Bitbumbam, ING Direct per i giovani “nativi digitali”

Il 44,9% dei bambini tra i sei e i dieci anni utilizza abitualmente Internet: una percentuale inimmaginabile fino a poco tempo fa, che ci permette di capire quanto i più piccoli abbiano quotidianamente accesso a smartphone e computer, con un potenziale quasi infinito di risorse a disposizione.

BitBumBam
Il vincitore è il «gessetto intelligente» di LimVTouch

Esistono, certo, i pericoli, ma c’è anche la possibilità di avere a portata di mano informazioni che tempo fa sarebbe stato estremamente complicato procurarsi, oltre a modalità didattiche innovative in grado di rendere l’apprendimento per i bambini più gradevole, intuitivo e divertente.

Per questo ING Direct ha dato vita a BitBumBam, un concorso per premiare la migliore tecnologia diretta ai bambini e all’apprendimento. Il vincitore è stato il «gessetto intelligente» di LimVTouch, un dispositivo portatile che permette di trasformare ogni superficie in uno schermo touch, a un prezzo molto competitivo rispetto alle altre proposte sul mercato e con un’interfaccia user friendly.
Confronta conti corrente ING Direct
Le altre due proposte finaliste erano le PinoParole, app per insegnare i gruppi consonantici ai bambini con Disturbi Specifici del Linguaggio e agli alunni stranieri, e Blocchetti Intelligenti, blocchi compatibili con le costruzioni LEGO configurabili tramite pulsanti per regolare il comportamento della macchina da costuire. A LimVTouch vanno i 25.000 euro del premio messi in palio da ING Direct e sei mesi di consulenza gratuita da parte di iStarter, l’incubatore torinese dedicato alle startup più promettenti.

Commenti Facebook: