Aumento bollette luce e gas di oltre il 50%: le opportunità di risparmio di Gennaio 2022

Non sono bastati tutti gli interventi promossi da ARERA e Governo a scongiurare degli aumenti record sulle tue bollette. Per i clienti del mercato tutelato i costi delle forniture sono praticamente raddoppiati, e sarebbe stato molto peggio senza la riduzione dell'IVA e l'azzeramento degli oneri di sistema. Ecco quali sono le tue opportunità di risparmio su luce e gas a Gennaio se passi al libero mercato

Aumento bollette luce e gas di oltre il 50%: le opportunità di risparmio di Gennaio 2022

Una manovra anti aumento delle bollette del valore di 3,8 miliardi di euro e la collaborazione tra Stato ed Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente sono riusciti a contenere i rincari, ma nonostante tutto le famiglie del servizio di Maggior Tutela da Gennaio a Marzo si vedranno arrivare conti piuttosto salati. I clienti troveranno bollette dell’elettricità più care del 55% e per il gas naturale pagheranno il 41,8% in più.

Queste sono le stime definitive diffuse dalla stessa ARERA ad inizio anno, l’authority procede ogni tre mesi a dei ritocchi sui prezzi delle materie prime e – com’era già accaduto per l’ultimo trimestre 2021 – i costi del gas continuano a salire. La ripresa post pandemia ha portato ad una crescita irrefrenabile della richiesta di gas ed elettricità, anche perché il gas ad oggi è ancora la fonte principale usata per generare energia elettrica.

L’ARERA ha comunicato che il prezzo del gas sul mercato all’ingrosso (TTF) è cresciuto del 500%  tra Gennaio e Dicembre 2021, il valore medio è cresciuto fino a 120 euro/MWh. Questo ha portato anche ad un incremento del prezzo della CO2 è più che raddoppiato, è arrivato a 79 euro/tCO2. Il costo dell’energia, nello stesso periodo è passato da 61 euro/MWh a 288 euro.

Proviamo a vedere cosa significano in concreto questi aumenti per le tue bollette. Prendiamo ad esempio una famiglia tipo con queste caratteristiche:

  • 3 persone che convivono
  • un appartamento da 100 mq
  • lavatrice, forno, frigo e lavastoviglie
  • impianto di riscaldamento

Stando a questa descrizione il gruppo si troverebbe a consumare ogni anno 1.410 smc di gas naturale e 2.900 kWh di energia elettrica. Adesso prendiamo in considerazione le attuali tariffe imposte ai clienti dalle rimodulazioni, con i nuovi prezzi la famiglia tipo spenderebbe 1.340 euro per la forniture elettrica e 2.157 euro circa per il gas.  Passando alle migliori offerte luce e gas del libero mercato potrai risparmiare più di 1.400 euro sulle bollette secondo le stime del comparatore di SOStariffe.it.

Quest’ultimo è uno strumento che SOStariffe.it mette a disposizione gratuita degli utenti, l’algoritmo ti consentirà di confrontare decine di promozioni luce e gas e di verificare le condizioni di ogni offerta. Potrai personalizzare la tua ricerca grazie ad una serie di filtri ed indicando alcune caratteristiche del tuo profilo come consumatore.  Puoi cliccare qui in basso per impostare la tua prima analisi e trovare una delle offerte più convenienti.

Scopri le migliori promozioni luce e gas »

In alternativa potresti rivolgerti agli esperti di SOStariffe.it e approfittare del servizio (gratuito) di Analisi della bolletta. In questo caso ti basterà allegare al form presente sul sito l’ultima fattura della tua fornitura luce o gas e i consulenti verificheranno se le condizioni della tua promozione sono più o meno convenienti per il tuo profilo di consumo.

Le offerte gas per risparmiare di più

Una famiglia di 3 persone che consuma ogni anno 1.410 smc di gas potrà attivare diverse  offerte gas a Gennaio 2022 e risparmiare diverse centinaia di euro se proveniente dal mercato tutelato. Ecco quali sono le promozioni più convenienti e quanto si può ridurre la propria spesa mensile e annuale passando alle tariffe gas più vantaggiose del mese.

Prezzo Chiaro

Con questo piano per la fornitura di gas A2A ti offre di pagare il tuo servizio di fornitura domestica al prezzo imposto sul mercato all’ingrosso TFF (è il principale mercato europeo di scambio del gas naturale). Il costo della materia prima con questa soluzione sarà indicizzato quindi all’andamento dei prezzi della materia prima. Se attivi a Gennaio questa soluzioni  il gas che consumerai ti costerà 0,4234 euro/smc.

Per garantirti questa condizione il gestore impone il pagamento di un contributo annuo di 48 euro (4 euro al mese), ma per i nuovi clienti l’opzione Prezzo Chiaro sarà gratuita e offerta da A2A. Stando alle attuali condizioni proposte per i clienti che attivano questa offerta, il risparmio annuo stimato, rispetto alle tariffe del servizio a Maggiori tutele, supererà i 796 euro.

Avrai la possibilità di pagare le tue bollette con bollettini postali, RID o carte.
Scopri Prezzo Chiaro Gas »

Gas alla Fonte

Anche la seconda miglior offerta segnalata dal comparatore di SOStariffe.it questo mese è un piano indicizzato. La promozione in questione è  Gas alla Fonte di wekiwi, il prezzo  del gas naturale con questa soluzione sarà 0,4315 euro/smc. La stima del risparmio che potrai ottenere passando a questa offerte del mercato libero è di 769 euro, in questa cifra è incluso anche lo sconto in bolletta, del valore di  20 euro, che il fornitore offre ai suoi nuovi clienti.

Attiva Gas alla Fonte »

Next energy Sunlight Gas Dual

Il prezzo del gas proposto con questa soluzione di Sorgenia seguirà l’andamento dell’indice PSV (punto di scambio virtuale). A Gennaio, per esempio, il costo indicato per questa offerta è 0,4595 euro/smc. Con l’attivazione di questa promozione inoltre il fornitore ha previsto uno Sconto fedeltà rispetto al contributo annuale per il servizio commerciale (pari a 74,40 euro/anno), il primo anno avrai uno sconto del 5% sulla tua quota, poi del 10%, del 15% ed infine dal 4 anno del 20%.

Non si tratta dell’unico incentivo, per i nuovi clienti è anche disponibile un buono Amazon del valore di 100 euro.

Scopri di più sulla promozione Sorgenia »

Le migliori offerte luce

Le bollette dell’energia elettrica sono più che raddoppiate, se per te è quanto mai urgente riuscire a contenere questi aumenti puoi valutare di passare ad una delle migliori offerte energia di Gennaio. Dall’analisi del comparatore emergono dei risparmi piuttosto consistenti per chi decide di passare al libero mercato. Inoltre queste promozioni sono spesso a prezzo bloccato, questo significa che il gestore ti propone un costo della materia prima che non subirà le oscillazioni dei ritocchi ARERA o dei mercati.

Wekiwi

L’offerta che consentirà alla famiglia tipo il risparmio maggiore è Energia a Prezzo Fisso per 12 mesi di Wekiwi, il nome stesso della promozione chiarisce che il costo dell’energia proposto dal gestore non varierà per il primo anno di contratto. Da Gennaio 2022 a Dicembre 2022 pagherai quindi 0,1054 euro per kWh. Il risparmio annuo stimato per un cliente tutelato che passa al mercato libero scegliendo questo piano è di 766 euro in un anno – compresi i 20 euro che wekiwi regala ai suoi nuovi utenti.

Una cosa da sapere prima di scegliere questo come nuovo fornitore luce o gas è che con wekiwi pagherai le tue fatture con il sistema di Carica mensile. Il gestore chiede agli utenti di selezionare una ricarica e la periodicità con cui vuoi effettuarla (bimestrale, trimestrale, quadrimestrale, ecc…), se al termine del periodo di fatturazione avrai rispettato la tua “taglia” di carica riceverai uno sconto in bolletta. Per attivare le promozioni del gestore dovrai attivare la domiciliazione dei pagamenti sul conto.

Attiva Energia Prezzo Fisso 12 Mesi »

Ecoclick Special

Vuoi poter pagare con i bollettini postali? Una promozione che ti consentirà di usare questo metodo di pagamento (oltre al RID) è Ecoclick Special di Iberdrola. Questa è una soluzione ad energia verde che il gestore propone sia in versione monoraria che come bioraria, la differenza sta nella tariffa dell’elettricità. Le offerta monorarie, come suggerisce il nome, applicano ai consumi del cliente un unico prezzo della materia prima, le soluzioni biorarie (o triorarie) invece propongono dei costi differenti in base alla fascia oraria di consumo.

Le fasce orarie in genere sono suddivise in:

  • F1 – dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 19
  • F2 – dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 8 e dalle 19 alle 23,  sabato dalle 7 alle 23
  • F3 –  dalle 23 alle 7  dal lunedì al sabato, domenica e festivi tutto il giorno

Se scegli la Ecoclick Special il prezzo dell’energia per te sarà di 0,1355 euro/kWh, mentre con l’offerta bioraria per i consumi in F1 pagherai 0,1411 euro/kWh e in F2/F3 0,1333euro/kWh. Il risparmio che potrai ottenere (sempre se i tuoi consumi rientrano nel profilo tipo descritto) sarà di circa 685 euro sia con la promozione monoraria che con la bioraria.

Attiva Ecoclick Special »

Click Luce

L’ultima tariffa che analizziamo insieme è l’offerta monoraria a prezzo fisso di A2A Click Luce. Il gestore propone un prezzo dell’energia bloccato per 1 anno a  0,1300 euro/kWh (questa soluzione è disponibile anche nella versione bioraria), il risparmio calcolato per la famiglia tipo arriva a superare i 672 euro l’anno.

L’offerta di A2A è ad energia verde, una caratteristica importante se sei una persona attenta all’impatto ambientale dei tuoi consumi. Queste promozioni infatti garantiscono agli utenti che l’elettricità che usano proviene da fonti rinnovabili (eolico, idroelettrico, solare, e simili). Per ridurre ulteriormente l’impatto di questa soluzione il gestore ha previsto l’invio delle bollette solo in formato digitale.

L’offerta è disponibile solo per coloro che la attivano online. Se vuoi maggiori informazioni su Click Luce puoi seguire il link qui in basso.

Attiva Click Luce »