Banda larga: necessaria più competizione

L’associazione European Competitive Telecoms Association accusa il mercato della banda larga di staticità per la predominanza in molti mercati degli incumbent.

Non succede, quindi, solo nel nostro Paese con Telecom Italia che detta le regole ma anche in altri paesi si accusa la predominanza degli incumbent e la conseguente povertà di concorrenza che, invece, aiuterebbe finalmente a smuovere questo mercato e a farlo crescere.

La ricerca è stata condotta sia a livello europeo che mondiale per analizzare la penetrazione della banda larga nei diversi paesi.

I punti salienti sono i seguenti: la banda larga non è diffusa in modo omogeneo nel territorio e cresce poco con differenze enormi tra zone anche dello stesso paese (è stato citato il problema del digital divide italiano) e gli incumbent possiedono un monopolio di fatto.

Vi è anche una critica all’UE per l’eccessiva permissività verso le azioni degli incumbent e per la carenza di regole definite nel mercato della banda larga chiedendo che venga posto un vero e proprio organo lo regoli.

one European Competitive Telecoms Association accusa il mercato della banda larga di staticità per la predominanza in molti mercati degli incumbent.

Non succede, quindi, solo nel nostro Paese con Telecom Italia che detta le regole ma anche in altri paesi si accusa la predominanza degli incumbent e la conseguente povertà di concorrenza che, invece, aiuterebbe finalmente a smuovere questo mercato e a farlo crescere.

La ricerca è stata condotta sia a livello europeo che mondiale per analizzare la penetrazione della banda larga nei diversi paesi.

I punti salienti sono i seguenti: la banda larga non è diffusa in modo omogeneo nel territorio e cresce poco con differenze enormi tra zone anche dello stesso paese (è stato citato il problema del digital divide italiano) e gli incumbent possiedono un monopolio di fatto.

Vi è anche una critica all’UE per l’eccessiva permissività verso le azioni degli incumbent e per la carenza di regole definite nel mercato della banda larga chiedendo che venga posto un vero e proprio organo lo regoli.

Commenti Facebook: