Bonus smartphone 2021: tutte le novità

Bonus smartphone 2021: le famiglie con reddito ISEE inferiore a 20mila euro potranno ottenere uno smartphone in comodato d'uso. Ecco i requisiti necessari e come fare richiesta

Bonus smartphone 2021: tutte le novità

Da quest’anno è possibile richiedere il Bonus smartphone 2021 e ottenere così un telefono in comodato d’uso per un anno. L’incentivo rientra nel piano di digitalizzazione delle famiglie a basso reddito inaugurato con il Bonus PC e Internet. La pandemia da Coronavirus ha infatti messo in luce l’importanza degli strumenti digitali per attività come lo smart working e la didattica a distanza (DAD). Il Bonus smartphone 2021 è stato approvato con la nuova Legge di Bilancio ma con alcune differenze rispetto alla formulazione originaria. Il fondo stanziato per l’incentivo è di 20 milioni di euro, in grado di soddisfare le richieste di circa 200.000 famiglie.

Bonus smartphone 2021: in cosa consiste

Nella nuova formulazione del Bonus smartphone 2021 non si parla più solo di cellulare ma anche di dispositivo elettronico dotato di connettività. Nei fatti con il cosiddetto Kit digitalizzazione si potrà ottenere uno smartphone o un terminale smart in comodato d’uso gratuito per un anno. In alternativa sarà fornito un voucher di equivalente valore da spendere per l’acquisto di un prodotto con le medesime caratteristiche. Il dispositivo sarà dotato di connessione al web e verrà fornito con integrati l’app IO e l’abbonamento a due giornali digitali, di cui al momento non si conosce il nome.

L’app IO è la piattaforma unificata per accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione sia locale sia nazionale da mobile in modo semplice e sicuro. L’app è scaricabile gratuitamente da App Store per iPhone e Google Play per smartphone Android.

L’app IO permette di ricevere comunicazioni da qualunque Ente Pubblico e di restare sempre aggiornato sulle scadenze. Con un tap sullo schermo, grazie al servizio PagoPA, si può completare il pagamento di servizi e tributi. E’ possibile scegliere tra diverse modalità di pagamento e visualizzare lo storico di tutte le operazioni.

L’utente può impostare le proprie preferenze in modo da ricevere notifiche in prossimità delle scadenze come il rinnovo della carta d’identità, sapere quando si deve effettuare un pagamento (mense scolastiche, TARI, etc.) o casi particolari come le allerte della Protezione Civile.

L’app IO è inclusa nel Bonus smartphone 2021 ma è necessaria anche per richiedere altre tipologie di incentivi come il Cashback o il Bonus Vacanze. Il primo consente di ottenere un rimborso del 10% fino a 1.500 euro a semestre per tutti gli acquisti effettuati in negozi fisici con carta di credito o app di pagamento. Il Super Cashback, invece, è un premio a riservato a primi 100mila registrati che effettuano più operazioni.

Bonus smartphone 2021: requisiti e come richiederlo

Per poter richiedere il Bonus smartphone 2021 bisogna possedere alcuni requisiti, diventati più stringenti a seguito della nuova formulazione:

  • Reddito ISEE per l’anno 2021 inferiore ai 20.000 euro
  • Almeno uno dei componenti deve essere iscritto a un ciclo di istruzione scolastico o universitario e non deve essere titolare di una connessione Internet o di un contratto di telefonia mobile
  • credenziali SPID

Solo un soggetto per nucleo familiare potrà ottenere il Bonus smartphone 2021.

Al momento non sono state ancora chiarite le modalità di richiesta. Tecnicamente queste dovranno essere illustrate con un Dpcm entro 60 giorni dalla Legge di Bilancio 2021, che è entrata in vigore il primo gennaio. Entro marzo dovrebbero quindi arrivare maggiori dettagli in merito.

Bonus smartphone 2021: le offerte

Per conoscere i dispositivi e i telefoni previsti dal Bonus smartphone 2021 e gli operatori di telefonia mobile che aderiranno all’iniziativa bisognerà aspettare ancora qualche mese. Probabilmente comunque si tratterà di terminali di fascia medio bassa. Nell’attesa si può valutare l’idea di sottoscrivere un’offerta smartphone incluso.

Questo tipo di tariffe consentono di aggiungere al costo mensile di un piano mobile le rate necessarie all’acquisto di un telefono. Questo tipo di promozioni prevede un vincolo di durata che va da 24 a 30 mesi e per alcuni modelli potrebbe essere richiesto un anticipo. Nel caso di cui si receda dall’offerta, l’utente sarà tenuto al pagamento delle rate residue. E’ possibile che il gestore possa chiedervi di farlo in un’unica soluzione.

Confronta le offerte smartphone incluso »

Bonus smartphone 2021: come richiedere lo SPID

Lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è il nuovo sistema di autenticazione per accedere ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione in sicurezza. Esistono tre diversi livelli di protezione:

  • Livello 1: credenziali SPID (nome utente e password)
  • Livello 2: credenizali SPID più generazione di un codice temporaneo di accesso one time password (OTP) o l’utilizzo di un app
  • Livello 3: dispositivi fisici come smart card erogati dal gestore dell’identità digitale

Per ottenere lo SPID bisogna farne richiesta ad un Identity Provider o presso una delle pubbliche amministrazioni abilitate. La procedura prevede di inserire i propri dati anagrafici, creare le proprie credenziali SPID ed effettuare il riconoscimento dell’identità nelle modalità previste dal gestore.

Per richiedere lo SPID serve essere maggiorenni e residenti in Italia e andranno presentati un documento d’identità, tessera sanitaria o codice fiscale, email e numero di telefono.

Identity Provider Livello di sicurezza Area geografica Riconoscimento di persona Riconosciumento da remoto Riconosciumento CIE (solo 3.0), CSN Riconoscimento firma digitale Invio del codice OTP anche via SMS RAO
Aruba 1 – 2 -3 IT, UE, mondo No
Infocert 1 – 2 -3 IT, UE, mondo Via webcam (a pagamento) Sì (a pagamento)
Intesa 1 – 2 IT, UE, mondo Via webcam (a pagamento) Sì (gratis)
Lepida 1 – 2 IT, UE, mondo Via webcam (a pagamento)

audio video con bonifico (a pagamento in beneficienza)
Sì (gratis)
Namirial 1 – 2 IT, UE, mondo Via webcam (a pagamento) Sì (da richiedere al costumer care)
Poste 1 – 2 -3 IT, UE, mondo In ufficio postale (gratis) e domicilio (a pagamento) App PosteID con CIE e Passaporto (gratis)

App PosteIDE con audio video e bonifico (a pagamento)
Sì (gratis)
Sielte 1 – 2 -3 IT, UE, mondo App Identifica con CIE (gratis) o via webcam (a pagamento) Sì (gratis)
Spid Italia 1 – 2 IT, UE, mondo Gratis durante gli eventi pubblici Via webcam (a pagamento) Sì (gratis)
TIM 1 – 2 IT Via webcam (a pagamento) Sì (gratis)

Bonus PC e Internet: in cosa consiste e requisiti

Le famiglie a basso redditto possono fare richiesta anche per il Bonus PC e Internet. Quest’ultimo consiste in un voucher fino a 500 euro suddiviso in 300 euro per l’acquisto di uno tablet o PC, che verranno forniti in comodato d’uso per un anno, e 200 euro per l’attivazione di un’offerta Internet casa da 30 Mbps in su. Per accedere all’incentivo bisogna disporre di un reddito ISEE inferiore ai 20.000 euro e non disporre di una linea fissa attiva da almeno 30 Mbps.

Le caratteristiche tecniche minime dei dispositivi inclusi nel bonus sono state decise da Infratel, società che si occupa della distribuzione degli incentivi. I voucher veranno erogati fino all’esaurimento delle risorse previste dal Governo pari a circa 200 milioni di euro per tutto il Paese. In Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio e Liguria è concesso l’accesso all’incentivo solo ai residenti di alcuni specifici Comuni.

Nella seconda fase il Bonus PC e Internet verrà esteso anche alle aziende e alle famiglie con reddito ISEE inferiore ai 50.000 euro, che potranno usufruire di un voucher per l’attivazione di un’offerta Internet casa da almeno 30 Mbps. Diversi operatori di rete fissa hanno realizzato offerte ad hoc associate al Bonus PC e Internet:

Tim Super Voucher Fibra

  • Navigazione illimitata fino a 1 Gigabit al secondo in download e 100 Mbps in upload in FTTH
  • Chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali
  • Modem TIM HUB+ con Wi-Fi 6 incluso (5 euro al mese per 48 mesi)
  • Attivazione non prevista

L’offerta di Tim ha un costo di 19,90 euro al mese per 20 mesi con vincolo di 12 mesi. Il bonus viene erogato direttamente da Tim in fattura sotto forma di uno sconto di 10 euro per 20 mesi. Non è previsto alcun costo per la disattivazione della linea ma l’utente è tenuto alla restituzione del modem Tim HUB+. La tariffa permette di ottenere il tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite WiFi a 29,90 euro o gratuitamente il tablet Lenovo Tab P11 Wi-Fi da 64 GB. In alternativa è disponibile il PC Onda Oliver Plus 15,6″ a 99,90 euro. Per il dispositivo il bonus viene erogato direttamente da Tim in fattura sotto forma di uno sconto di 300 euro.

Scopri Tim Super Voucher »

Internet Unlimited bonus

  • fibra ottica (FTTH) fino a 1 Gigabit al secondo in dowload e 200 Mbps in upload
  • Chiamate a consumo
  • Attivazione inclusa (1 euro al mese per 24 mesi)
  • Vodafone Ready incluso
  • Modem con Wi-Fi optimizer

L’offerta di Vodafone ha un costo di 19,90 euro al mese per 24 mesi. Allo stesso prezzo è possibile avere le chiamate incluse ma senza modem. La spesa per la disattivazione del servizio è di 28 euro. E’ possibile poi acquistare il tablet Lenovo Yoga Smart TAB con riconoscimento vocale a 360° a 19,99 euro. Per il dispositivo pagamento e ritiro sono previsti in negozio.

Scopri l’offerta per il Bonus PC e Internet di Vodafone »

Super Fibra di WindTre

  • fibra ottica (FTTH) fino a 1 Gigabit al secondo in download
  • Chiamate illimitate
  • Modem incluso
  • Nessun costo di attivazione
  • 12 mesi di Amazon Prime inclusi

La tariffa di WindTre  ha un costo di 12,31 euro al mese per 12 mesi, poi 28,98 euro al mese. E’ possibile scegliere tra il tablet Samsung Galaxy Tab S6 Lite a 159,90 euro o con Lenovo Yoga Smart TAB ZA3V0011SE incluso con display 10.1″ Full HD e due casse Hi-Fi JBL ottimizzate dal sistema Dolby Atmos. L’offerta in Fibra FTTH Aree Bianche costa 13,31 euro al mese e prevede un costo di primo allaccio di 99 euro, rateizzabili a 3,99 euro al mese per 24 mesi. L’addebito per la disattivazione è pari a una mensilità dell’offerta.

Attiva Super Fibra »

5. Fastweb NeXXt Casa Voucher

  • Navigazione illimitata in fibra ottica (FTTH e FTTN) fino a 1 Gigabit al secondo o ADSL
  • Chiamate illimitate verso numeri fissi e mobili nazionali senza scatto alla risposta
  • Modem Wi-Fi FASTGate incluso
  • Attivazione inclusa
  • WOW Fi
  • Assistenza MyFastweb
  • Huawei Matepad 10.4″ incluso

L’offerta di Fastweb ha un costo di 9,95 euro al mese per 12 mesi (poi 29,95 euro al mese). Decorso tale termine il costo di disattivazione è di 29,95 euro una tantum per il ristoro delle spese sostenute  dal provider per la dismissione o trasferimento della linea.  A partire da febbraio 2021 è possibile navigare fino a 2,5 Gigabit al secondo in download e 200 Mbps in upload con la tecnologia FTTH NGN GPON in alcuni Comuni. Il passaggio alla tecnologia superiore è gratuito.

WOW Fi è il servizio che consente di connettersi gratuitamente e in sicurezza quando si è fuori casa alla rete wireless sfruttando oltre 1 milione di punti di accesso in Italia. Per quanto riguarda le chiamate, nel pacchetto sono inclusi anche i servizi:

  • Chi chiama
  • Avviso di chiamata
  • Nascondi Numero
  • Disabilitazione chiamate
  • Trasferimento di chiamate

Fastweb Casa Voucher può essere attivata compilando l’apposito form online sul sito dell’operatore o richiedendola nei punti vendita e rivenditori autorizzati Fastweb o chiamando il 146.

Attiva Fastweb Casa Voucher»

Commenti Facebook: