Bollette di energia elettrica e gas troppo complesse

Ad oggi c’è ancora troppa difficoltà sia mercato libero (una vera giungla) che nel mercato vincolato (o di maggior tutela) a capire le bollette di energia elettrica e le bollette del gas. La semplicità dovrebbe essere d’obbligo ma non è cosi.

Tuttavia, le bollette sono utili al cliente cliente per verificare

  • se vengono rispettate le condizioni economiche sottoscritte
  • se il proprio fornitore è ancora conveniente e quindi confrontare le offerte degli altri fornitori

Le bollette devono contenere informazioni utili, presentate in modo semplice e intuitivo: ad oggi è l’opposto contrario.

Nel mercato di maggior tutela è essere applicato il prezzo definito trimestralmente dall’AEEG. Nella della bolletta del gas la componente CCI: 0.228467 euro/mc è impossibile da ritrovare in bolletta in quanto interna ad una somma dei costi di materia prima (per qualsiasi informazione vedere come è composta una bolletta del gas)

Identificare i componenti di costo applicati alla vostra bolletta, e’ praticamente impossibile: allora come è possibile valutare le proposte sul mercato libero se risultano convenienti?

A breve verrà rilasciato il servizio di confronto sulle offerte del gas, promosso da SosTariffe per una maggiore trasparenza sul mercato.

ancora troppa difficoltà sia mercato libero (una vera giungla) che nel mercato vincolato (o di maggior tutela) a capire le bollette di energia elettrica e le bollette del gas. La semplicità dovrebbe essere d’obbligo ma non è cosi.

Tuttavia, le bollette sono utili al cliente cliente per verificare

  • se vengono rispettate le condizioni economiche sottoscritte
  • se il proprio fornitore è ancora conveniente e quindi confrontare le offerte degli altri fornitori

Le bollette devono contenere informazioni utili, presentate in modo semplice e intuitivo: ad oggi è l’opposto contrario.

Nel mercato di maggior tutela è essere applicato il prezzo definito trimestralmente dall’AEEG. Nella della bolletta del gas la componente CCI: 0.228467 euro/mc è impossibile da ritrovare in bolletta in quanto interna ad una somma dei costi di materia prima (per qualsiasi informazione vedere come è composta una bolletta del gas)

Identificare i componenti di costo applicati alla vostra bolletta, e’ praticamente impossibile: allora come è possibile valutare le proposte sul mercato libero se risultano convenienti?

A breve verrà rilasciato il servizio di confronto sulle offerte del gas, promosso da SosTariffe per una maggiore trasparenza sul mercato.

Commenti Facebook: