Banche aperte di sabato: è giusto o no?

Anche nel nostro Paese alcuni sportelli bancari hanno avviato con alterna fortuna l’apertura di sabato mattina, assicurando alla propria clientela una maggiore possibilità di fruizione dei propri servizi. Eppure, non tutti gli istituti di credito sembrano essere concordi con tale opportunità.

Intesa Sanpaolo conclude anticipatamente il rimborso dei fondi Ltro
Intesa Sanpaolo conclude anticipatamente il rimborso dei fondi Ltro

È il caso, ad esempio, di Credit Suisse: l’istituto elvetico sta invitando i giovani bancari a disertare l’ufficio di sabato mattina (a meno che non sia strettamente necessario), cercando in tal modo di contrastare con una migliore condizione lavorativa le più allettanti retribuzioni che vengono garantite alle brillanti professionalità da parte delle società tecnologiche internazionali.

Confronta i migliori conti»

Simili iniziative sono state intraprese anche dall’altra parte dell’Oceano Atlantico. Bank of America ha diffuso una nota nella quale cercava di correre ai ripari dopo la drammatica morte di un giovane 21 enne impegnato in un faticoso stage presso un desk londinese, mentre Jp Morgan ha istituito un weekend protetto al mese per i giovani bancari, innalzando altresì il proprio organico del 10 per cento durante quest’anno, per rendere meno onerosi i carichi di lavoro.

Voi che ne pensate? Avete mai usufruito dei servizi bancari di conto corrente il sabato? Lo ritenete un servizio sostanzialmente superfluo?

Commenti Facebook: