BlackBerry compra Good Technology

Continua – faticosamente – la strada di ripresa di BlackBerry, il noto brand (ex RIM) di produzione di smartphone business-oriented, che ha recentemente scelto di diversificare le proprie attività andando a concentrare ulteriore attenzione sul fronte software: dimostrazione lampante è l’acquisto di Good Technology, per 425 milioni di dollari.

blackberry
Shopping per BlackBerry

Stando a quanto reso noto in un comunicato, l’operazione avverrà entro la fine del terzo trimestre, realizzando ben 160 milioni di dollari in ricavi nel solo primo anno dal perfezionamento.

Sul perché BlackBerry si sia mossa verso tale direzione è la stessa compagnia ad affermarlo, ricordando nel suo comunicato come la società target potrà portare capacità e tecnologie complementari per BlackBerry, comprese le applicazioni sicure e orientate alla tutela delle privacy dell’utente finale.

Confronta offerte cellulari

Lo shopping pro-BlackBerry non sembra tuttavia aver colto di sorpresa gli analisti, che da diverso tempo si domandavano in che modo la società canadese avesse intenzione di spendere il suo “tesoretto” di liquidità da 2 miliardi di dollari: sembra inoltre molto probabile che la società non si fermerà con tale acquisizione, e che desidererà poter integrare ulteriormente il proprio “mondo” con altre eventuali operazioni di acquisto.

La società nordamericana, un tempo vero e proprio pioniere del mondo degli smartphone, con il passare degli anni ha perso smalto e forza commerciale a causa dell’ingresso di nuovi operatori (e in particolar modo di Apple e Samsung). Oltre a proseguire nel tentativo di ravvivare il proprio appeal con nuovi dispositivi di telefonia mobile, BlackBerry sembra essere intenzionata a virare sul mondo del software e dei servizi enterprise.

In questo senso, l’acquisto di Good sembra essere ben in linea con le volontà strategiche aziendali. BlackBerry aveva intrapreso lunghi rapporti con la società target, e non sempre “idilliaci”. Lo scorso mese di gennaio, dopo che Good aveva annunciato un nuovo sistema per la misurazione dell’utilizzo personale e aziendale dei dispositivi di telefonia mobile, BlackBerry avrebbe messo in discussione la novità promuovendone una propria.

Il completamento di tale operazione societaria sembra dunque chiudere, altresì, una fase di rapporti tesi con la Good. Società che evidentemente ha gli stessi obiettivi e le stesse filosofie di BlackBerry, e che tra breve verrà ricondotta all’interno della rete canadese…

Commenti Facebook: