Bollette del gas, ad Ottobre arriva la stagionalità

A partire dal 1° Ottobre i prezzi del gas in bolletta non faranno più riferimento ai contratti legati al petrolio. Invece, seguiranno l’andamento stagionale dei mercati spot del metano. Questa è una tra le principali novità della riforma del prezzo del gas, che prevede delle modifiche importanti nel metodo di aggiornamento dei prezzi del gas, che riguardano 16 milioni di consumatori del mercato a Maggior Tutela. Ecco tutte le novità in materia di bollette del gas.

risparmiare sulla bolletta del gas
Vinci un buono di 1000 euro per la bolletta gas con Edison Energia

Il 1° ottobre scatta la riforma del prezzo del gas, avviata già nel 2011 dall’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas.

In breve, prevede che i prezzi del gas in bolletta saranno fissati per i 3 mesi successivi basandosi sui prezzi spot dello stesso trimestre e non più sui prezzi medi dei contratti di fornitura legati al petrolio e rilevati nei 9 mesi precedenti.

La riforma del prezzo del gas sarà applicata a tutti i contratti di fornitura dei clienti domestici del servizio di tutela, ma potrebbe avere anche influenza sulle tariffe gas del mercato libero, fondamentalmente su quelle che hanno come riferimento i prezzi stabiliti dall’Autorità (tariffe indicizzate AEEG).

Le bollette dei clienti tutelati dunque seguiranno l’andamento delle quotazioni sulle borse del gas; per adesso (anno termico 2013-14) si farà riferimento a quelle dell’hub olandese TTF, in seguito a quella nazionale gestita dal GME. Per questo motivo, i nuovi costi in bolletta rifletteranno anche la stagionalità dei prezzi che solitamente calano in estate, in coincidenza con la diminuzione della domanda, per aumentare d’inverno.

Si tratta di variazioni non enormi, dell’ordine di un punto percentuale” spiega l’AEEG ”ma che diventeranno cicliche nell’arco dell’anno. Quindi l’andamento dei prezzi andrà confrontato con quello dello stesso trimestre dell’anno precedente e non con i tre mesi precedenti”.

Bollette più basse ancora sul mercato libero

La riforma del prezzo del gas consentirà ai clienti tutelati di risparmiare circa 90 euro all’anno. Tuttavia, con le tariffe gas del mercato libero, il risparmio è molto più consistente.

Ad esempio, una famiglia numerosa con un consumo annuo stimato di 2.100 m3, può risparmiare 270 euro all’anno attivando Web Gas di Edison Energia, oppure circa 200 euro con E-Light Gas di Enel Energia o Acea Rapida Gas.

Scopri Web Gas di Edison

Continua a vedere tutte le offerte gas del mercato libero direttamente sul nostro portale e trova quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: