Borse di studio, nuove opportunità di perfezionamento all’estero della Banca d’Italia

La Banca d’Italia ha deciso di assegnare 7 borse di studio per consentire ai neolaureati di perfezionarsi negli studi con corsi universitari, in Italia o all’estero, durante l’anno accademico 2014/2015. L’importo delle borse è di 24.000 euro, e per poter candidarsi occorre avere preso 110/110 in un’università italiana e conoscere molto bene la lingua straniera parlata nel paese scelto. Ci sono anche alcune opportunità di lavoro. Ecco le nuove opportunità di perfezionamento della Banca d’Italia.

borsa di studio

La Banca d’Italia ha lanciato nuove borse di studio per neolaureati per perfezionarsi all’estero o in Italia. Ecco le borse nel dettaglio:

  • 3 borse di studio “Bonaldo Stringher”, destinate al perfezionamento degli studi all’estero nel campo dell’economia politica e della politica economica;
  • 2 borse di studio “Giorgio Mortara”, destinate al perfezionamento degli studi all’estero sulle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati, degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione;
  • 2 borse di studio “Donato Menichella”, destinate al perfezionamento degli studi in Italia o all’estero sulle interrelazioni tra crescita economica e ordinamento giuridico.

Gli interessati a candidarsi alle borse devono rispettare i seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani o di uno stato membro dell’UE;
  • avere una laurea specialistica, magistrale o almeno quadriennale conseguita dopo il 31 luglio 2011 con votazione minima di 110/110 presso un’università o istituto superiore italiani;
  • avere un’ottima conoscenza della lingua straniera usata nei corsi universitari scelti.

Le domande devono essere presentate entro il 10 ottobre 2013.

I neolaureati più meritevoli potranno essere selezionati per l’assegnazione di borse di avviamento alla ricerca per progetti nell’Area Ricerca economica e relazioni internazionali della Banca d’Italia.

Per questi giovani sarà inoltre possibile partecipare alla prova per essere assunti in esperimento come coadiutori alla Banca d’Italia.

Per maggiori informazioni sulle borse e su come candidarsi, potete consultare il bando sul sito bancaditalia.it.

Conti Correnti convenienti per studenti

Commenti Facebook: