Autoscan: 9mila Euro per stanare chi non paga l’assicurazione auto

Si chiama Autoscan ed è costato al Comune di Pordenone ben 9mila Euro. Si tratta dell’ultima novità tecnologica messa a disposizione della Polizia Locale per rilevare e fermare prontamente i veicoli sprovvisti di assicurazione auto o senza revisione. La lettura della targa è immediata e non c’è scampo per gli evasori grazie a un sistema basato su doppie pattuglie. Ecco come funziona e qualche consiglio su come risparmiare sull’Rca senza rischiare sanzioni.

Come risparmiare sull'Rca evitando le sanzioni

Movida e pendolari attenzione: a Pordenone non si potrà più evadere l’assicurazione auto. I controlli saranno notturni e diurni e le sanzioni potranno colpire indiscriminatamente tutti i soggetti non in regola con l’Rca o con la revisione. La vera novità però non sta nell’aumento dei controlli, bensì nell’investimento da parte del comune in una tecnologia in grado di rilevare prontamente i veicoli che circolano in modo irregolare.

Si tratta di Autoscan, un vero e proprio “scanner “ di veicoli in grado di leggere la targa e risalire in pochi minuti ai dati relativi a revisione ed assicurazione auto. Due pattuglie saranno coinvolte nelle operazioni: la prima leggerà la targa grazie al dispositivo, la seconda, appostata più avanti, riceverà immediatamente le informazioni e procederà allo stop immediato del veicolo e ad irrogare le sanzioni.

Perché pagare oltre 3.000 Euro a causa dell’evasione dall’assicurazione auto?

Oggi risparmiare sull’Rca e più semplice grazie alle assicurazioni online e ad SosTariffe.it, che mette a disposizione dei consumatori un compratore prezzi assicurazioni per trovare la polizza più economica in pochi minuti.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: