Banda larga: 7 europei su 10 si connettono almeno una volta alla settimana

Stando a quanto affermato dalle valutazioni incluse nell’Agenda digitale pubblicata dalla Commissione Europea in materia di banda larga e altre strade di accesso al web, in Europa 7 europei su 10 si connettono almeno una volta alla settimana.

fibra-ottica

Stando all’Agenda, la banda larga e le relative infrastrutture sono presenti quasi ovunque sul territorio del vecchio Continente, e il 4,5 per cento della popolazione europea – che non si connette con la tradizionale rete fissa – si collega oggi attraverso i sistemi satellitari.

Sempre secondo i dati dell’Agenda, ribaltati recentemente sull’agenzia Agi, continua ad aumentare la diffusione di internet mobile, utilizzato oggi dal 36 per cento dei cittadini, e la ADSL veloce (cioè, quella sopra i 30 Mbps), accessibile oggi a più della metà della popolazione Ue.

Ancora una rarità le connessioni superveloci (quelle oltre i 100 Mbps), attualmente disponibili solo per il 2 per cento dei cittadini: considerato che il target continentale è quello di giungere al 50 per cento entro il 2020, ne deriva che la strada da fare per colmare il gap è più che evidente.

Nonostante l’incremento del numero di cittadini che accedono costantemente al web, rimane molto elevata la quota di coloro che hanno scarse competenze informatiche, attualmente pari a circa la metà della popolazione totale.

Offerte banda larga

Commenti Facebook: