dato se non si è ancora effettuato il passaggio al mercato libero dell’energia si può valutare le migliori offerte e tariffe, sempre utilizzando il comparatore di Energia Elettrica. Grazie a questo strumento, infatti, inserendo il proprio profilo di consumo è possibile individuare la tariffa del mercato libero più conveniente e quella che consente il risparmio maggiore.
Confronta Tariffe del mercato libero

Commenti Facebook: