Assicurazioni infortuni famiglia

Come proteggere i propri cari e assisterli nei momenti più difficili? Le assicurazioni vita e le assicurazioni infortuni famiglia sono la soluzione ideale perché intervengono con un rimborso o con una diaria (è il caso della polizza spese mediche e ospedaliere) o con l’erogazione di un capitale che aiuta i beneficiari a mantenere un buon tenore di vita (è la polizza caso decesso). Chi sceglie una polizza vita sceglie di vivere responsabilmente. Ecco come funziona e come trovare la migliore sul web.

Polizza spese sanitarie e ospedaliere. Come risparmiare sugli imprevisti della vita

Ad un certo punto della propria vita, vuoi per una precaria situazione lavorativa o per questioni relative alla salute, molti italiani scelgono di sottoscrivere assicurazioni infortuni famiglia. Ne esistono di diversi tipi: la polizza spese mediche e ospedaliere (interviene con un sostegno economico in caso di lesioni o invalidità) l’assicurazione vita caso decesso (aiuta i beneficiari erogando un capitale alla morte dell’assicurato) e l’assicurazione malattia. Queste diverse soluzioni assicurative sono combinabili e, tanto il prezzo quanto il massimale, variano di compagnia in compagnia.

Oggi esistono diverse compagnie online impegnate nella vendita di assicurazioni vita o infortuni, economiche , formato famiglia e personalizzabili secondo ogni esigenza. Prima di confrontare i preventivi con l’utilizzo del nostro comparatore, vediamo quali sono le caratteristiche principali delle polizze a tutela del nucleo famigliare.
Confronta assicurazioni vita online

Assicurazioni infortuni famiglia: protezione totale per tutta la vita

Si sente parlare spesso di assicurazioni vita infortuni e il pensiero va immediatamente alla semplice polizza contro le lesioni che copre le spese mediche e ospedaliere in caso di invalidità temporanea o permanente (questo tipo di copertura viene stipulata da molte persone, perché sostiene i costi medici non risarciti dalle polizze Inail lavoro e casalinghe). Tuttavia non esistono solo le polizze contro gli infortuni: nella formula assicurazioni infortuni famiglia, rientrano anche tutte le soluzioni assicurative che coprono anche il caso decesso, e che prevedono la nomina di beneficiari cui l’assicurazione verserà un capitale alla morte del sottoscrivente.

Chi si munisce di polizze di questo tipo fa un scelta davvero responsabile, perché mette al riparo dagli eventi più gravi della vita non solo sé stesso ma anche i propri cari. Le assicurazioni famiglia invero, se disdette in anticipo, restituiscono all’assicurato la somma accumulata, pagata con i premi annuali, al netto delle eventuali penali, mentre se si verifica l’evento decesso sostengono il nucleo famigliare erogando una somma sufficiente ad affrontare ogni difficoltà, dal pagamento delle restanti rate del mutuo alle spese per il funerale (in base al capitale versato l’aiuto economico non si esaurisce qui).

iLIFE di GENERTEL ad esempio, include il servizio di ricerca immediata dei beneficiari nominati in polizza e l’anticipo immediato di 10mila euro e, per la copertura infortuni, offre il check up medico gratuito e uno sconto del 10% sull’assicurazione.
Scopri assicurazione vita Genertel

Il contratto di polizza, clausole fondamentali

Tanto la polizza spese mediche e ospedaliere, quanto le assicurazioni infortuni famiglia che includono il caso decesso sono accumulate da elementi del contratto cui prestare particolare attenzione, tra cui le esclusioni. Le clausole contenenti esclusioni legittimano la compagnia a non erogare il risarcimento in alcuni casi (l’esempio classico è il rifiuto dell’indennizzo quando la lesione è autoprovocata o se si verifica un suicidio). Altro elemento da tenere in considerazione sono le condizioni di riscatto.

Se la polizza viene riscattata in anticipo rispetto alla scadenza pattuita, l’assicurazione applica delle penali e decurta parte della somma versata a titolo di premio. Nelle assicurazioni infortuni particolare importanza assolve poi il massimale, cioè il tetto massimo di risarcimento quando si verifica l’evento coperto.

Commenti Facebook: