Aumentano le vendite di auto nel 2015: merito delle promozioni

Il momento giusto per acquistare un’auto è oggi. La capacità d’acquisto degli italiani è aumentata nei primi mesi del 2015, merito anche delle campagne promozionali di case automobilistiche e assicurazioni, che hanno risvegliato la voglia dei consumatori di viaggiare su due ruote. Il mercato automobilistico infatti dà segni di risalita: si parla di 148.807 immatricolazioni solo ad aprile. Ecco tutti i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti,

Salgono le immatricolazioni. Merito di sconti e promozioni di case automobilistiche e assicurazioni

Buone notizie dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: le vendite di auto salgono nel 2015. Solo il mese di aprile segna 148.807 immatricolazioni, ma in generale i dati fanno sperare in un anno fatto di risparmio. Rispetto allo stesso mese dello scorso anno, il Ministero dei Trasporti comunica un’ impennata di acquisti, che salgono al +24%. Di chi è il merito? In gran parte deve essere attribuito alle compagne promozionali svolte da case automobilistiche e assicurazioni.

Riguardo le polizze auto, 1 italiano su cinque preferisce ad esempio lo switching, ovvero il cambiare assicurazione. Non tutti sanno che dopo l’abolizione del tacito rinnovo, basta attendere la naturale scadenza dell’Rc auto e confrontare i preventivi Rc auto online per risparmiare e cambiare compagnia. SosTariffe.it, offre ai consumatori la possibilità scegliere la convenienza in un click, comparando le tariffe praticate da diverse assicurazioni in pochi minuti.
Confronta preventivi RC auto

Tornando alle vendite di auto, rispetto al quadrimestre gennaio-aprile 2014, il 2015 si apre con 578.088 unità immatricolate in più, registrando un +16,2%. Bene anche il gruppo Fca (Fiat Chrysler Automobiles), che sempre nel mese di aprile 2015, ha venduto 43.339 auto (+24,9% rispetto al 2014). La vera buona notizia per gli automobilisti in realtà, è che si tratta in generale del quarto rialzo consecutivo, tanto che qualcuno già parla di “rinascita” del mercato automobilistico.

Roberto Vavassori, Presidente di ANFA (Agenzia Nazionale per la Formazione Avanzata) è ottimista, ma parla di un moderato recupero dei consumi. Più entusiasti invece i concessionari, che considerano già aprile 2015 come un mese “eccezionale”. Al rialzo delle immatricolazioni hanno contribuito indubbiamente diversi fattori, tra cui in primis un moderato ribasso del costo carburanti, e, come già accennato, promozioni e offerte praticate da diverse case automobilistiche e gli sconti delle assicurazioni.
Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: