Bonus energia elettrica e gas 2011

Il bonus energia, introdotto nel 2009 dal Ministero dello Sviluppo economico, è una misura sociale a sostegno dei consumatori più bisognosi. Previsto dall’AEEG, mira a garantire un importante risparmio sulle bollette di luce e gas alle famiglie meno fortunate o in casi di malati gravi, che richiedono un utilizzo maggiore dell’energia per il corretto funzionamento di apparecchiature indispensabili per la sopravvivenza.

Tale bonus, previsto per consumi di 3 kW per nuclei fino a 4 persone e di 4,5 kW per più  di 4 per quanto riguarda l’energia e per il gas metano ditribuito a rete, viene concesso a chi possiede un reddito ISEE non superiore a 7500 euro che sale a 20000 euro se la famiglia ha più di tre figli a carico.

L’AEEG informa che il risparmio è diverso per luce e gas e per il 2011 sarà:

  • Energia Elettrica (risparmio previsto pari a circa il 20% della spesa annua):
    • 56 euro fino a 2 persone
    • 72 euro fino a 4 persone
    • 124 euro se più di 4 persone
    • 138 euro per i soggetti in gravi condizioni di salute
  • Gas (risparmio previsto pari a circa il 15% della spesa annua) a seconda:
  • dell’utilizzo (preparazione del cibo, acqua calda e/o riscaldamento)
  • del numero di residenti nell’abitazione
  • della zona climatica di residenza

quindi

  • min. 29€ – max 183€ per famiglie fino a quattro componenti
  • min. 46€ – max 264€ per famiglie con più di quattro componenti.

Commenti Facebook: