Aumento IVA: Vodafone e TIM promettono trasparenza

I primi effetti dell’aumento dell’IVA, introdotto con l’ultima manovra finanziaria, cominciano a farsi sentire e, come abbiamo previsto già in un articolo sul tema pubblicato la scorsa settimana, tra i settori colpiti vi sono anche i dispositivi mobili. Quali novità invece sulle tariffe di telefonia?

Non si è fatto attendere l’annuncio ufficiale da parte dell’operatore Vodafone Italia: il carrier promette trasparenza. In questo momento non sono previsti aumenti e l’operatore non aggiunge costi alle proprie offerte nonostante l’aumento dell’IVA al 21%.

Anche l’operatore telefonico italiano TIM ha dichiarato che, almeno per ora, lascerà i prezzi invariati e si farà carico del punto percentuale di incremento dell’imposta sul valore aggiunto. Nessuna informazione, per adesso, da parte degli altri operatori mobili.

Nessun aumento quindi. Speriamo che l’incremento dei prezzi non coinvolga anche il settore della telefonia mobile facendo lievitare il costo nelle nostre bollette.

Commenti Facebook: