BlackRock si consolida come secondo azionista di Telecom Italia

Il gestore americano BlackRock, dopo essere sceso lo scorso marzo sotto il 5%, risale al 6% in Telecom Italia, consolidando così la sua posizione di secondo azionista alle spalle di Telefonica e a breve di Vivendi, che una volta terminata la scissione di Telco rileverà l’8,3% del gruppo tlc. La posizione di Blackrock secondo fonti di mercato sarebbe composta per il 3% da azioni e per l’altro 3% da titoli sottostanti al prestito convertendo emesso da Telecom nel novembre 2014.

Blackrock
Ora la maggior compagnia di gestione del risparmio del mondo è al 6%

La notizia è arrivata dopo il deposito dei documenti da parte di BlackRock, la maggior compagnia finanziaria del mondo, presso l’Authority statunitense, la Sec. Le azioni legate al prestito convertendo comunque verranno a esistere sono nel novembre del 2016, con la trasformazione in equity del bond in scadenza.
Scopri Tutto di Telecom Italia
Grandi cambiamenti, quindi, per Telecom Italia, pochi giorni dopo che la Findim di Marco Fossati era scesa sotto il 2%, dichiarando di non considerare la propria partecipazione non più strategica, ma finanziaria. In uscita anche i soci di Telco, la holding che attualmente detiene il 22,4% di Telecom.

I movimenti dell’azionariato arrivano alla vigilia di importanti operazioni che riguarderanno Telecom Italia nei prossimi mesi, dalla fibra ottica di Metroweb al destino di TIM Brasil, questioni che verranno presumibilmente affrontate nel prossimo consiglio di amministrazione previsto per il 19 febbraio.

Commenti Facebook: