Assicurazioni meno care: vola il mercato dell’auto in Italia

L’Rca scende ed ecco che le vendite di auto in Italia si impennano. Ma non è tutto: anche il mercato di moto e scooter ringrazia le assicurazioni meno care, che assieme ad altri fattori hanno contribuito ad un aumento degli acquisti del 2,6%. Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles è ottimista e parla del 2015 come dell’anno in cui finalmente ripartirà il ciclo economico del mercato auto.

Auto, moto e scooter. Salgono le vendite nel 2015 ed è merito del minor costo Rca

Assicurazioni meno care del -6% e boom di vendite auto a gennaio. I dati 2015 parlano chiaro: la risalita del mercato automobilistico deve ringraziare il ribasso dei costi Rca. Sergio Marchionne, delegato di Fiat Chrysler Automobiles è estremamente ottimista per l’anno in corso e lo definisce come una vera occasione per riattivare il ciclo economico del mercato auto.
Confronta preventivi RC auto
I dati relativi a gennaio 2015 sono il parametro su cui misurare la crescita del settore. Nel mese di riferimento la Motorizzazione Civile ha immatricolato 131,385 vetture, il +10.91% rispetto allo stesso segmento del 2014; la bella notizia però arriva dall’Acea (Associazione delle case automobilistiche europee), che pronostica per il 2015 una crescita del 2% sulle immatricolazioni dell’intero Continente.

Anche il mercato moto e scooter giova degli effetti delle assicurazioni meno care, secondo di dati di Confindustria Ancma le immatricolazioni di moto sono salite del 7,4%, quelle degli scooter del 6,3% mentre i cinquantini se la cavano peggio con un calo del -18,8%. Il ribasso delle tariffe Rc moto ed Rc auto non è il solo fattore ad aver contribuito alla ripresa del mercato auto e moto, anche il calo dei prezzi carburante ha giocato un ruolo fondamentale.

Il dato relativo alle assicurazioni però – il cui prezzo medio è passato dai 437 Euro del 2013 ai 411 Euro del 2014 – resta predominante (fonte Ania).
Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: