Bollette luce e gas: stangata in arrivo a luglio per le famiglie

Il prossimo 1° luglio ci sarà il consueto aggiornamento trimestrale dei prezzi di luce e gas da parte di Arera per le famiglie ancora in regime di Maggior  Tutela. Secondo una stima della società di consulenza Nomisma Energia, con questo aggiornamento arriverà una vera e propria stangata per le famiglia italiane che potrebbero dover fare i conti con rincari del +12% sull'energia elettrica e del +21% sul gas naturale. Ecco cosa sta succedendo sui prezzi delle bollette di luce e gas e come difendersi contro i possibili rincari agendo d'anticipo.

Bollette luce e gas: stangata in arrivo a luglio per le famiglie

Come sempre, dal 1° luglio entreranno in vigore i nuovi prezzi di luce e gas annunciati da ARERA con il tradizionale aggiornamento tariffario trimestrale. Secondo le stime della società di consulenza Nomisma Energia, sarebbe in arrivo una vera e propria stangata per i consumatori italiani. Nel corso del terzo trimestre del 2021 (luglio – settembre) potrebbero registrarsi considerevoli rincari per le bollette di luce e gas.

Vediamo, quindi, quali dovrebbero essere gli aumenti previsti per le famiglie italiane e come fare per evitare la stangata giocando d’anticipo e puntando sulle migliori offerte del Mercato Libero.

Bollette luce e gas: forti aumenti in arrivo da luglio secondo le prime stime

I dati preliminari raccolti ed analizzati da Nomisma Energia confermano un considerevole rincaro dei prezzi di luce e gas a partire dal prossimo mese di luglio. Secondo le prime informazioni, che dovranno essere confermate da ARERA ricordiamo, il rincaro sarà del +12% sull’energia elettrica e del +21% sul gas naturale. Si tratta di un’accelerazione davvero considerevole che, secondo la società di consulenza, è dovuta alla forte accelerazione del tasso di inflazione nei prossimi mesi.

L’incremento stimato per una “famiglia tipo” (consumo annuo di 2700 kWh di energia elettrica e 1400 Smc di gas naturale) potrebbe sfiorare i 300 euro all’anno. Tale incremento non solo andrebbe ad annullare definitivamente il calo dei prezzi registrato dalla primavera dello scorso anno, a causa del lockdown, e mitigato solo in parte dai rincari degli ultimi mesi. Con questo nuovo aggiornamento, i prezzi di luce e gas potrebbero superare, in modo significativo, i livelli pre-pandemia.

Ricordiamo che l’aggiornamento ufficiale dei prezzi di luce e gas da parte di ARERA verrà ufficializzato nel corso dei prossimi giorni, con il tradizionale comunicato stampa. Basterà seguire SOStariffe.it per ricevere tutti gli aggiornamenti legati alle evoluzioni dei prezzi dell’energia in arrivo a partire dal prossimo 1° luglio. I nuovi rincari, infatti, diventeranno effettivi già dal prossimo mese. Per i clienti del mercato tutelato c’è il rischio di dover fare i conti con un aumento della spesa davvero significativo.

Fortunatamente, la soluzione c’è ed è rappresentata dalle offerte del Mercato Libero e, in particolare, dalle tariffe a prezzo bloccato. Vediamo i dettagli:

Come difendersi dalla stangata sulle bollette con le offerte del Mercato Libero

Il rischio di un forte rincaro in bolletta diventa sempre più concreto. Per questo motivo, in attesa degli annunci di ARERA, i consumatori hanno la possibilità di giocare d’anticipo e assicurarsi condizioni tariffarie vantaggiose per le proprie forniture energetiche. Basterà scegliere le tariffe luce e gas più convenienti del Mercato Libero per assicurarsi una sostanziale protezione contro i possibili rincari in arrivo da luglio. Per un quadro completo sulle offerte è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it per offerte luce e gas, disponibile cliccando sul link qui di sotto oppure scaricando l’App di SOStariffe.it.

Per sfruttare la comparazione e individuare le tariffe più vantaggiose sarà sufficiente inserire una stima del proprio consumo annuo. Questo dato può essere ricavato, facilmente, consultando la sezione consumi di una precedente bolletta inviata dall’attuale fornitore. In alternativa, è possibile utilizzare il tool di calcolo integrato nel comparatore oppure caricare una bolletta digitale nell’apposita sezione del comparatore ed attendere l’analisi, gratuita e senza impegno, da parte di un consulente specializzato di SOStariffe.it.

Scopri qui le migliori offerte luce e gas »

I margini di risparmio disponibili per chi sceglie le migliori offerte del Mercato Libero sono davvero notevoli. Una “famiglia tipo” (consumo annuo di 2700 kWh di energia elettrica e 1400 Smc di gas naturale) che sceglie di passare alle migliori tariffe del Mercato Libero oggi può risparmiare oltre 160 euro all’anno rispetto al mercato tutelato (considerando le tariffe di giugno 2021). Da notare, inoltre, che è sempre possibile scegliere tariffe a prezzo bloccato per almeno 12 mesi.

Queste soluzioni garantiscono la possibilità di beneficiare di una protezione sul prezzo dell’energia per un lungo periodo. Attivando le offerte a prezzo bloccato, infatti, le condizioni contrattuali delle offerte non cambieranno per un lungo periodo di tempo (almeno 12 mesi ma ci sono anche offerte con prezzo bloccato per 24 mesi o 36 mesi) garantendo un’elevata protezione contro i rincari tariffari futuri del mercato energetico nazionale.

Commenti Facebook: