Bonus PC e Internet: chiarimenti ufficiali sulle specifiche dei dispositivi acquistabili con il voucher

Da questa settimana è possibile, per tutti gli aventi diritto, utilizzare il voucher da 500 Euro previsto dalla Fase 1 del Bonus PC e Internet. La nuova agevolazione consente di attivare un abbonamento Internet casa (da almeno 30 Mbps di velocità massima) ed acquistare contestualmente un PC o un tablet potendo contare su di uno sconto di 500 Euro da dividere tra i due elementi. Infratel Italia, società pubblica che gestisce l'erogazione del bonus, ha diffuso oggi importanti chiarimenti ufficiali sulle specifiche dei dispositivi acquistabili con il voucher.

Bonus PC e Internet: chiarimenti ufficiali sulle specifiche dei dispositivi acquistabili con il voucher

A partire dal 9 novembre 2020 è possibile utilizzare il voucher da 500 Euro della Fase 1 del Bonus PC e Internet. La nuova agevolazione, riservata alle famiglie con ISEE inferiore ai 20.000 Euro, permette di accedere ad un voucher del valore di 500 Euro da utilizzare per coprire i costi di un abbonamento Internet casa e per l’acquisto contestuale di un PC o di un tablet fornito dall’operatore con cui si è attivato l’abbonamento Internet.

Le prime offerte degli operatori per utilizzare il Bonus PC e Internet hanno rivelato alcune problematiche in merito alle specifiche tecniche minime che i PC e i tablet devono rispettare per poter essere acquistati con il voucher. Per chiarire i dubbi emersi tra operatori, stampa specializzata e, soprattutto, utenti arriva oggi un annuncio da parte di Infratel Italia, la società pubblica che gestisce l’erogazione del bonus.

Infratel Italia ha chiarito che le specifiche tecniche di PC e tablet possono essere raggiunte anche con l’ausilio di accessori esterni, da includere in bundle senza costi extra con il dispositivo acquistato. I dubbi sulla questione erano emersi, in particolare, per via della presenza del requisito minimo di una camera anteriore da 8 Megapixel per i PC, elemento assente in buona parte dei PC disponibili sul mercato.

Il PC Onda Oliver Plus 15.6, proposto da TIM in abbinamento alla sua offerta TIM Super Fibra Voucher, include una webcam esterna proprio per sopperire all’assenza di una camera anteriore da almeno 8 Megapixel richiesta dalla normativa. Nelle prossime settimane, quindi, potrebbero arrivare altre offerte con PC o tablet affiancati da accessori esterni per rispettare le specifiche minime richieste.

La tabella qui di sotto riassume quanto chiarito dall’Allegato B del Manuale operativo del Bonus PC e Internet diffuso da Infratel Italia. Si tratta dell’elenco completo delle specifiche tecniche minime che i PC e i tablet devono presentare per poter essere inclusi nelle offerte compatibili con il voucher da 500 Euro.

Tablet

PC

  • CPU: 4 core; 2 GHz o superiori
  • RAM: 4 GB o superiori
  • Dimensioni Schermo: maggiore di 10 pollici
  • Risoluzione Schermo: Full-HD o superiori
  • Memoria interna: 64 GB o superiori
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB
  • Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9
  • Batteria: 6000 mAh o superiore
  • CPU: 4 core; 2 GHz o superiori
  • RAM: 8 GB o superiori
  • Dimensione Schermo: maggiore di 14 pollici
  • Risoluzione Schermo: HD (1366×768) o superiori
  • Memoria interna (disco o SSD): 256 GB o superiori
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth, USB
  • Fotocamera: 8 Mpx ƒ/1.9
  • Autonomia: 8 ore o superiore
  • Audio integrato

Bonus PC e Internet: offerte e requisiti per il voucher da 500 Euro

Per poter utilizzare il voucher da 500 Euro è necessario:

  • avere una certificazione ISEE inferiore a 20.000 Euro (per la Fase 1) oppure a 50.000 Euro (per la Fase 2)
  • poter  attivare un abbonamento Internet per la propria casa in grado di garantire una velocità massima di almeno 30 Mbps in download e 15 Mbps in upload
  • chi ha già una connessione da almeno 30/15 Mbps deve attivare un abbonamento con velocità della connessione di 1 Gbps (tramite tecnologia FTTH)

Per la Fase 1 è previsto un voucher da 500 Euro da utilizzare in questo modo:

  • da un minimo di 200 Euro ad un massimo di 400 Euro per la copertura del costo dell’abbonamento Internet casa; lo sconto può essere dilazionato su più mesi
  • da un minimo di 100 Euro ad un massimo di 300 Euro devono essere utilizzati per la copertura del costo del PC/tablet

Il voucher può essere utilizzato esclusivamente per attivare offerte “compatibili” proposte da operatori accreditati da Infratel Italia. Per un quadro completo delle migliori offerte per il Bonus e per tutti i dettagli sull’agevolazione è possibile dare un’occhiata alla guida di SOStariffe.it cliccando sul link qui di sotto.

Scopri tutte le offerte per il Bonus PC e Internet »

Entro la fine del 2020 dovrebbe partire la Fase 2 del Bonus PC e Internet. In questa fase è prevista l’erogazione di un voucher da 200 Euro utilizzabile per la sola attivazione di un abbonamento Internet casa. Per poter accedere a questo voucher è necessario avere un ISEE inferiore a 50.000 Euro.

Commenti Facebook: