Azioni Tiscali in caduta libera

Non c’è pace per Tiscali, dopo il rialzo e l’immediato tracollo delle azioni che hanno lasciato sul terreno il 34%. Il titolo della società telefonica sarda ha subito una flessione del 7,54% a 1,116 euro, dopo essere stato sospeso, sia al rialzo che al ribasso.

Nell’intera seduta sono passate di mano oltre 32 milioni di azioni. In rosso anche i diritti relativi all’aumento di capitale che hanno perso il 2,24% a 2,18 euro.

Seduta nervosa per gli altri telefonici. Telecom Italia ha ceduto lo 0,34% a 1,18 euro. Il presidente della compagnia telefonica, Gabriele Galateri di Genola, ha seccamente smentito le indiscrezioni relative a un possibile cambio ai vertici della società. Nelle scorse ore era circolato il nome di Stefano Parisi, numero uno di FastWeb (-1,51%) come nuovo amministratore delegato.

ce per Tiscali, dopo il rialzo e l’immediato tracollo delle azioni che hanno lasciato sul terreno il 34%. Il titolo della società telefonica sarda ha subito una flessione del 7,54% a 1,116 euro, dopo essere stato sospeso, sia al rialzo che al ribasso.

Nell’intera seduta sono passate di mano oltre 32 milioni di azioni. In rosso anche i diritti relativi all’aumento di capitale che hanno perso il 2,24% a 2,18 euro.

Seduta nervosa per gli altri telefonici. Telecom Italia ha ceduto lo 0,34% a 1,18 euro. Il presidente della compagnia telefonica, Gabriele Galateri di Genola, ha seccamente smentito le indiscrezioni relative a un possibile cambio ai vertici della società. Nelle scorse ore era circolato il nome di Stefano Parisi, numero uno di FastWeb (-1,51%) come nuovo amministratore delegato.

Commenti Facebook: