Bonus TV: aumenta lo sconto garantito a chi richiede l'agevolazione

La conversione in legge del Decreto Aiuti Bis porta una serie di novità per le famiglie e, tra queste, c'è spazio anche per un potenziamento del Bonus TV. Il contributo pensato per agevolare il passaggio ad un TV o ad un decoder di nuova generazione, necessario per l'accesso al nuovo digitale terrestre, registra un aumento dell'importo. Fino alla fine del 2022 (o fino ad esaurimento fondi) sarà, quindi, possibile beneficiare di un bonus extra per l'acquisto di un TV o di un decoder compatibile con il nuovo digitale terrestre. Ecco i dettagli completi:

Bonus TV: aumenta lo sconto garantito a chi richiede l'agevolazione

Il Decreto Aiuti bis non porta novità per il solo settore di luce e gas ma va ad introdurre una serie di provvedimenti pensati per sostenere famiglie e imprese in vario modo. Tra le misure previste dal nuovo decreto c’è il potenziamento del Bonus TV, l’agevolazione pensata per ridurre il costo del passaggio ad un TV o ad un decoder compatibile con il nuovo digitale terrestre.

Il potenziamento del bonus, in particolare, riguarda il cosiddetto Bonus TV ISEE, accessibile a tutte le famiglie con ISEE inferiore a 20 mila euro. Tale bonus registra un aumento dell’importo e continua a poter essere affiancati al Bonus TV Rottamazione, accessibile a tutte le famiglie previa rottamazione di un TV o di un decoder.

Le due agevolazioni sono cumulabili per garantire il massimo risparmio alle famiglie che potranno acquistare un nuovo dispositivo compatibile con il nuovo digitale terrestre ad un prezzo più basso rispetto a quello di mercato. Ecco i dettagli completi in merito alle novità incluse con il Decreto Aiuti bis, ora convertito in legge, per il Bonus TV:

Bonus TV ISEE: importo aumento con il Decreto Aiuti bis

BONUS TV ISEE LE CARATTERISTICHE E LE NOVITA’ DEL BONUS
Importo dell’agevolazione 50 euro di sconto sull’acquisto di TV o decoder compatibile con il nuovo digitale terrestre
Requisiti ISEE inferiore a 20.000 euro

Per effetto del nuovo decreto, quindi, il Bonus TV ISEE registra un aumento dell’importo. Il contributo per l’acquisto di un nuovo TV o di un decoder, da utilizzare per l’accesso ai programmi del nuovo digitale terrestre, passa da 30 euro a 50 euro, garantendo quindi uno sconto aggiuntivo per tutti gli utenti che rientrano nei requisiti previsti dall’agevolazione.

Per accedere al Bonus TV ISEE è necessario avere un ISEE inferiore a 20 mila euro. Si tratta dell’unico requisito richiesto per l’accesso all’agevolazione. Da notare che il bonus è richiedibile una sola volta per nucleo familiare. La richiesta può essere presentata direttamente al rivenditore che erogherà il Bonus TV ISEE sottoforma di sconto in bolletta.

L’accesso all’agevolazione avviene tramite autocertificazione da parte dell’acquirente. Il modulo da compilare può essere scaricato direttamente dal sito del Mise oppure viene fornito dal rivenditore aderente all’iniziativa in fase di acquisto del modello scelto. È importante sottolineare che i rivenditori di TV e decoder non sono obbligati ad aderire al Bonus TV.

Confermato anche il Bonus TV Rottamazione: fino a 100 euro di sconto extra su TV o decoder

BONUS TV ROTTAMAZIONE LE CARATTERISTICHE 
Importo   20% di sconto sull’acquisto di un TV o di un decoder per uno sconto massimo di 100 euro
Requisiti È necessario rottamare un TV o un decoder acquistato prima del 22 dicembre 2018

Il nuovo Bonus TV ISEE, disponibile ora in versione “potenziata” con importo maggiorato, resta cumulabile con il Bonus TV Rottamazione che garantisce, invece, uno sconto del 20% (fino ad un massimo di 100 euro) sull’acquisto di un TV o di un decoder per la visualizzazione dei contenuti del nuovo digitale terrestre.

Per utilizzare questo secondo bonus viene richiesta la rottamazione di un decoder o di un TV acquistati prima del 22 dicembre 2018 (è sufficiente un’autocertificazione da parte dell’acquirente). Anche in questo caso, il bonus viene erogato come sconto al prezzo d’acquisto del TV o del decoder scelto.

Le due agevolazioni sono cumulabili, garantendo quindi un “doppio sconto” alle famiglie che rispettano i requisiti di entrambi i bonus. Da notare che l’acceso ai Bonus TV è vincolato alla disponibilità di fondi. In ogni caso, l’agevolazione è valida fino alla fine del 2022. Il Governo non ha incrementato i fondi disponibili (prossimi all’esaurimento secondo alcune stime) e non ha prorogato la validità dei bonus.