Banche ed assicurazioni: le nuove norme UE

Il cantiere Unione Europea lavora anche d’estate. A luglio 2014 le istituzioni europee hanno adottato un Regolamento su banche e assicurazioni direttamente efficace negli Stati Membri nonché una Direttiva contenente norme per favorire le scelte dei consumatori nell’apertura dei conti correnti. Ecco il contenuto delle nuove norme e i tempi per attuarle.

Conti correnti e più trasparenza da parte di istituti bancari ed assicurativi. Ecco il Regolamento e al Direttiva Ue

Il Regolamento europeo su banche e assicurazioni è già efficace in tutti gli Stati membri mentre per attuare i contenuto della Direttiva sui conti correnti gli Stati (compresa l’Italia) avranno tempo due anni. Il Regolamento n. 909/2014 del Parlamento UE ha introdotto disposizioni per migliorare la sicurezza dei sistemi di regolamento titoli, tramite un rafforzamento del principio di trasparenza nei rapporti tra consumatori e banche e assicurazioni.

La finalità del Regolamento è quella di ridurre i rischi legati alle operazioni e ai servizi finanziari offerti dai depositari. La Direttiva n. 92/2014 invece, vuole indirizzare i paesi membri dell’Unione ad attuare scelte informate nell’apertura dei conti correnti e migliorare la comparabilità delle informazioni sulle spese relative al conto.

Anche riguardo all’Italia il semestre europeo ha portato qualche frutto. Si tratta dei temi procedure d’insolvenza, Ogm, lotta la riciclaggio di denaro illecito, sicurezza stradale e aggiornamento del segreto bancario. Peccato per le questioni relative alla tutela del Made in Italy, relativamente alle quali solo poche norme sono state approvate.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: