Bankitalia, aumentano i depositi e migliora la situazione di prestiti e mutui

Secondo l’ultimo rapporto sulle “Principali voci dei bilanci bancari” della Banca d’Italia, la situazione finanziaria del nostro Paese mostra una lieve ripresa nel mese di marzo. Si attenua la flessione dei prestiti, aumentano i depositi e rallenta la crescita delle sofferenze bancarie. I tassi dei mutui rimangono stabili e anche se i prestiti sono in calo, la differenza è minore rispetto febbraio 2014.

prestiti convenienti per le famiglie
I prestiti continuano a scendere ma rallenta la flessione, e i tassi sono stabili
Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Secondo l’ultimo rapporto sulle principali voci dei bilanci bancari della Banca d’Italia, le sofferenze sono cresciute del 23% su base annuale a marzo, il cui significa un lieve rallentamento rispetto all’aumento del 24,3% segnato nel mese precedente.

A marzo 2014 si è verificato un nuovo calo dei prestiti, ma comunque inferiore a quello di febbraio 2014.

Il tasso di crescita sui 12 mesi dei depositi del settore privato è risultato pari all’1,6% (1,8% a febbraio), intanto che la raccolta obbligazionaria, includendo le obbligazioni detenute dal sistema bancario, è scesa del 10,6% sui 12 mesi (-9,2% a febbraio).

Scendono, seppur lievemente, i costi dei prestiti: i tassi d’interesse, comprensivi delle spese accessorie, sui mutui – ovvero i prestiti erogati nel mese alle famiglie per l’acquisto di abitazioni – sono stati pari al 3,70% (3,73% nel mese precedente).

I tassi d’interesse sulle nuove erogazioni di credito al consumo sono scesi al 9,53% (9,61% nel mese precedente), mentre quelli sui nuovi finanziamenti alle imprese di importo fino a un milione di euro sono risultati pari al 4,21% (4,40% a febbraio) e quelli di importo superiore al 2,89% (2,79% a febbraio). Infine, i tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono risultati pari allo 0,94% a marzo 2014.

Se siete alla ricerca di un prestito conveniente, vi consigliamo l’uso del nostro comparatore gratuito ed indipendente di finanziamenti, attraverso il quale potrete identificare il prestito più conveniente per il vostro profilo.

Confronta Prestiti

Commenti Facebook: