Auto a noleggio rubata: niente paura, paga l’assicurazione

La Corte di Cassazione con Sentenza n. 1430 del 27 gennaio 2015 ha stabilito che in caso di auto a noleggio rubata il conducente possa dormire sonni tranquilli. L’obbligo dell’assicurazione per il risarcimento del danno, sussiste anche se il furto è avvenuto con colpa grave del soggetto che ha noleggiato il veicolo. Nessun problema quindi con l’agenzia di autonoleggio, eppure, è bene fare attenzione al contratto. Vediamo perché.

Agenzia di autonoleggio e furto. Cosa succede per il risarcimento del danno

Un’auto a noleggio rubata è un bel grattacapo per l’automobilista. La prima preoccupazione per chi si reca in un’agenzia di autonoleggio è infatti il non arrecare danni al veicolo e scongiurarne il furto. Se però quest’ultima circostanza si verifica ecco che balena il pensiero dell’assicurazione.

Dovrò pagare io? La compagnia risarcirà il danno?

Il problema dell’assicurazione auto in questi casi è stato risolto dalla recentissima Sentenza della Corte di Cassazione n. 1430/2015. Le assicurazioni sono obbligate al risarcimento del danno nei confronti dell’agenzia di autonoleggio anche se l’auto a noleggio rubata è stata sottratta per colpa grave del conducente.

Per questo il contraente dovrebbe dormire sonni tranquilli, invececome precisa la Suprema Corte – bisogna sempre far attenzione al contratto. Se nell’accordo l’agenzia prevede in caso di furto l’esclusione della responsabilità ex art. 1341 c.c., l’assicurazione auto potrà rivalersi sullo sfortunato conducente.
Confronta preventivi RC auto

Commenti Facebook: