Auto incidentata: cosa fare se l’assicurazione non copre il danno

Assicurazione, cara assicurazione. Può accadere di rimanere coinvolti in un sinistro ed uscirne con l’auto incidentata, distrutta a tal punto da non consentire alla compagnia assicurativa di coprire le spese di riparazione. Perché accade questo? Semplice. Quando si assicura un’auto, si assicura il suo valore commerciale: se nel sinistro è coinvolta ad esempio una berlina usata, immatricolata molto tempo fa, riparala potrebbe più costoso del comprare una vettura nuova di zecca. E se provaste a vendere l’auto?

Vendere l'auto distrutta da un sinistro si può ed è anche conveniente

Cosa fare con l’auto incidentata, quasi distrutta da un sinistro? Se l’assicurazione non è disposta a coprire il danno c’è da mettersi le mani nei capelli. Le compagnie di assicurazione infatti, utilizzano tra i parametri più importanti per stabilire il premio annuale, proprio il valore commerciale del veicolo. Questo è il motivo per cui, ad esempio, assicurare una Bmw costa molto di più rispetto ad una polizza per una Fiat 500.

Eppure, qualcuno disposto ad accaparrarsi la vostra auto distrutta c’è. Si tratta di società che rispondono alle esigenze di vendere l’auto, create allo scopo di riparare, rimettendo a nuovo, i veicoli gravemente incidentati ed ormai inutilizzabili. La buona notizia? Il pagamento avviene in contanti e spesso conviene. Se la vostra auto incidentata ha riportato danni talmente gravi (ad esempio al motore, ma anche alla carrozzeria) da impedirvi di farne uso, la vostra assicurazione non riesce a coprire il danno e la riparazione presso le officine risulta costosissima, vendere l’auto potrebbe essere un’ottima idea.

Alcune vetture incidentate infatti possono essere fresche di produzione, praticamente appena uscite dal concessionario, e le società cui accennavamo possono pagare somme necessarie a coprire l’anticipo per un’auto nuova di zecca. Di solito l’auto incidentata, una volta interrotta l’assicurazione ed effettuato il passaggio di proprietà, viene riparata e destinata al mercato di altri paesi.

Vendere l’auto e spostare l’assicurazione

Una volta venduta l’auto, spostare l’assicurazione è semplicissimo. La vostra classe di merito infatti, vi seguirà nelle storia assicurativa successiva al passaggio di proprietà. Quando un’auto incidentata viene venduta, o rottamata, conviene però cambiare assicurazione auto sfruttando le offerte proposte dalle assicurazioni online.

Se anche la vostra classe di merito di subentro non è così favorevole, potrete usufruire delle promozioni che le assicurazioni riservano ai nuovi clienti, che sommate allo sconto web vi garantiranno una polizza economica adatta alle vostre esigenze. Confronta ora i preventivi assicurazioni con SosTariffe.it, potrebbe essere l’occasione per risparmiare sull’Rc della tua nuova auto!
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: