Boom di connessioni in mobile: complici i pacchetti low cost tutto compreso?

Secondo i dati diramati da Audiweb a fine gennaio 2013 sarebbero in crescita le connessioni internet da smartphone e tablet. Quasi l’80% degli italiani ormai si connette ad Internet e quasi la metà lo fa dal luogo di lavoro. Per quanto riguarda le connessioni da dispositivi mobili il 34,8% degli italiani afferma di connettersi da smartphone, mentre è ancora bassa, 5,6%, la percentuale delle connessioni da tablet. Complici forse i pacchetti tutto incluso, che gli operatori di telefonia mobile stanno spingendo sopratutto in quest’ultimo periodo, le connessioni da device mobili sembrano aumentate rispetto al 2012.

Aumentano le connessioni internet da mobile 

Aumentano infatti di qualche punto percentuale, rispetto al primo semestre del  2012, le connessioni che vengono effettuate da smartphone e tablet. Secondo l’indagine Audiweb, inoltre, a fare uso “massiccio” di tali dispositivi sarebbero i giovani tra gli 11 e i 34 anni. Non solo, in questa fascia d’eta, il 92% delle persone utilizza internet, ma circa il 50% lo fa tramite smartphone.

Gli smartphone, inoltre, sarebbero più usati in determinate zone italiane: Cento Italia (39,8% della popolazione) e Nord – Ovest (37,5%). I cellulari di ultima generazione sarebbero, comunque, più utilizzati da chi ha un grado di istruzione più elevata o un livello professionale di un certo rilievo.

Anche i tablet si confermano come strumenti per dirigenti d’azienda o docenti universitari.

Anche se si vanno a spulciare altri studi si può avere una conferma di questo trend. Lo studio “Cisco Visual Networking Index”, afferma che nel 2012 c’è stato un incremento del 70% delle connessioni ad internet tramite sistemi mobili. L’analisi evidenzia, inoltre, che il 51% di tali connessioni viene utilizzato principalmente per la visione di video.

Le offerte in Italia 

In Italia, sopratutto negli ultimi mesi, i più attenti al panorama del mercato delle tariffe per la telefonia mobile ha potuto notare un discreto aumento dei piani tariffari tutto incluso. Una volta riservate solo ai clienti disposti ad attivare un abbonamento con un certo vincolo temporale, oggi questi pacchetti la stanno facendo da padrone anche per chi ha un piano tariffario ricaricabile.

Tali offerte possono essere causa o effetto dell’aumento delle connessioni sopra descritto, ma la cosa certa è che i consumatori trovano in determinate promozioni, sopratutto se legate alla portabilità del numero da operatore a operatore, grossa opportunità di risparmio.

Vediamo quali sono le principali offerte proposte oggi sul mercato per i principali operatori:

Tre

H3G è stata una delle prime compagnie a proporre gli abbonamenti tutto compreso. Gli abbonamenti Top, infatti, hanno aperto la strada anche ad altri operatori che hanno deciso di ampliare la propria offerta comprendendo pacchetti voce, messaggi, internet. Oggi Tre apre la possibilità anche a chi desidera attivare una ricaricabili di acquistare i pacchetti ALL-IN, sottoscrivibili senza vincolo contrattuale e ad un costo che va dai 4 ai 10 euro per avere fino a 400 minuti di chiamate ed sms inclusi e 1 Gb di traffico dati. Tre ha anche appena ritoccato le tariffe Top Sim offrendo uno sconto di 15 euro sul canone e tassa di concessione governativa scontata per sempre per chi effettua la portabilità.

Scopri le offerte Tre

Tim

Tim ha preferito, invece, scorporare le tariffe voce e sms dalle opzioni per internet sopratutto nelle versioni ricaricabili. Sono pochi, infatti, i pacchetti che prevedono, insieme ai messaggi e alle telefonate, anche la fruizione del traffico dati. Per avere una tutto incluso con questo operatore, infatti, è necessario sottoscrivere uno degli abbonamenti “tutto compreso” oppure acquistare tali offerte in versione ricaricabile con l’obbligo del pagamento tramite carta di credito. Esistono, tuttavia, i pacchetti ricaricabili “tutto a secondi full” e “tim young xl“, quest’ultimo adatto sopratutto ad un pubblico giovane.
Scopri le offerte Tim

Vodafone 

Quest’operatore ha, invece, puntato sul pubblico con grandi esigenze di comunicare. Grazie agli abbonamenti “Relax”, infatti, Vodafone dona la possibilità al cliente di parlare e messaggiare senza limiti senza tralasciare il traffico dati che, in base all’offerta, va da 1 a 5 Gb. Anche la recente offerte “Vodafone Unlimited” va in questa direzione offrendo al costo di 11,90 euro al mese messaggi e internet illimitati e la possibilità di chiamare fino a 200 minuti al giorno con un costo aggiuntivo di 1 euro solo nei giorni di chiamate. Esistono anche i pacchetti ricaricabili Smart che a prezzi accessibili donano fino a 350 minuti di chiamate, messaggi e internet.

Scopri le offerte Vodafone ;

Wind

Anche Wind è diventata molto competitiva nel mercato dei pacchetti Low Cost tutto compreso. Questo grazie ai canoni scontati per cinque anni e ai pacchetti All Inclusive che partono da 8 euro.

Scopri le offerte Wind

Al di là delle offerte dei singoli operatori la cosa più giusta da fare se si vuole attivare una connessione interne è quella di confrontare tutte le promozioni disponibili sul mercato grazie ai nostri comparatore di telefonia mobile e internet mobile, sempre aggiornati su tutte le tariffe.

Commenti Facebook: