Benzina: aumento per verde e diesel

Brutte notizie sul versante carburanti: nella giornata di ieri il gruppo ENI ha ritoccato i prezzi consigliati di benzina e gasolio verso alto e la risposta da parte delle società concorrenti non si è fatta attendere.

Secondo quanto rilevato da Staffetta Quotidiana, il quotidiano delle fonti di energia, anche i gruppi IP, Shell, Tamoil e Total Erg hanno deciso di aumentare il prezzo del carburante nella mattinata. Questa, quindi, è la situazione attuale:

IP: benzina verde a 1,572 euro (+ 0,7 cent) a litro, gasolio a 1,453 euro (+ 1 cent);

SHELL: benzina verde a 1,578 euro (+ 1 cent), gasolio a 1,441 euro (+ 1 cent);

TAMOIL: benzina verde a 1,573 euro (+ 0,4 cent), gasolio a 1,454 euro (+ 1 cent);

TOTALERG: bensina verde a 1,572 euro, gasolio a 1,453 euro.

Gli aumenti sono stati confermati anche dal sito quotidianoenergia.it. Il rincaro, come si può vedere dal monitoraggio, ha inciso molto di più sul diesel, dovrebbe riguardare praticamente tutto il territorio e anche i distributori no-logo.

Commenti Facebook: