Bonus PC: nuovi chiarimenti sui dispositivi compatibili, vale anche per i desktop

Dallo scorso 9 novembre 2020 è possibile richiedere il voucher da 500 Euro relativo alla Fase 1 del Bonus PC e Internet, l'agevolazione voluta dal Governo per semplificare l'accesso alla banda ultra larga per le famiglie meno abbienti (uno dei requisiti per l'accesso è un ISEE inferiore a 20.000 Euro). In queste ore, Infratel Italia, società pubblica che si occupa della gestione del bonus, ha rilasciato nuovi chiarimenti sulle specifiche di PC e tablet acquistabili con il voucher.

Bonus PC: nuovi chiarimenti sui dispositivi compatibili, vale anche per i desktop

Il voucher da 500 Euro del Bonus PC e Internet deve essere utilizzato per attivare un nuovo abbonamento Internet casa da almeno 30 Mbps di velocità massima e, contestualmente, acquistare un PC o un tablet fornito dallo stesso operatore di telefonia con cui si attiva l’abbonamento. Il voucher da 500 Euro va frazionato nel seguente modo:

  • da un minimo di 200 Euro ad un massimo di 400 Euro devono essere destinati alla copertura dei costi dell’abbonamento Internet casa
  • da un minimo di 100 Euro ad un massimo di 300 Euro devono essere destinati alla copertura del costo d’acquisto di un PC o un tablet fornito dall’operatore
  • la somma dei due contributi deve essere pari a 500 Euro

Per quanto riguarda il PC o il tablet da abbinare all’abbonamento, da alcune settimane si sono registrati diversi dubbi sulla questione. Il dispositivo da acquistare con il voucher deve rispettare alcuni requisiti tecnici minimi che limitano tantissimo il numero di modelli che gli operatori possono affiancare agli abbonamenti.

Le specifiche tecniche minime fissate dalla normativa del Bonus PC e Internet sono le seguenti:

Tablet

PC

  • CPU: 4 core; 2 GHz o superiori
  • RAM: 4 GB o superiori
  • Dimensioni Schermo: maggiore di 10 pollici
  • Risoluzione Schermo: Full-HD o superiori
  • Memoria interna: 64 GB o superiori
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB
  • Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9
  • Batteria: 6000 mAh o superiore
  • CPU: 4 core; 2 GHz o superiori
  • RAM: 8 GB o superiori
  • Dimensione Schermo: maggiore di 14 pollici
  • Risoluzione Schermo: HD (1366×768) o superiori
  • Memoria interna (disco o SSD): 256 GB o superiori
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB
  • Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9
  • Autonomia: 8 ore o superiore
  • Audio integrato

Dopo il chiarimento della settimana scorsa, Infratel Italia ha rilasciato sul suo portale ufficiale un nuovo chiarimento in merito alle specifiche tecniche di PC e tablet acquistabili con il voucher. Ecco i dettagli:

I chiarimenti di Infratel sulle specifiche di PC e tablet acquistabili con il voucher da 500 Euro

Sul sito ufficiale, con un annuncio di queste ore, Infratel chiarisce che

  • quanto al requisito relativo al punto focale della videocamera lo stesso si considera integrato anche per dispositivi aventi caratteristiche comparabili con un margine di tolleranza fino al 10%;
  • quanto al requisito della potenza di calcolo del processore si chiarisce che risultano compatibili anche processori con “CPU 8 Core ad almeno 1,6 Ghz” in quanto aventi caratteristiche comparabili rispetto a quanto richiesto dal Manuale Operativo; in questo caso, quindi, si specifica la possibilità di utilizzare un dispositivo con CPU a 8 core ma con frequenza inferiore rispetto a quella indicata tra le specifiche minime

A completare questa nuova serie di chiarimenti, ci sono due altri elementi da considerare:

  • i requisiti tecnici di PC e tablet indicati dalla normativa possono essere soddisfatti anche ricorrendo ad accessori esterni; ad esempio, il requisito dell’autonomia può essere soddisfatto utilizzando una batteria esterna oppure quello della fotocamera può essere soddisfatto con una webcam
  • nel rispetto dei requisiti tecnici, gli operatori possono abbinare alle proprie offerte Internet casa anche dei PC desktop che dovranno però integrare tutti gli accessori necessari per soddisfare i requisiti previsti dalla normativa

Verifica la tua copertura Inserisci il tuo indirizzo e scopri se sei raggiunto da fibra o ADSL

Le offerte del Bonus PC e Internet

Il voucher da 500 Euro, disponibile per i beneficiari della Fase 1 del Bonus PC e Internet, è accessibile solo per le famiglie che:

  • hanno un ISEE inferiore ai 20.000 Euro
  • possono attivare un abbonamento Internet casa da almeno 30 Mbps d velocità massima in download
  • se hanno già un abbonamento da 30 Mbps di velocità massima, possono attivare un abbonamento da 1 Gbps

Di versi operatori hanno già presentato offerte compatibili con il voucher da 500 Euro. Per un quadro completo sulle tariffe disponibili è possibile cliccare sul link qui di sotto e consultare la tabella.

Scopri tutte le offerte per il Bonus PC e Internet »

Chi non rientra nei requisiti della Fase 1 del Bonus PC potrà attendere l’avvio della Fase 2. La seconda fase alza il valore massimo dell’ISEE sino a 50.000 Euro ma abbassa il voucher a 200 Euro, limitandolo inoltre alla copertura dei costi dell’abbonamento Internet casa, senza includere il PC o il tablet.

Le famiglie che non rientrano nella Fase 1 e nella Fase 2 possono valutare le migliori opzioni disponibili sul mercato di telefonia fissa consultando il comparatore di SOStariffe.it per offerte Internet casa oppure l’App di SOStariffe.it, disponibile per il download gratuito su smartphone e tablet Android, dal Play Store, iPhone e iPad, dall’AppStore.

Commenti Facebook: