Bonus Collaboratori sportivi di Novembre 2020: tutto sul contributo

Il varo del Decreto Ristori introduce una lunga serie di indennizzi e contributi a sostegno delle categorie più colpite dall'emergenza sanitaria ed economica in corso. Dopo l'ultimo DPCM, infatti, diverse attività sono state sospese o fortemente ridotte, in particolare in termini di orario. Tra le novità in arrivo per il mese di novembre 2020, grazie al nuovo decreto, c'è anche il bonus per collaboratori sportivi. Si tratta di un contributo di 800 Euro che verrà erogato in breve tempo come forma di sostegno a tutti i professionisti del mondo sportivo italiano la cui attività è stata bloccata dal recente DPCM.

Bonus Collaboratori sportivi di Novembre 2020: tutto sul contributo

Con il nuovo Decreto Ristori viene dato il via libera a diversi bonus che verranno erogati, stando alle dichiarazioni del Governo, già nel corso del mese di novembre 2020 come concreto intervento di sostegno a tutte le realtà commerciali ed ai professionisti colpiti dalle restrizioni stabilite dal recente DPCM. Il nuovo provvedimento del Governo è stato reso necessario alla crescita dei contagi registrata nel Paese nelle ultime settimane. I ristori previsti serviranno a limitare i danni per diverse categorie di lavoratori.

In arrivo, tra i tanti bonus previsti c’è anche il bonus collaboratori sportivi. Si tratta di un bonus che verrà erogato in automatico ed in modo molto rapido a tutti i professionisti del mondo sportivo la cui attività è stata limitata o del tutto bloccata dal nuovo DPCM. Ricordiamo che il decreto del Presidente del Consiglio ha stabilito la chiusura delle palestre, dei centri sportivi e delle piscine autorizzando le attività solo per gli sport professionistici.

Contributo da 800 Euro con il bonus collaboratori sportivi

Ad annunciare l’arrivo del nuovo bonus collaboratori sportivi è stato il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora. Tramite la sua pagina Facebook, il ministro ha confermato l’arrivo del bonus che andrà a sostenere i tanti lavoratori del settore sportivo colpiti dagli effetti del nuovo DPCM.

Sul nuovo bonus, Spadafora ha dichiarato: “Viene aumentato a 800 euro il contributo collaboratori sportivi, e sarà subito disponibile in automatico, senza dover fare altre domande, per questo mese. Verrà poi raddoppiato, sempre senza fare altre domande, il contributo a fondo perduto per società avevano già ricevuto dal Mise o dal Dipartimento per lo Sport, in tutto quasi 30 mila soggetti”

Il nuovo bonus collaboratori sportivi prevede, quindi, l’erogazione di un‘indennità che passa da 600 a 800 Euro. L’erogazione di tale bonus sarà automatica. Chi ha già fatto richiesta della precedente indennità prevista per la scorsa primavera, infatti, riceverà in automatico l’accredito del bonus da 800 Euro sul proprio conto corrente. Tutti gli aventi diritto, quindi, non dovranno presentare nuove domande. La procedura, come avverrà anche per l’erogazione di altri bonus previsti dal Decreto Ristori, sarà automatica.

La procedura automatizzata non ha ancora una data di partenza ufficiale. Come confermato dallo stesso ministro Spadafora nel corso della giornata di ieri, infatti, l’erogazione dei primi bonus dovrebbe partire “al massimo dalla prossima settimana”. Per maggiori dettagli sulla partenza dei bonifici automatici per tutti gli aventi diritto, quindi, sarà necessario attendere ancora qualche giorno.

L’obiettivo del Governo, sia con il bonus collaboratori sportivi che con tutti gli altri bonus previsti dal Decreto Ristori, è quello di completare la procedura di erogazione nel minor tempo possibile. A novembre, quindi, tutti gli aventi diritto che avranno richiesto l’indennità dovrebbero ricevere sul proprio conto corrente il bonus spettante.

Da notare, inoltre, che Spadafora ha confermato che verrà “raddoppiato, sempre senza fare altre domande, il contributo a fondo perduto per società che avevano già ricevuto dal Mise o dal Dipartimento per lo Sport, in tutto quasi 30 mila soggetti. Altri cento milioni sono stati messi a disposizione dell’Istituto per il Credito per concedere prestiti per le aziende più grandi”

I requisiti per l’accesso al bonus da 800 Euro

Per poter accedere al bonus collaboratori sportivi da 800 Euro vengono riproposti gli stessi requisiti fissati per i precedenti indennizzi. I lavoratori del mondo dello sport potranno ottenere il contributo nel caso in cui non siano percettori di:

  • di altro reddito da lavoro autonomo o dipendente
  • di pensione a esclusione dell’assegno ordinario di invalidità
  • del reddito di cittadinanza
  • del reddito di emergenza
  • di cassa integrazione o altre indennità previste dal decreto Cura Italia, rinnovate con il decreto Rilancio e dal nuovo decreto Ristori

Commenti Facebook: