Bollette energia nel 2013: scende dell’1,4% la luce, aumenta dell’1,7% il gas

Il 2013 è appena iniziato e in materia di energia elettrica e gas c’è una buona e una cattiva notizia. La cattiva riguarda un aumento delle tariffe del gas, pari all’1,7%, che significa circa 22 euro in più all’anno. La buona notizia invece è la diminuzione delle tariffe della luce, che scenderanno dell’1,4% e consentiranno alle famiglie italiane di risparmiare 7 euro su base annua. Così lo spiega in una nota l’AEEG. Ti ricordiamo che passando al Mercato Libero dell’Energia risparmi circa un 10% sulle bollette.

Confronta Tariffe Luce

Perché scende il prezzo della luce?

Sulla riduzione dell’1,4% delle tariffe energia elettrica hanno inciso la diminuzione del 3,6% della componente energia per effetto degli importanti ribassi del prezzo nel mercato all’ingrosso, che si sono verificati già a partire da ottobre scorso.

La riduzione è stata in parte controbilanciata da un rincaro dello 0,5% per l’adeguamento delle tariffe di rete e da un aumento dell’1,7% per l’aggiornamento degli oneri generali e, fondamentalmente, della componente “A3” a copertura degli incentivi alle fonti rinnovabili.

Secondo quanto spiegato dall’AEEG in una nota, gli adeguamenti considerano inoltre gli effetti, in termini di minori gettito atteso, della prevista attivazione degli incentivi a favore delle popolazioni terremotate in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.

Perché aumenta la bolletta del gas?

Per quanto riguarda l’aumento sulla bolletta del gas dell’1,7%, hanno inciso il rincaro dell’1,4% per l’adeguamento delle tariffe di distribuzione, misura, trasporto e stoccaggio e l’ l’aumento dello 0,5% circa per l’aggiornamento degli oneri generali.

Anche in questo caso i rincari sono stati parzialmente controbilanciati, spiega l’Autorità, dal calo pari allo 0,2% circa per l’adeguamento della materia prima, che è ridotta rispetto al 4° trimestre 2012 come conseguenza degli andamenti pregressi delle quotazioni dei prodotti petroliferi sui mercati internazionali.

Passa al Mercato Libero e risparmia fino al 10% annuo

Utilizzando il comparatore gratuito di SosTariffe.it puoi mettere a confronto le migliori tariffe energia elettrica e/o gas di uso domestico che consentono un risparmio rispetto la Tariffa a Maggior Tutela prevista dall’AEEG.

Ti ricordiamo che la tariffa a maggior tutela è applicata a tutti coloro che non sono ancora passati al Mercato Libero; detto in un altro modo, è quella che avrai se non hai mai cambiato fornitore di energia elettrica o gas.

Con il nostro comparatore, otterrai un elenco con le migliori tariffe per uso domestico che ti consentono di risparmiare, e che si adattano meglio alle tue esigenze.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: