Aumenta l’energia elettrica +1-2% a luglio

A partire dal 1 luglio l’energia elettrica aumenterà di circa l’1-2%. Ad affermarlo il presidente di Nomisma Energia, Davide Tabarelli, durante un’intervista esclusiva a “L’Economia Prima di Tutto”. Le cause riguardano aggiustamenti in materia di energia rinnovabile, che porterebbero ad un incremento sulla bolletta della luce dell’1-2%, il quale rappresenta un aggravio di circa 10 euro in più all’anno. Con le tariffe luce a prezzo bloccato del mercato libero, la bolletta non aumenta.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Il presidente di Nomisma Energia, Davide Tabarelli, fornendo in esclusiva a ”L’Economia Prima di Tutto” le stime sugli aumenti che deciderà l’Autorità dell’Energia Elettrica e il Gas a partire dal 1 luglio, ha annunciato che la bolletta della luce aumenterà dell’1-2%.

Le cause riguardano ”complicazioni legate alle norme sulle rinnovabili, con aggiustamenti di 1-2% in più per tenere conto di queste componenti legate al dispacciamento, che andranno a compensare i cali sulla borsa elettrica: dunque si avrà un aggravio di spesa che all’anno sarà di circa 10 euro a famiglia”.

Se l’Autorità conferma le previsioni, ‘‘sul fronte del gas arriveranno invece notizie migliori – continua Tabarelli – in attesa della fortissima riduzione che scatterà da ottobre per una vera e propria rivoluzione che apporterà l’Autorità dell’Energia, già dal 1 luglio ci sarà una riduzione in bolletta dello 0,5-0,8%, che per una famiglia tipo si tradurrà in un risparmio di 12-14 euro all’anno”.

Tabarelli anticipa previsioni anche sul fronte del petrolio e della benzina: ”i prezzi del petrolio sono aumentati per le tensioni geopolitiche, ma a meno di un pesante aggravarsi della situazione in Siria nei prossimi mesi torneranno a scendere, a 90 dollari al barile; per l’estate gli automobilisti possono attendersi una decina di centesimi in meno alla pompa”.

Risparmia con le tariffe luce del mercato libero

Scegliendo la tariffa luce e gas del Mercato Libero più adatta alle proprie esigenze si può risparmiare complessivamente circa 300 euro all’anno, ovvero fino a 150 euro sulla bolletta del gas, e altri 160 euro su quella dell’energia elettrica.

Basta sapere approfittare delle offerte dei venditori del mercato libero, e conoscere bene le proprie abitudini e consumi.

Ad esempio, una famiglia di 4 persone con consumi di circa 5.300 kWh/anno di luce e 2.100 m3/anno, attivando la tariffa E-Light per l’energia elettrica risparmia circa 61 euro per la luce, e altri 169 euro con E-Light gas, con un risparmio complessivo quindi di 230 euro all’anno.

Vai a E-Light Luce di Enel

Il passaggio al mercato libero, inoltre, è gratuito, non occorrono modifiche al contatore né agli impianti e la continuità della fornitura è garantita dall’Autorità.

Consulta l’elenco completo sul nostro portale e scegli le tariffe luce e gas che meglio si adattano alle tue esigenze.

Confronta Tariffe Gas

Commenti Facebook: