Bitcoin: arriva il primo bancomat per la valuta digitale

La tanto discussa “valuta” digitale, Bitcoin, da oggi è un pò meno immateriale: una società nordamericana ha infatti inaugurato il primo bancomat in una caffetteria di Vancouver, permettendo trasferimenti di denaro digitale tra un drink e l’altro.

Bitcoin: arriva il primo bancomat per la valuta digitale
Bitcoin: arriva il primo bancomat per la valuta digitale

Il bancomat predisposto dalla società Robocoin permette in altri termini di poter convertire dollari canadesi in Bitcoin e viceversa, contribuendo a rendere meno mitologica una valuta sulla quale diverse autorità monetarie, in tutto il mondo, stanno cercando di far luce.

Particolarmente interessante è il funzionamento del dispositivo. Il riconoscimento dell’utente viene infatti effettuato mediante una scansione della mano del cliente: una cautela che dovrebbe contribuire a individuare in maniera univoca la parte in causa, evitando che la conversione tra valuta locale e Bitcoin possa essere utilizzata per aggirare i limiti anti-riciclaggio in Canada, attualmente pari a 3 mila dollari canadesi.

Secondo quanto afferma la Robocoin, nel solo primo giorno di disponibilità dell’Atm sarebbero state effettuate circa 80 transazioni, per uno scambio di . Per un terzo degli utilizzatori, era la prima volta che si effettuavano degli interscambi in Bitcoin: il bancomat è infatti aperto anche a gli unbanked (cioè alle persone che non hanno avuto precedenti rapporti di conto corrente bancario) e decidono comunque di creare sul momento un account per scambiare il proprio denaro con moneta virtuale.

Scopri i migliori conti

Ritieni che il nostro servizio di comparazione sia utile e facile da usare? Aiutaci a migliorarlo ulteriormente, e vota SosTariffe.it quale miglior sito dell’anno! In palio per te un laptop touch HP e tanti altri ricchi premi!

Commenti Facebook: